‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata di oggi del Trono over

Di Chia - 22 settembre 2015 19:09:28

Trono over

Comunque è pazzesco il grado di distorsione della realtà che riescono a raggiungere in quello studio, davvero.

Signore dai sani principi come Provvidenza che vengono snobbate da cavalieri di dubbio aspetto (e non mi riferisco solo a quello esteriore…) come Pasquale che -dall’alto della loro neonata vena da playboy che la lucetta rossa gli ha scatenato- puntano su donne di scarso spessore (e qua mi sa che mi riferisco solo a quello interiore…) come la cattolicissima Maria S., cafonazzi del calibro di Raffaele che rimangono in trasmissione e vengono fatti passare come spassosissimi solo perché Mary ama quando qualcuno fa scatenare la furia di Tina Cipollari e falsoni come Giorgio Manetti che vengono santificati in diretta giusto per dare sfogo al quinquennale sadismo verso la povera Gemma Galgani. Solo l’aureola gli mancava, oggi, al gabbiano e il quadretto era completo.

A volte la scelta giusta è cambiare direzione‘ dice la pubblicità della Lines, e Gemma ha preso in parola la tizia col ciclo. Oggi l’ho vista eccezionalmente lucida nel fornire con pacatezza le ragioni del suo dietro front. E no, non è lei quella che è partita in quarta a trovare a Giorgio mille difetti proprio ora che hanno chiuso la frequentazione, sono gli opinionisti che a forza di chiederle mille spiegazioni criticando ogni sua mossa l’hanno portata a giustificarsi in perfetto stile De Santi.

Perché in un mondo coerente ed obiettivo sarebbe bastata una sola frase a chiudere il pippozzo: “Qualche mese fa ho detto che avrei continuato finché avrei retto la situazione“. Ora non la regge più e ha mollato il colpo: che c’è di male? Ma grazie al cielo che se n’è accorta, meglio tardi che mai!

Che fosse innamorata persa è stato sbandierato da tutti, a cominciare dalla divertita conduttrice, sin dalla prima puntata di questo teatrino, lei ci ha voluto sbattere la testa nonostante tutti la mettessero in guardia, e ora che ha sentito finalmente la botta ha deciso di gettare la spugna. Come darle torto, del resto?

Gemma avrà tutti i difetti di questo mondo, e la visibilità sicuramente non le dispiace se ce la cucchiamo da sei anni a questa parte, ma lui non è certo meglio di lei, col piffero proprio! La versione over di Amedeo Andreozzi, niente di meno: un abile incantatore che grazie alla propria arte oratoria dopo aver soggiogato più o meno a lungo la sua utile preda alla fine è riuscito a rigirare la frittata a suo vantaggio, ergendosi a vittima della spietata donna di turno che non ha colto tutti i suoi buoni propositi, che non si è fatta bastare tutte le belle parole ma che crudelmente ha preferito mettere fine ad una triste pantomima. Tutto qui.

Ed ora che la storia si è chiusa e Gemma si è potuta togliere le fette di prosciutto a forma di cuore dagli occhi, si è pure accorta che forse questi otto mesi tutto sto splendore non sono stati, e che forse quello che lei vedeva come un principe azzurro altri non era che lo stalliere sfigato. E che non facciano gli sbalorditi, là dentro: chi di noi conclusa una relazione non si rende conto della quantità di aspetti più o meno clamorosi sui quali si sorvolava solo in virtù del sentimento che c’era?

Galgani, quanto ti amo quando mi sfoderi gli attributi non si può capire. Il problema è che questi tuoi momenti di lucidità durano il tempo di un caffè ristretto, sennò saresti perfetta.

Video dalla puntata: Puntata intera“Pettegolezzi”… e battibecchi! – Gemma e Giorgio: l’incontro! – Incontenibile Gemma – Le accuse di Tina – Una durissima accusa – Rita Vs. Gemma – Cristiana e Alessio… – Rivalità femminile – Orgoglio siculo – La salute prima di tutto