‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata di oggi del Trono over

Di Isa - 17 settembre 2015 19:09:45

Trono over

Ogni volta che pensate che i ragazzetti del Trono classico siano davvero pessimi, assetati di visibilità e pronti a tutto pur di emergere… beh, pensate che esistono Gem & George. Esistono persone che, nell’età in cui l’emozione più bella dovrebbe essere quella di portare i nipotini al parco, hanno come unica ambizione quella di non perdere di vista PieroDueSedute e di continuare ad essere “quello di Uomini e Donne“. E per raggiungere l’obiettivo sono pronti a tutto, calpestano la loro dignità (o quel che ne è rimasto), si ridicolizzano, portano avanti discorsi privi di ogni logica. Ecco, di fronte a soggetti del genere i vari Samuele Mecucci, Laura Lella e Federico D’Aguanno finiscono per fare un figurone: almeno loro avevano la scusa di essere pischelletti con tutta la vita davanti per mostrare di essere cresciuti ed essere cambiati.

Vi riassumo la vicenda di Gemma Galgani e Giorgio Manetti? Un riassunto esaustivo di ciò che abbiamo visto nel corso dell’ultimo anno? Bene, ecco:

Giorgio cercava da una vita di fare l’attore, ci ha provato con le foto ammiccanti, ci ha provato con le foto sui macchinoni di lusso, ci ha provato sfoggiando la nuova dentiera extra bianca/extra lusso. Ma niente. Fino a 60 anni non è riuscito a racimolare nemmeno la parte di quello che, mentre la coppia protagonista si abbandona ad un bacio sul marciapiede, passa dietro di loro scaccolandosi. Nulla proprio. A un certo punto apprende che esiste un format Over a Uomini e Donne, un format in cui per anni tale Antonio Jorio è passato per un figone che nemmeno Brad Pitt ai tempi di Ti presento Joe Black e pensa ‘Oh maremma, vuoi vedere che qui finalmente trovo qualcuno che mi si caha?‘. Così decide di partecipare però, dopo anni passati a cercare invano un ruolo da protagonista anche alla sagra del cavolfiore, decide che questa volta è il caso di prendersi tutta la scena e per farlo punta un personaggio storico, uno che gli assicuri attenzione e tanti momenti a centro studio, una donna che – vuoi soprattutto a causa della differenza d’età – appaia meno avvenente di lui e quindi scateni nella casalinga grassoccia e insoddisfatta del proprio matrimonio, che guarda il programma da casa, nella speranza che un domani  George Clooney entri dalla finestra di casa sua e le dichiari il suo folle amore.

Lui è furbo quindi mette subito le cose in chiaro: mi piaci, mi affascini, sto bene con te, possiamo fare sesso (ah…. scusatemi, ho avuto un mancamento… un attimo…. un po’ di acqua e zucchero… ok, ci sono), possiamo passare del tempo insieme ma non mi innamoro di te.

Lei all’inizio è brava a intortarci, all’inizio la vediamo così coinvolta che quasi proviamo empatia nei suoi confronti, del resto, oh, considerando che i suoi ex andavano da Ennio Zingarelli in giù non era poi difficile pensare che avesse perso la testa per quello che, comunque, è onestamente un bell’uomo. Ma piano piano la verità non può non emergere, piano piano l’unico, grande e vero amore di Gemma prende il sopravvento, e così mentre lui frequenta davanti a lei altre donne lei non ha alcuna reazione, lei non pensa ‘sapete cosa c’è? il gioco è bello quando dura poco, io sono innamorata di quest’uomo e non sono più capace di giocare, lascio il programma e basta‘, no! Lei rimane seduta lì, ogni settimana, ci racconta dei suoi pianti ricorrenti, entrambi ci fanno leggere gli sms che si scambiano, ci fanno ascoltare le canzoni che condividono, ci fanno anche un referto dettagliato del numero di volte in cui vanno ad espletare i loro bisogni fisiologici. Lui continua a non essere innamorato, lei continua a soffrire ma guai che, col passare dei mesi, a uno dei due venisse in mente di riservare questa frequentazione esclusivamente alla vita reale.

In tanti fanno notare a Gemma che sta facendo la figura dello zerbino situato fuori dalla porta scorrevole di un albergo affollato ma lei nulla, è ferma sulle sue idee, aggredisce verbalmente chiunque osi farle degli appunti, è la sua vita e vuole decidere lei, lei sa quello che può darle Giorgio e le basta, non è una bambina, sa quello che fa. Arriva l’estate e i due affollano le loro pagine Facebook aggiornandole continuamente, provando che il loro amore continua, pubblicando foto delle loro vacanze (con annesse pubblicità alle location… del resto, oh, le pensioni sono basse, bisogna risparmiare dove si può. E poi Giorgio ce l’avrà una pensione? Dubbi amletici…), si scambiano dediche, condividono canzoni, insomma per non subire troppo il trauma da distacco dagli studi Elios continuano a comportarsi come all’interno del programma, prendono le medicine per l’ansia quando nella notte si svegliano urlando ‘Tinììììì, dove sei Tinììììì‘, e mettono le X a ogni giorno sul calendario che li separa dall’inizio della nuova stagione televisiva. Il pubblico, però, inizia a rumoreggiare… insomma questi due continuano a stare insieme anche a trasmissione finita, guardate quante immagini delle loro vacanze, leggete quanti messaggi d’amore e quante canzoni dal testo rommmmmantico. Beh, ma allora se davvero stanno insieme… che senso ha che restino nel programma? Dovrebbero presentarsi alla prima puntata, salutare tutti e uscire.

PANICO. DEVASTAZIONE. TERRORE PURO.

Uscire dal programma? Ma… ma…. Giorgio ha aspettato 60 anni prima di avere la sua occasione! E Gemma in quegli studi ha mosso i primi passettini e ha perso il primo dentino da latte. Farci fuori così? Ma siete pazzi? Ma siete folli?

E, voilà, ecco la crisi. Gemma entra in studio, piange rigorosamente a secco e dice che nelle notte gli è apparso in sogno Gianni Sperti col velo bianco e le mani giunte e le ha fatto capire che non può continuare la sua storia lovvosa con un uomo che non la lovva. E non importa che lei lo abbia sempre saputo, non importa se qualche mese prima sbranava chiunque glielo facesse notare, adesso è diverso. Adesso ha avuto la visione mistica, adesso è illuminata, ha davanti a sé la retta via. Adesso si riapproprierà della sua vita, del suo nome (perché ultimamente anche all’anagrafe usciva Gem Galgani), e della sua dignità. Ma lo farà dalle sedie degli studi Elios, ovviamente.

E lui? Beh, lui è ancora più astuto. Anche lui aveva letto i commenti del pubblico, anche lui sapeva che tutti si aspettavano una loro uscita di scena e allora cosa fa? La propone a Gem! Le dice: “Ehi, non ti ho mai amato, non ti amo e mai ti amerò però che ne dici di uscire dalla trasmissione?“. Così non diamo nell’occhio, pensa lui. Usciamo, ci scambiamo messaggi e canzoni per un altro mesetto e poi torniamo in studio affermando che l’interesse era vero (oh, le ho chiesto di uscire dallo studio, vi ho dato la prova, non mi potete obiettare niente!), che ci abbiamo provato, che resterà un grande affetto ma che la storia è finita e siamo pronti a un nuovo capitolo. Perfetto! Sarebbe perfetto!

Purtroppo il problema è che i due avevano entrambi escogitato un piano di sopravvivenza ma prima di applicarlo non si sono messi d’accordo bene. O più probabilmente quando Giorgio aveva (strategicamente) chiesto a Gemma di uscire dal programma non aveva fatto i conti con l’irrazionalità che si scatena nella biondona torinese quando qualcosa o qualcuno minaccia di staccarla dalla sua unica droga, dalla sua unica dipendenza, quella per gli studi del trono Over di Uomini e Donne.

Appuntamento al prossimo capitolo. Sì, perché di capitoli ce ne saranno altri. Perlomeno finché le casalinghe di cui sopra non si rassegneranno al fatto che è tutta una pagliacciata, che George Clooney non sbucherà mai dalle loro finestre e che piuttosto che regalare punti di share a ‘sta roba è meglio rivedersi le repliche di Tempesta d’amore in lingua originale.

Video dalla puntata: Puntata interaAlessio… L’estate di Gem & GeorgeGem & George: rien ne va plus!Una dura reprimenda – Gem & George: l’ultimo confronto!

Video inediti: Le aspettative di Tina