‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata di oggi del Trono over

Trono over

Ok, ho capito che quest’anno il Trono classico sta faticando a decollare (translate -> sta facendo ascolti deMMerda) però uno fa un bel pranzo abbondante, si siede sul divano convinto di vedere il bacio tra due che tutto sono meno che due bruttoni, Silvia Raffaele e Rafael Valle (così come preannunciato dalla scritta in sovrimpressione nella puntata di ieri) ed invece si ritrova a tradimento il bacio tra Tina Cipollari e Giorgio Bavoso Manetti e come dovrebbe reagire?

Che poi, oh, io sono la prima a trovare che ultimamente gli Over i cccciovani se li mangino a colazione però, punto primo, se il Trono classico va già male non è spezzettando le puntate aMMinchia che si riuscirà a risollevarlo e punto secondo, beh, un po’ di fantasia perché stiamo tornando al dramma dello scorso anno: per ogni inizio di puntata dedicata agli Over (e quindi a Gemma Galgani e al suo ex trombamico bavoso) potrei copia-incollare lo stesso commento scritto per la prima puntata della stagione perché gli argomenti sono sempre uguali, non ci si muove di un passo. Almeno la scorsa puntata con la vicenda del cellulare siamo un attimo riusciti a distrarci ma fondamentalmente è da inizio stagione che Gemma ripete le stesse cose, Tina ripete le stesse cose (oggi, per variare un pochetto, ha deciso di cuccarsi la mononucleosi in diretta andando a impiastricciare le sue labbra con la saliva residua sulle labbra di metà parterre maschile), Gianni chevelodicoafare e Giorgio sempre più “eh ma io non capisco, ma è molto semplice, voglio essere libero, e il 4 settembre, non capisco, ma non capisco, Maria, sono stufo, non capisco“. Ok, va bene che le quintalate di trash che ci regalano puntate come quella di oggi piacciano (piacciono anche a me, sia chiaro) però da “commentatrice” non so proprio cosa aggiungere a quanto già detto fino ad ora perché di fatto è da un mese che ragioniamo delle stesse cose. Posso solo ribadire che per me Giorgio è uno degli esseri più bavosi della terra che solo in un contesto assurdo come Uomini e Donne può passare per uno ricco di charme. Quando ha iniziato tutto quel discorso pseudo filosofico sull’importanza del rapporto carnale -guardando con fare ammiccante la signora Anna–  io mi sono sentita mancare.

Bavoso da morire. Fossi una sua coetanea manco con la canna da pesca mi farei toccare, altro che uomo che ogni donna vorrebbe avere. E, come ho già detto, ma visto che non c’è altro da commentare lo ripeto, alla fine tra i due (pessimi entrambi ma, soprattutto, morti di fama entrambi) continuo a trovare decisamente più difendibile Gemma che, ok, avrà sbagliato a non lamentarsi prima e a cercare di farsi andare bene tutto ma che non si può biasimare se a un certo punto ha deciso di non farsi trattare più da straccio per i piedi da uno che la faceva dormire nel divano e che la voleva far trasferire a Firenze, in una casa diversa dalla sua, of course,  per fare la donna a ore ed essere pronta ad apparire SOLO quando Giorgetto avesse avuto un buco libero tra le uscite con gli amici e le rimpatriate con personaggetti vari che hanno partecipato al Trono over quando lui ancora faceva dei patetici tentativi di diventare una star di Hollywood. Certo, poi senti Gemma che si auto-erge a nuova paladina del femminismo moderno e che afferma che grazie al suo esempio milioni di donne potranno ribellarsi a uomini che le sfruttano, e ti passa pure la voglia di provare a difenderla. Ti passa pure la voglia di respirare, in realtà.

In ogni caso va detto che, qualunque sia il pensiero che si ha su sti due, è innegabile che tutta sta vicenda a Gemma ha fatto più che bene. La Galgani ha definitivamente abbandonato gli abitini da contadinella che va a raccogliere funghetti allucinogeni, ha messo da parte le ballerine e le codine da bimba dell’asilo e adesso sfoggia un look aggressive fatto di jeans attillati, giubbino di pelle, orecchino anni ’80 e tacco 12 che oggi mi sembrava la versione vintage di Olivia Newton John nel finale di Grease.

Trono over

E, a tal proposito, io ho bisogno di andare in analisi. Fa male prendere atto che Gemma, alla soglia dei 70 anni, entra in un paio di jeans in cui io non sarei entrata nemmeno in prima media.

Video della puntata: Puntata interaGemma contro tutti Un sms è per sempre!Tinì, di poche parole…Tina “la scaccia-uomini”Tina bacia Giorgio! – “Rapporti intimi” Vs. “Ti amo”L’urlo di GiorgioGemma alle strette!

About Isa

75 commenti

  1. Nel video Gemma alle strette l’ho ammirata dal minuto 0:00:44 dove sfoggia una recitazione degna dell’ Actors Studio (secondo lei). Doveva essere una simulazione nella simulazione. Far capire bene che prova dei sentimenti recitando la parte di quella che però nega. Grande.

  2. A me fa ridere la descrizione della donna che sta cercando l’uccellaccio: raffinata, snob, senza legami famigliari, disposta a partire alle due di notte senza dieci minuti di preavviso.Secondo me, dovrebbe cercarla davanti ai licei, perchè altrimenti la vdo dura.

  3. Preferivo e pensavo di vedere il classico. Così gli ascolti non aumenteranno mai. Tina sempre peggio e ridicola comunque baci. Gemma pesante e Giorgio ha ragione nel dire basta. Non credo a lei interessi Paolo.

  4. Poi leggo che continua. Mi sa il classico passa a venerdì.

  5. Concordo. Non capisco come si possa difendere e/o giustificare Giorgio. L’unica colpa di Gemma è quella di non aver chiuso la storia già molto tempo fa! Cioè far passare questo dalla parte della ragione, ma stiamo scherzando? Schierarsi dalla parte di uno che si relaziona alle donne per un unico scopo usando come attenuante il fatto che è stato chiaro sin da subito. E no caro mio! E no cari Tina e Gianni!
    Ma la colpa è di tutte queste donne che gli leccano il di dietro. Lui non vuole creare nulla di importante con nessuna, vuole stare in tv, fare i comodi suoi e basta. Adesso ha trovato un nuovo giocattolo, nel frattempo si pavoneggia grazie a quelle che chiamano per lui!

  6. Per me è indifendibile anche Gemma. Non per il fatto che abbia chiuso la sua storia con Giorgio, quelle sono scelte personali e le accettiamo in quanto tali (incoerenza a parte). I problemi sono:
    a) che ci toglie preziosi anni di vita con la sua logorrea (non sta mai zitta, copre le parole altrui con le sue cantilene, ripete le stesse frasi 2-3-5-1000 volte).
    b) la vanagloria (crede di essere chissà chi, predica dall’alto e, addirittura, oggi, si incensa da sola per la sua determinazione nel non stare zitta – manco dovesse denunciare d’aver subito un reato, manco fosse un’eroina, un’araba fenice, spuntata dalle ceneri dello zerbino che impersonava prima)
    c) l’inutilità della sua presenza in questo programma (vedendo come ha trattato il suo corteggiatore attuale, che la invitava all’Expo, a cui ha risposto che lei “deve anche lavorare, ogni tanto”, direi che di frequentarlo non ne ha la benché minima intenzione). Vive di rendita il più possibile rivangando in continuazione gli aspetti triti e ritriti della liaison precedente
    d) l’abuso della parola “cloaca” (è riuscita a infilarla anche oggi a vanvera nel suo discorso… qualcuno può prestarle un dizionario?)
    Insomma, è pesante, presuntuosa, spocchiosa (e il look rinnovato, abbinato alla frangia finalmente più corta e al trucco occhi più marcato, sottolineano questi suoi aspetti). Per me è NOOOOO.

  7. Ho solo due parole su queste puntate: mattanza e cloaca. ma dico io ma perché Gemma si ostina a dire sempre quelle due parole? c’erano i saldi e ne ha comprato un sacchetto famiglia? che se invece di cloaca dicesse m.. mi starebbe pure più sinpatica

  8. … Qualcuno dica a Tina di non dimenticarsi di prendere gli ormoni per la menopausa… perchè oggi era fuori controllo! Di solito mi piace, ma stavolta ha davvero esagerato nei toni e nei modi…. e poi tutto quello schioccare di dentiere mentre mollava baci a tutti i cavalieri… no… per l’amor di Dio… NOOOOOOOO!!!

  9. Cara Isa non farti ingannare dalle apparenze e non demoralizzarti per i jeans di Gnemma. Ricorda che le cose mollicce entrano ovunque e ne prendono la forma, hai presente quella massa gelatinosa e appiccicosa che qualche anno fa vendevano e se non ricordo male chiamavano skifiltor? Ci stava ovunque e assumeva la forma del contenitore, proprio come Gnemma nei suoi pantaloni……dove tu non entreresti perché sei soda 😉

  10. La natura proteiforme e monotona del fenomeno Gemma segna la fine del modello standard.
    Si tratta certamente di materia oscura, difatti è caratterizzata da innumerevoli effetti gravitazionali, inferti e subiti, tuttavia ad un’analisi spettroscopica accurata non si può che constatare, con rammarico, l’indecibilità riguardo alla sua natura. Perché si vede, ma non è né illuminata né illuminante. Non è chiaro nemmeno se sia lei ad emettere radiazioni o se siano le radiazioni ad evocarla, come diversivo.
    Ma la materia oscura non può permettersi certe incertezze, se non trasferendo questa incertezza a tutto l’Universo.
    Una volta che ci saremo sbarazzati di certe equazioni, alcune asserzioni metafisiche, per non parlare di tutta l’esaltazione e l’indotto che ruota intorno a questo genere di dipendenze, Gemma si riporrà nel nulla e noi usciremmo da questa parentesi eretica. Alla ricerca di una nuova allucinazione di massa alla quale partecipare.
    Ma fino ad allora.

    • E dire che l’analisi spettroscopica pareva promettere così bene… 😀

    • Nemmeno si possono citare eventuali particelle supersimmetriche. Perché tra l’asimmetria ineluttabile e la supersimmetria c’è un abisso e quell’abisso si chiama Gemma.

      • Un abisso chiamato Gemma. (sembra il titolo di un film in bianco e nero della vecchia Hollywood)

        • le piacerebbe. In compenso può essere sbeffeggiata da mezza Italia. Comunque è qualcosa.

          • Qualcosa sì. Altrimenti a fine puntata si guarderebbe bene dall’esternare per la centomillesima volta la propria esasperazione nei confronti degli opinionisti. Le coazioni a ripetere che prevedono la sedia rossa al centro sono alla base dell’abisso.

          • ma capisci, ormai non è più quello che fa o non fa. È proprio un format che mi ronza in testa. Da mesi e mesi.
            Gemma proprio ci tiene a stare lì, costi quel che costi, con Gemma vale tutto. Io leggevo in una discussione qua che Madre Teresa non era mai contro qualcosa. Infatti l’hanno fatta santa.
            Insomma non credo che me la sarei portata ad un seratone, con tutto il rispetto per la signorina Teresa.

          • e pure per la santa.

          • Gemma è un passepartout. Ma non ho ben capito… santa pure lei o te la porteresti al seratone?

          • cioè non è santa. Mi porto avanti.
            Suora però era troppo poco. Dopo signorina.
            Ma signorina era l’altra. Anche se.

          • No, andare contro a Gemma. Dico.
            Non in favore di e quindi contro a.
            Ma contro a e quindi in favore di.
            Se serve.

          • Twe, vecchio volpone… noto che non ti sbilanci riguardo al seratone o meno con Gemma… 😉

          • Contro a? Ormai sono altrove.
            Insomma. Tutta questa confusione e per dire cosa?
            Niente di niente.
            A te piace George vero? Nel senso, ti batte il cuore quando lo vedi in televisione, no? A me molto.

          • Interroghiamo……..lei Twenthy, si proprio lei e non faccia l’indiano, non cerchi di nascondersi dietro il suo compagno di banco……
            Non in favore DI quindi contro A
            Non contro A quindi in favore DI
            Mi trovi il valore dell’incognita……e se non ha studiato o non è stato attento durante la lezione le metto un bel 2!

          • Sì, certo! A più non posso… tutum tutum tutum….

          • il valore dell’incognita è alternativamente 0, indeterminato, un numero compreso tra 27 e infinito. Ma è tanto approssimato.

          • Settembre, che voto si merita questa risposta?

          • Mia cara signora Lulu, il ragazzo pare aver studiato….solo la risposta è, appunto, un po’ approssimativa…..comunque la sufficienza c’è, stretta ma c’è. Per aiutarlo un pochino lo mandi a ripetizione. Ci aggiorniamo ai prossimi colloqui signora.

          • Grazie signora maestra Settembre, ora so tutto, so cosa devo fare, e tornerò presto a trovarla.

            Twe, mi stupisco di te (un misero sei…). Salta la seratona premio con Gemma!

          • una volta in terza o seconda media ci ho provato. Un ubriacone la sera prima aveva cercato di trasmettermi, con tutti i limiti del caso, un certo scetticismo intorno al concetto di tempo, un mischione di Schopenhauer ed Einstein molto suggestivo. Sembrava.
            Mi annoiavo e la professoressa mi voleva interrogare.
            Allora ho provato a convincerla dicendole che la campanella era difettosa e che presto i miei genitori avrebbero denunciato la mia scomparsa, poi le ho suggerito di andare nell’aula nella quale stava facendo lezione tre ore prima perché non era escluso che fosse quello il suo posto, infine mi sono arreso e le ho detto che il giorno prima il tempo era proprio volato. Ha scritto buono sul registro.
            Probabilmente perché in cuor suo la pensava come me.

          • Un mischione di S. ed E.: molto suggestivo DAVVERO!

            …presto i tuoi genitori avrebbero denunciato la tua scomparsa ( 😀 )

            Ci proverò pure io con la storia che il tempo vola… (solo che – accidenti – mi risuona in mente la battuta di un nemico di Batman mentre gli dice che il tempo vola e il suo STA PER SCADERE…)

  11. Io con Gemma ci andrei a cena, ma solo perché la desidero fisicamente. Non di certo per la notorietà e nemmeno per il suo elettromagnetismo. Che c’è e non c’è.

  12. Set, Lu le cose stanno proprio così: a me piace quando le prende!
    (anche se non sono certo che la sua esistenza sia compatibile con il modo in cui noi percepiamo la nostra, ma di questo abbiamo parlato già fin troppo)

  13. Ma piuttosto diciamo questo: ci sono anche dei validissimi motivi per insaccarla. Se no non funzionerebbe.
    Cioè io adesso non ne parlo, ma volendo ci sono. Sono sempre gli stessi, ma ogni volta è come se fosse la prima.

    • ….e allora insacchiamola, facciamoci dei bei salami, prosciutti, qualche salsiccia e i cotechini…..del maiale non si butta nulla…..
      notte Twe e grazie, mi hai fatto ridere davvero tanto e vado dormire contenta

  14. Ma se dovessi davvero parlare della puntata direi che con Tina mi sono divertito.
    Che vi devo dire, sarò di bocca buona. Tuttavia.

  15. io mi sono molto infastidita che non c’era la 2° parte del trono classico..cioè qual’è il senso di mettere così all’improvviso il trono over? abbiamo visto 3 puntate di seguito (giovedì-venerdì-lunedì) almeno 2 giorni li potrebbero lasciare per i giovani mi ero abituata bene con il martedì e il mercoledì! anch’io voglio vedere il bacio tra Silvia e Rafael..uffaaaaaaaa

  16. Si ricomincia da dove avevamo lasciato Over a go-go. gemma e gabbiano bavoso. Tina indemoniata. Io non ce la posso fare.

  17. Qualcuno con delle forbicine che spunti quella cavolo di frangia a Gemma, please!

  18. Ma della trasformazione di nostra signora Gemmona ne vogliamo parlare?
    Io stento a riconoscerla.
    Una stangona che le emozzzioni le cita ormai al passato e alla prospettiva “week end con il morto” antepone il lavoro con una naturalezza da yuppie.
    Ribatte e si accavalla sui ragionamenti altrui, ride e dileggia chiunque. Paladina dei timorosi e portabandiera delle single per scelta. Tutto questo nel giro di due mesi.
    Sono esterrefatta.

  19. mi dispiace ma io non riesco a salvare Gemma. ci hanno marciato tutti e due su questa storia sia Gemma che Giorgio. adesso non è che può sputtanarlo così perché si è svegliata dall’incantesimo della strega cattiva.
    ho dimenticato però di dire che io non ho mai creduto a questa storia, per me si mettevano a tavolino a studiare i messaggi da scrivere, le canzoni da dedicarsi, le gite da fare con annesso reportage, solo per sedersi a centro studio ed essere acclamati dalle folle di fans che gli seguivano.
    il cambio di abito è solo dovuto al cambio di scena, come in teatro. prima la scena prevedeva l’ammoreeee allora i vestiti erano tutti lovvosi, ora la scena prevede la guerra allora i vestiti sono attillati e pelle a gogo.
    spero che il nuovo andazzo (sfogo di gemma-lite con tina-entrata di Giorgio-lite con Giorgio) finisca presto!

Inserisci un commento

Not using HHVM