Laura Barriales: “Il modo migliore per ricaricare le energie? Passare le vacanze con la mia famiglia!”

Di Edicola - 7 agosto 2015 09:08:20

Vero

Prima di tuffarsi in una nuova stagione televisiva piena di impegni, la showgirl, conduttrice e attrice Laura Barriales si sta godendo il mare della sua Spagna: “Mi sto godendo gli ultimi giorni di ferie. Ormai ho gli stessi ritmi dei calciatori: faccio le vacanze presto e riprendo a lavorare i primi di agosto. E non mi dispiace affatto, dato che in questo periodo le località di villeggiatura sono meno affollate e si sta meglio. In questi giorni sono a Palma di Maiorca con la mia famiglia: è il modo migliore, la vacanza ideale per affrontare carica di nuova energia, i nuovi impegni professionali. Io sono nata e cresciuta in montagna, ma d’estate ci trasferivamo al mare in Galizia, dove le acque erano freddissime e io puntualmente perdevo il materassino a causa del vento forte. Così i miei genitori mi dicevano che me ne avrebbero comprato solo uno per ogni estate. Col senno di poi, apprezzo questo loro atteggiamento. Anch’io farò così quando sarà mamma: i bambini hanno praticamente tutto e difficilmente apprezzano questa fortuna. Quando ho cominciato a fare la modella, i miei non erano d’accordo: loro mi avrebbero regalato lo scooter per la maturità, io invece chiesi il loro benestare per la mia carriera. Mi era già stato proposto a 15 anni, ma i miei non vollero. Finite le scuole superiori, hanno assecondato questo mio desiderio, ma con molti sacrifici: mamma ha dovuto chiudere la sua libreria per seguirmi nei miei viaggi in Giappone, America, Sud Africa ed Europa. Poi, a 23 anni, mi chiesero se volevo fare tv in Italia, ecco perché ho smesso così presto di fare la modella. Non a caso ancora oggi ci sono agenzie da tutto il mondo che chiedono ancora di me. Devo ammettere di essere incredula per ciò che ho fatto, ancora non me ne rendo conto: qualcosa mi è capitato senza cercarlo. Non pensavo che sarei rimasta qui, ma mi arrivò la proposta per lavorare nel programma di Raiuno Oltremoda. Mia mamma dice che il mio angelo custode ha deciso che dovessi restare in Italia. Anche quando conducevo Zelig in Spagna, non resistevo troppo tempo e scappavo spesso in Italia. D’altra parte, sono 15 anni che vivo qui: quasi metà della mia vita. A breve comincerò a lavorare in un prestigioso progetto internazionale della Lega calcio: seguirò il campionato e lo racconteremo in tre lingue. E’ un passaggio importante della mia carriera: l’anno scorso, grazie a Juventus Tv è come se mi fossi laureata in calcio. In più a settembre tornerò ad interpretare Vanessa in Squadra mobile: l’avevamo lasciata in fuga dal commissario Ardenzi (Giorgio Tirabassi) nsieme al fidanzato Claudio, interpretato da Daniele Liotti. Non posso anticiparvi niente perché… Non ho ancora letto la sceneggiatura! Finora mi sono sempre stati proposti ruoli simili a me, ma stavolta no, ho dovuto davvero recitare e i miei colleghi mi sono stati di grande aiuto. In futuro mi piacerebbe continuare su entrambe le strade professionali della recitazione e della conduzione, anche se per natura, sono più spontanea e comunicativa che capace di calarmi nei panni altrui. Ho lasciato Mezzogiorno in famiglia solo perché non avevo stimoli, ma sono molto grata a Michele Guardì e sono in buoni rapporti con la Rai. Io, Amadeus e Sergio Friscia eravamo un trio affiatato. Credo però che ogni stagione della vita richieda stimoli diversi, occorre rischiare, come ho fatto quando ho lasciato il lavoro da modella per fare televisione“. Infine, quando le si chiede se vive un’estate da single o col cuore impegnato, Laura risponde: “Sul fronte amoroso c’è qualcosa, c’è qualcuno. Quel che è certo, insomma, è che il mio cuore è occupato“.

Fonte: Vero