Amedeo Barbato dixit

Trono classico

Amedeo Barbato dopo l’esterna tra Gianmarco Valenza e Laura replica alla corteggiatrice che lo ha accusato di avere troppi paletti e pregiudizi nell’approcciarsi alle ragazze lontane dal suo ideale: “Io non è che categorizzo la mia donna oppure ho dei prototipi di ragazza, però su di te, per quello che ho vissuto nella prima puntata mi sono fatto quell’idea, poi naturalmente uno, se è una persona intelligente, cambia anche idea però non è che una perché c’ha i tatuaggi non possa piacermi… come ti ho vista porti con Gianmarco non so, che tipo hai fatto un confronto con Sophia… io anche se Sophia ha 18 anni considero che sia comunque una ragazza molto matura per diverse cose che mi ha spiegato quindi non vedo che… è solo una cosa a livello anagrafico, che tu c’hai 30 anni però io per quello che ho visto non è che ci sia poi tutta questa maturità… e si vede anche dall’esterna, quanto sia abbastanza vuota come… cioè c’è un ballo e nient’altro (…) Io non è che voglio offendere però per quello che vedo io coi miei occhi… (…) Io dal canto mio vedo molta forma e poca sostanza, può darsi che cambierò idea, aiutami a cambiare idea…”