Serena Rossi chiede aiuto ai carabinieri: scooter rubato!

Nuovo

Se pensavate che i problemi che viviamo tutti i giorni non colpiscono anche le persone del mondo dello spettacolo…Vi sbagliavate di grosso! A dimostrarlo è Serena Rossi, la vincitrice dell’ultima edizione di Tale e quale show. Neppure il fatto di interpretare una poliziotta nella fiction di Canale 5 Squadra mobile, infatti, l’ha salvata dai ladri e, al suo rientro a Roma dal Taormina Film Fest, si è ritrovata davanti ad una spiacevole situazione: il suo motorino, che era parcheggiato sotto casa, non c’era più. Qualche delinquente, dopo aver spezzato la catena, se n’è andato indisturbato con lo scooter che Serena usa per girare per la caotica città. Superata l’amarezza e l’arrabbiatura iniziali, all’ex protagonista di Un posto al sole non è rimasto che rivolgersi ai Carabinieri dell’Aventino, zona in cui vive. Eccola mentre esce dalla caserma, visibilmente impensierita, mentre avvisa qualcuno col cellulare. Poi Serena è tornata a casa a fare le coccole al suo cagnolino, gli ha messo il guinzaglio e l’ha portato a fare la spesa, per provare a distrarsi dall’incidente. Infine, si siede su una panchina, pensando alla giornata stressante!

Fonte: Nuovo

About Edicola

3 commenti

  1. Quest’ attrice mi piace un sacco già da ” un posto al sole”. A Tale e quale tifavo lei e Scanu

  2. Io non lo so chi sia questa persona, però quello che ho pensato è .
    Poi ho letto l’articolo. Una della squadra mobile e manco può permettersi un garage per il suo mezzo di servizio.
    Cioè ma è tutto inventato, perché lui non sa quel che Serena ha fatto con il suo cane, cito:
    ‘vedendola un po abbacchiata, lui le avrà fatto ancora più feste!’
    Ma loro hanno solo la foto di lei e Fido fuori dalla caserma, quello dove c’è scritto che anche nel riquadro ha 29 anni: è solo una giornata no. Ma noi non sappiamo, magari Fido era incontinente e lei c’aveva casa allagata, salvava il salvabile. Oltre al resto.
    E poi l’articolo dice che non aveva altra scelta, se non andare a sporgere denuncia. Ma se sono i primi che sanno che è una pagliacciata. Cito
    “l’attrice sporge denuncia per il furto. Servirà?”
    Che poi poteva rivolgersi ai cinesi, al cugino che mena, agli zingari, alle cooperative, agli uomini di buona volontà, ai servizi deviati, poteva assoldare un investigatore privato, lamentarsi su Twitter, farne un libro denuncia, meglio ancora un ebook: Per kindle. Meglio ancora: scaricabile gratuitamente.
    Ma io di chi mi posso fidare allora? Nella capitale record di ladri, il cane è il miglior amico dell’uomo, ma i giornali fanno disinformazione: Serena non si è ancora operata.
    Che bella donna, la migliore amica dell’amico del cane: il ladro.
    Io non lo so chi sia questa persona, però quello che ho pensato è: speriamo che gli rubino anche la macchina.
    Poi ho letto.

Inserisci un commento

Not using HHVM