‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata di oggi del Trono over

Di Isa - 21 ottobre 2015 18:10:48

Trono over

Niente, non c’è verso, a me Giorgio Manetti fa proprio senso. Hanno voglia di continuare a pomparlo, a infiocchettarlo e a dipingerlo come il nuovo Sean Connery  del Grande raccordo anulare, ha voglia Tina Cipollari di fingere di essere infatuata da cotanta bellezza (come se a casa non avesse un marito che Giorgetto non vedrebbe nemmeno col binocolo), quando si tolgono tutti gli orpelli e tutto il contesto attorno ci resta soltanto un vecchietto arrapato con i denti finti e la capigliatura rada disposto a tutto pur di non perdere il briciolo di notorietà acquisita dopo anni e anni di tentativi a vuoto di trovare collocazione nel mondo dello spettacolo. L’esterna tra lui e Anna mi ha provocato un’alternanza di brividi di freddo e conati di vomito, lui che si avvicina col fare da viscidone e le chiede come si tira giù la tuta che indossa, che le parla di cedere il suo corpo… ma si può? Ma da dove l’hanno tirato fuori questo? In un contesto di vita normale il Manetti sarebbe il classico sessantenne che vedi in discoteca accompagnato da coetanee vestite da smandrappone, che ti fa un misto di inquietudine e tenerezza e  ti fa pensare che se tu, alla sua età, sarai ancora a quel punto i tuoi amici saranno autorizzati a farti fuori con una pillola letale a rilascio lento. A Uomini e Donne, invece, sto soggetto diventa l’emblema della bellezza, del savoir faire, del fascino.

E no, a lui nessuno fa la ramanzina di un’ora sui suoi interessi che “non c’entrano col programma”, a lui il signor Sperti non chiede con la schiena dritta, il sedere sulla punta della sedia e la bacchettina in mano perché vada in giro a fare reunion con personaggi di U&D di mille edizioni fa e nessuno gli chiede conto del suo reinventarsi modello con tanto di pubblicità sul Corriere della Sera (ripropongo per chi se la fosse persa e riproporrò in futuro laddove ancora a qualcuno sarà scappata) :

Corriere Della Sera

Gilda Grandi è stata fatta fuori con disonore perché rea di essere troppo interessata al suo ruolo di personaggio, al nostro nonnino di David Gandy, invece, nessuno si azzarda a muovere un’obiezione. E come mai nessuno, né la conduttrice, né Spertino né la Cipollari hanno sentito l’esigenza di sottolineare la confessione di Paolo G. quando ha rivelato che Giorgio gli ha promesso di pagargli due cene per avergli tolto di torno quella palla al piede di Gemma Galgani? Ma come? Lui che è sempre stato onesto e sincero? Lui che provava qualcosa di forte e che è stato ferito nel profondo dalla decisione repentina e ingiusta di Gemmona? Tutti zitti, tutti muti, tutti a far finta di niente.

Io davvero pensavo che dopo Jorio un personaggio più triste non avrei potuto vederlo ed invece Uomini e Donne ha sempre la grande capacità di mostrarmi che quando pensi di aver visto il peggio in realtà può esserci ancora molto peggio.

Non meglio di Giorgetto, comunque, la cara Gemma che se sul merito della questione tra lei e il Manetti per me ha ragione, per tutto il resto sta diventando più patetica del solito. A parte che ormai si sente più gnocca di Scarlett Johansson (ok, le invidio la taglia dei pantaloni, ma mica le invidio la consistenza gelatinosa di ciò che c’è dentro! Insomma, Gemma, hai un bel corpo in rapporto alla tua età ma sciallati che Sophia Loren a 80 anni piscia in testa a me e a te 😀 ) ma poi qualcuno mi spiega esattamente, sempre alla luce della tanto decantata logica e finalità del programma, lei cosa sta a fare lì dentro? Con Giorgio è finita e con Paolo G. oggi ha chiaramente detto che si tratta solo di amicizia e che lui l’ha sempre saputo. Ma come? Ma fino a settimana scorsa Gilda non è stata cazziata proprio perché si limitava ad un rapporto di amicizia con Raffaele e questo non rientra nello scopo del programma? 😀

Che poi, vi giuro, a mettermi più tristezza del pensiero che Giorgio esista e passi per figo c’è stata solo il video girato dalla Galgani a Paolo G., all’insaputa di quest’ultimo che ci ha pure mostrato la sua sexy panciera (alle tre del pomeriggio, dopo che uno ha appena pranzato). Cioè ormai questa signora campa solo in funzione di sto programma, se non ha qualcuno che registri i suoi sfoghi, se non porta in puntata sms, foto, scambi di canzoni o video inediti si sente proprio male fisicamente. Settimana prossima violerà anche l’intimità del povero Piripicchio e lo filmerà di nascosto mentre è alle prese con la lettiera. Io continuo a invocare l’intervento della protezione animali per quella povera creatura innocente.

Per Paolo G., invece, serviva l’intervento della badante che gli somministrasse le sue pillolette quotidiane perché a ‘na certa era proprio in preda ad un attacco di quelli brutti e tra un “sei volgare/ignorante/di basso livello” e un altro stava per scoppiargli un’arteria. Per fortuna che lì dentro c’è lei, Maria S., la somma donna sicula inventrice del ‘girl power‘:

La lovvo. Col cuore (cit).

Video della puntata: Puntata intera Gemma al contrattaccoEsterna di Gemma e Paolo G.Tina come Anna Magnani?La “carrozzeria” – Linguaggio “colorito” Nulla di fatto…Esterna di Giorgio e AnnaGemma o Anna?Grembo vero o grembo finto?