Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi: “Per stare dietro a nostra figlia, dobbiamo fare le acrobazie!”

Di Edicola - 4 settembre 2015 13:09:52

Nuovo

Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi formano una delle coppie più longeve del mondo dello spettacolo: sposati da 28 anni, i due ballerini hanno avuto due anni fa la piccola Maria, quando Carmen aveva già 53 anni. “Maria andrà alla scuola materna al mattino, ma ora è sempre con me” racconta l’ex naufraga dell‘Isola dei famosi, che è stata fotografata mentre si diverte col marito e la figlia. “Facciamo già le acrobazie per starle dietro, ma non può averle tutte vinte!” aggiunge poi, commentando una delle loro acrobazie immortalate. Quando le si fa notare che testimonia spesso la sua vita attraverso i social, Carmen risponde: “Sì. La gravidanza e la nascita di Maria sono state seguite da tutta Italia e io sono molto orgogliosa di lei. Quale mamma nella mia situazione non mostrerebbe con piacere le immagini della propria figlia? Pubblico gli scatti della mia piccola con noi e con i nostri animali, che lei adora, e ricevo molti commenti positivi. La gente dice che siamo una famiglia modello e che chi aveva criticavo la mia gravidanza si sbagliava, visto come cresce e come viene seguita con amore la nostra bambina. E tutto questo mi riempie di gioia. Qui al mare mangia il doppio e rispetto a casa dorme benissimo. E’ una manna anche per noi. In più sta prendendo confidenza con l’acqua ed è un bene visto che presto le faremo un corso di nuoto“. Per la piccola Maria, infatti, arriveranno presto tante novità: “In estate la sveglia era alle 9, mentre da settembre dovrà alzarsi un’ora prima per andare a scuola. Non credo che ne risentirà in modo particolare: ama stare con i bambini, anche più grandi. E non sente la mia mancanza: l’abbiamo capito quando l’abbiamo portata a scuola per un mese per prova. Se dipendesse da me, starei con lei tutto il giorno, queste cose mettono alla prova più i genitori che i figli. Lei è molto più tranquilla di noi: le piace disegnare, fare i lavoretti con gli altri bimbi. E’ un bene che vada a scuola di mattina, così sarò anche più libera. All’inizio di ottobre, spero in coincidenza con il mio compleanno, che è il 3, inaugureremo a Roma una nuova accademia di ballo, chiamata Energy Dance, la seconda che apriamo dopo quella di Palermo, che Enzo Paolo continuerà a seguire. Io, invece, resterò a Roma e nel pomeriggio porterò Maria nel grande centro sportivo dove ha sede la nostra scuola, così potrà seguire il corso di acquaticità e poi assistere alle prove di danza, che ama tantissimo. E’ molto dolce: si mette accanto alla sbarra e guarda le ragazze ballare, cercando di ripetere i passi. Tale madre…!

Fonte: Nuovo