Rosy Dilettuso: “Datemi un reality e vi solleverò il mondo!”

Visto per voi

Tutti la ricordano per il ruolo di svampita nel reality La pupa e il secchione, ma in realtà Rosy Dilettuso, oltre ad essere molto sexy, sa essere anche molto scaltra. Ogni estate, ad esempio, torna sulle copertine perché viene immortalata in topless al mare, ma lei si giustifica così: “I miei seni sono sempre in vacanza, è giusto quindi che, quando prendo il sole, li faccia respirare un attimo!“. Quando le si chiede quanto di Pupa è rimasto in lei, la showgirl pugliese risponde: “Dipende da quale punto di vista vuoi che risponda a questa domanda. Io pupa dentro, come tutte le donne, lo sarò sempre, ma col tempo, sto crescendo e sto diventando più donna anche fuori, ahimè!“. E quanto le si fa notare che ogni anno le appioppano un flirt nuovo, lei specifica: “Fa parte del gioco, ma in realtà le storie importanti sono poche e alcune sono rimaste ben segrete. Il mio uomo ideale, oltre a farmi ridere e farmi sentire una prima donna, sempre importante, deve colpire la mia testa e poi il mio cuore. Ma la cosa principale è che tra noi ci sia complicità. Insomma, non è facile trovarlo!“. E il suo lavoro ideale? “Dipende da quale profilo intendi. Per passione amo mettermi in gioco, quindi mi piacerebbe sia recitare in qualche fiction, sia presentare spettacoli o trasmissioni. Nella mia vita privata sono procacciatrice di affari e mi piace vendermi nelle vesti di imprenditrice. Sto preparando un piccolo progetto, del quale, però, preferisco non parlare per scaramanzia. In tv preferirei condurre a partecipare ad un altro reality. Però dipende dal reality: se fosse un progetto innovativo e coinvolgente, potrei anche mettermi in gioco per dimostrare quanto valgo“. Infine, quando le si chiede cos’è per lei la vita, risponde: “Adrenalina, emozione e anche se ci sono alti e bassi sono sempre pronta a superare tutto perché nulla è scontato, la vita non fa sconti: tutto ha un senso e tutto è importante“.

Fonte: Visto per voi

About Edicola

Un commento

  1. che uno la colpisca alla testa.poi,al cuore.e facciamola finita.

Inserisci un commento

Not using HHVM