Nell’attesa di tornare a Sanremo, Pupo apre ‘Gelato al cioccolato’: “Un luogo da…dolce un po’ salato, come Cristiano Malgioglio!”

Di Edicola - 22 luglio 2015 13:07:49

Nuovo

Sulle note del tormentone Gelato al cioccolato, il cantante Pupo è diventato famoso in tutto il mondo. Ecco perché ha deciso di chiamare proprio così il locale che ha inaugurato nel suo paese natale, Ponticino, vicino Arezzo, una specie di gelateria-museo in cui ha esposto anche i suoi dischi d’oro, un ‘tapiro’ di Striscia la notizia e gli scatti con Gianni Morandi e Adriano Celentano. Il tutto gestito dalle sue figlie: “L’idea mi è venuta quando le mie figlie Ilaria e Clara hanno detto che volevano tornare a lavorare qui a Ponticino. Fino all’ultimo ho sperato che almeno la più giovane, Clara, avesse ambizioni internazionali, invece un giorno, a tavola, Ilaria, che ha 40 anni ha lanciato l’idea di metter su qualcosa con sua sorella. E’ stato lì che ho avuto l’illuminazione e le ho viste subito dietro al banco dei gelati. In me non c’è nessuna intenzione di diventare imprenditore, ma se un’impresa riesce ad essere almeno creativa e divertente, ben venga. Non escludo di farlo in futuro, ma senza abbandonare il mio lavoro di cantante, quello che amo e per cui vivo. Ho scelto questo locale perché quando ero giovane era la sede dell’associazione Electa, con cui noi ragazzi organizzavamo eventi per combattere la monotonia e a volte lo squallore della vita di paese. Praticamente è il luogo dove la mia carriera ha avuto inizio, cinquant’anni fa e perciò l’ho reso una specie di museo dove ho esposto tanti ricordi della mia carriera” dichiara Pupo, vero nome Enzo Ghinazzi. E il giorno dell’inaugurazione non poteva mancare l’ex naufrago Cristiano Malgioglio, che è stato l’autore di Gelato al cioccolato nel lontano 1979. I due posano insieme, ‘brindano’ con i coni, poi Pupo gli fa annusare il gelato, che il paroliere assaggia, non resistendo. “Oltre al gelato al cioccolato fondente e ai gusti classici, c’è anche il gelato ‘dolce un po’ salato’, un caramello squisito che ti manda fuori di testa! Le mie figlie hanno seguito un corso all’Università del Gelato Carpigiani, che ha sede vicino Bologna” continua lui. “A chi offrirei un gelato? Mi vengono in mente tante persone, ma se proprio devo sceglierne una, dico il ministro Maria Elena Boschi, mia conterranea: la invito ufficialmente qui a Ponticino“. Infine, quando gli si chiede se sarà al prossimo Festival di Sanremo, Pupo risponde: “Sì, mi piacerebbe presentare una nuova canzone. Ci sto lavorando col mio produttore Fabrizio Vanni e mi sto divertendo a scrivere un pezzo dopo tanto tempo. Abbiamo tre o quatto canzoni molto forti, ma solo quando le avremo realizzate capiremo se ci convinceranno e quale proporre al mio amico Carlo Conti!“.

Fonte: Nuovo