Fattore M: spazio dedicato a Marco Mengoni. Parole In Circolo -2DUE/DI2DUE e la playlist che “spettini l’anima”…

Marco Mengoni

(rubrica a cura di Valentina P.)

Salve a tutti! Anche se non si vede, Marco c’è:

Marco Mengoni

………………………………………..
Sono giorni di idee di scrittura di ascolto… Si cancella e si rifà tutto da capo. Con la consapevolezza che è di un viaggio che stiamo tracciando la via, un viaggio da percorrere insieme, un percorso in divenire, una playlist che spero vi spettini l’anima come sta facendo con me!
2DUE/DI2DUE
………………………………………..

intento a lavorare alla seconda parte di “Parole in circolo”. Tra le cose che mi frullano in testa in questi giorni c’è l’auspicio che, nei mesi a venire, Marco sia più presente – mediaticamente parlando. Ma non parlo dei post sui Social – che pure apprezzo molto! Vorrei più interviste, più partecipazioni radio&TV. Vorrei una tournee degna di questo nome (e non quattro date in croce, come a maggio!). Vorrei sentirlo cantare spesso, trascorrere pomeriggi e serate in casa per aspettare una sua performance, consapevole che sarà migliore di quella del giorno prima (come al solito), ma superata di misura da quella del giorno dopo. Insomma, arivoglio il cantante/interprete… questo giovane e talentuoso cantautore è un po’ troppo desaparecido per i miei gusti!

Detto ciò, sulla data di pubblicazione della seconda parte del progetto discografico – prevista per l’autunno prossimo! – ne abbiamo dette tante. A me continua a stupire (in termini assolutamente positivi) che “Parole In Circolo -1UNO/DI2DUE” sia ancora così alto in classifica, nonostante di Marco non vi sia traccia – televisiva – da settimane. Sesto in FIMI, ottavo su iTunes (ma nelle scorse ore è risalito fino alla terza piazza), per un successo senza precedenti nella carriera del Mengoni. Potere dei passaggi radiofonici della sua “Io ti aspetto”, tormentone di questa estate 2015. Come se non bastasse, nei giorni scorsi, il videoclip di “Guerriero” ha raggiunto l’impressionante cifra di 33 milioni di visualizzazioni sul canale VEVO di YouTube, superando il video de #L’essenziale. Parallelamente, “Guerriero” ha battuto la hit sanremese anche sul fronte delle vendite, divenendo il singolo più venduto della discografia del Mengoni.

Insomma, è vero che Marco punta sempre a “spettinare” l’anima, ma per adesso, la messa in piega nuova l’ha fatta al mercato discografico nostrano.

Prima di chiudere, e darvi appuntamento alla prossima settimana, condivido un video di uno dei momenti più UP ed esaltanti del #Mengonilive2015. Direttamente dalla data torinese, ecco “Una parola”, riarrangiata e spettacolarizzata in maniera superba:

Alla prossima!