Ritocchino alle orecchie per Stefano De Martino prima di tornare ad ‘Amici’: il trucco c’è…e si vede!

Di Edicola - 26 ottobre 2015 17:10:45

Nuovo tv

Dopo un periodo di pausa dalla tv, torna a ballare sul piccolo schermo Stefano De Martino, che tra poco dovrà affrontare una nuova avventura: fare da ‘supporter‘ degli aspiranti allievi della scuola di Amici 15. Assieme al collega Marcello Sacchetta, infatti, seguirà le fasi dei casting, in onda su Real Time dal 2 novembre. Per prepararsi a un rientro in grande stile, nel frattempo il ballerino si rimette in gioco come insegnante con uno stage di danza ad Afragola, nel Napoletano, e il mistero della sua bandana in testa si infittisce, mentre sulle sue orecchie sono ben visibili i cerotti. Qualche settimana fa, avevamo pubblicato le immagini del ballerino con un’evidente fasciatura (QUI il post) che ha fatto subito pensare a un intervento di otoplastica, che per la verità, sarebbe già il secondo, perché il ballerino si sarebbe già sottoposto allo stesso tipo di ritocco nel 2012 con l’intenzione di correggere le orecchie a sventola. Il diretto interessato ha preferito non commentare, ma a mettere le cose in chiaro ci ha provato la moglie, Belén Rodríguez: “Stefano ha la condrite, un’infiammazione della cartilagine dell’orecchio dovuta ai danni riportati nell’incidente in moto di tre anni fa. Gira fasciato come Rocky Balboa” ha spiegato la showgirl argentina. Una versione accettabile solo in parte, secondo il chirurgo plastico Maurizio Vignoli, che precisa: “Dopo un incidente è molto raro che si sviluppi una condrite bilaterale: cadendo, solitamente, ci si lede solo un lato della testa“. L’esperto, quindi, escluderebbe un’infezione da trauma e propenderebbe per un’infiammazione legata a un precedente intervento e puntualizza: “L’otoplastica prevede l’applicazione di punti permanenti interni che permettono alla cartilagine di rimanere ripiegata su se stessa. Ed è possibile che si verifichi una condrite anche a distanza di due o tre anni a causa dei punti. E’ una classica complicanza di questo tipo di intervento: è sufficiente non aver seguito in modo corretto la cura antibiotica prescritta dal medico“. La vistosa ‘impalcatura’ di qualche settimana fa, secondo il medico, riguarda una toilette chirurgica: “A causa di una condrite acuta, il chirurgo potrebbe aver deciso di incidere la parte irritata. In questo caso, i cerotti andrebbero portati per un po’ di tempo. E’ un’infiammazione molto antipatica, da trattare con una forte cura antibiotica. E’ possibile che ci voglia un po’ per guarire, ma non incide in alcun modo sulla quotidianità del paziente. L’importante è proteggere l’area interessata per evitare che il problema si ripresenti“. Niente problemi, quindi, per Stefano, che sarà al top della forma per il suo nuovo ruolo di coach!

Fonte: Nuovo tv