‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata di oggi del Trono over

Trono over - Gemma Galgani

Io dicevo ‘no’ alla santificazione di Giorgio Manetti già un mese fa, figuriamoci ora che l’estinzione dei gabbiani me la sogno pure di notte.

Mai mi sarei aspettata di diventare paladina di Gemma Galgani, ma ad una certa c’è un limite a tutto. E’ un lavoro sporco, ma qualcuno deve pur farlo, e finché lì dentro continueranno a prodigarsi nella difesa di George io continuerò a schierarmi dalla parte della biondona.

Che poi, qual è esattamente il loro problema? Gli scoccia così tanto che Gems stia provando a voltare pagina e non presti più il fianco al loro sadico bisogno di sparare sulla Croce Rossa godendo poi della sua disperazione per un uomo che di lei non se n’è mai fregato niente?

Che sia pesante lo sappiamo, che provi un perverso piacere nel puntare tutto sui candidati peggiori anche, per non parlare di quanto si diverta ad ignorare le avvisaglie più chiare, spinta dalla necessità di sbatterci la testa da sola contro quel muro… Ma se tanto era stato chiaro lui nel precisare che non provava nulla per lei, che la loro era una frequentazione senza prospettiva alcuna e che nel caso improvvisamente avesse provato qualcosa per qualcun’altra glielo avrebbe detto, altrettanto chiara era stata lei nel dire che finché riusciva a resistere l’avrebbe fatto, poi basta.

Hanno passato mesi a deriderla perché non interrompeva una frequentazione che palesemente non le avrebbe mai dato quello che cercava, e ora che finalmente l’ha interrotta la deridono uguale? Fatemi capire!

Ma io ero più basita nel vederla sopportare per mesi una situazione poco piacevole -perché frequentare un uomo che a parte due botte ogni tanto altro non ti da, e ci tiene a ripeterlo sovente anche in mondovisione perché ‘almeno è stato sincero‘, non credo piacerebbe a nessuna…- nella speranza di un romantico colpo di scena, che ora prendere in mano le briciole della sua dignità e provare a ricomporla, eh.

Hanno ribadito persino oggi che con lui un futuro non ci sarebbe stato, cosa doveva uscirci insieme a fare dalla trasmissione, per fare due seratin di quelle che tanto a lui rimpolpano l’ego (e che a Gilda Grandi vengono recriminate)?

Ma grazie al cielo si è svegliata, ci ha messo fin troppo tempo per capire di che pasta era fatto il gabbiano, ma meglio tardi che mai!

Certo, se lui dopo quell’ormai famoso 4 settembre 4 settembre 4 settembre avesse fatto un passo verso di lei, lei ci sarebbe sicuramente ricascata con tutte le scarpe proprio in virtù di quel sentimento che (da sola) provava, ma visto che lui ha colto la palla al balzo per uscirsene da vittima e chiudere il capitolo perché mai dovrebbe umiliarsi dichiarando ai quattro venti di stare ancora sotto al treno? Credo abbia già dato, no?

Che je frega a lui di essere stato mollato, non vedeva l’ora! L’unica cosa che gli è scocciata è che lei quel giorno gli abbia scombinato i piani cogliendolo alla sprovvista, lui che è abituato ad avere tutto (e tutti) sotto controllo, niente di più… Quindi finiamola di dare della pesantona a Gemma quando sono due mesi che tutti rigirano allegramente il coltello nella sua piaga. Se è stanco persino George dell’ennesimo teatrino, figuriamoci noi!

Riguardo alla sfilata maschile (che ancora devo capire se è Alessio Consorte a cui piace vincere facile, o sono gli altri che si vestono di MMMenta) volevo consigliare a questi nonnetti brizzolati che avoja a mettersi il jeans attillato e strappato, le scarpe slacciate, la sciarpina o la camicia bucherellata che han rubato dal guardaroba del tronista medio: che non siano più dei ventenni si vede lo stesso, e fin troppo bene.

Video dalla puntata: Puntata interaGianluca Vs. Alessio: il guanto di sfidaL’ultima parola?La passeggiata al parco col cane di Gianluca La passeggiata al parco col cane di AlessioIl jeans sta meglio a me: GiorgioIl jeans sta meglio a me: SandroIl jeans sta meglio a me: AlfieroIl jeans sta meglio a me: AlessioIl jeans sta meglio a me: MarcoProve di conoscenza…Alessio è “Mister I° Girone”