Samanta Togni: “Daniele Mai mi ha insegnato ad accettarmi con i miei difetti, a essere me stessa!”

Vero

E’ una delle insegnanti di danza più fedeli di Ballando con le stelle, ma adesso Samanta Togni ha anche un ruolo nuovo, quello di inviata, nel programma di Raiuno Effetto estate: “Sono molto felice e cerco di dare sempre il meglio. Questa è sicuramente un’estate diversa dalle altre, la sto affrontando con entusiasmo e voglia di fare. Come ogni anno, mi esibisco in serate e festival in giro per l’Italia, ma in più mi godo quest’avventura che mi sta regalando grandi soddisfazioni. Nessun rammarico per le vacanze mancate. Mai come in questo periodo, se una persona ha la fortuna di lavorare e ha il privilegio di fare ciò che ama, non può che ringraziare il cielo. Probabilmente riuscirò a ritagliarmi dei giorni attorno a Ferragosto. La cosa più divertente finora? In una puntata dedicata ai nonni, ho intervistato la mia: è stata la cosa più divertente. Mia nonna Adriana ha 82 anni e non ero sicura che accettasse di fare quest’esperienza, invece ne è stata entusiasta. Prima della diretta mi chiedeva se era bella, non voleva farmi fare brutta figura. Lei mi ha sempre seguito a Ballando con le stelle, anche se vista l’ora in cui va in onda, si addormenta sempre prima della fine! Ogni domenica mi chiama e mi chiede com’è finita. Mi faceva ridere quando. nelle prime edizioni, mi diceva che per prendere voti più alti dalla giuria, avrei dovuto ballare con altri compagni, che puntualmente erano gli altri maestri! Io divertita le spiegavo che il meccanismo prevedeva che ogni coppia fosse formata da un maestro e da un aspirante ballerino. E’ una donna dalla mentalità molto aperta e non mi rimprovera se indosso degli abiti sexy, anzi, anni fa mi è capitato che lei e l’altra nonna, che ora non c’è più, mi cucissero degli abiti“. Quando le si chiede invece come ha preso Milly Carlucci questo suo nuovo ruolo in tv, Samanta spiega: “Milly è stata meravigliosa, mi ha dedicato un post sul suo blog facendomi gli auguri e mi ha emozionato. Il suo consiglio è stato quello di farmi trovare sempre pronta e di studiare tanto. Lei è una fuoriclasse del piccolo schermo, una professionista seria e precisa, una maestra della tv e per me i suoi suggerimenti sono preziosissimi“. Nel frattempo, anche la vita privata le dà molte soddisfazioni: suo figlio Edoardo si prepara per le scuole superiori e la storia con Daniele Mai va a gonfie vele: “Ho vissuto gli esami di terza media di mio figlio con un misto di ansia ed emozione e li ha superati alla grandissima; a settembre comincia il liceo scientifico, una scuola impegnativa, che gli raccomando di frequentare con serietà e dedizione. Quando ho capito che non avrebbe voluto lasciare i suoi amici a Terni, ho accantonato il mio progetto di trasferirci a Roma. Quindi faccio la pendolare per lavoro e per amore. Daniele non è portatissimo per il ballo, mi ha chiesto lezioni ma non trovo mai il tempo! Magari lo faremo quando faremo qualche giorno di ferie insieme. Il lusso più bello che ci godiamo è quando ci ritagliamo degli spazi tutti per noi, buttando via l’orologio. Da lui, invece, io ho imparato ad essere sempre me stessa. E non c’è cosa più bella che una storia d’amore possa darti. Lo devo a lui, ma anche a una mia maturazione interiore. Accanto a Daniele posso essere me stessa, con i miei pregi e i miei difetti”. 

Fonte: Vero