‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata di oggi del Trono classico

Trono classico

Che peccato. Sì, è un peccato enorme che l’epilogo del trono di Silvia Raffaele sia stato questo perché se solo la tronista ci avesse messo la stessa semplicità, la stessa genuinità e lo stesso coraggio che ha avuto oggi, sul finale, quando con il cuore in mano e togliendosi finalmente la corazza ha mostrato le sue debolezze, le ha riconosciute ed è stata capace di affrontarle davanti a tutti, beh, questo trono avrebbe potuto avere lunga vita ed avrebbe anche potuto portare a qualcosa di buono.

Io il sentore che Silvia non fosse pronta per questa esperienza l’ho avuto da subito, in una delle prime puntate del Trono classico che mi trovai a commentare avevo subito sottolineato la sua eccessiva rigidità, la sua eccessiva durezza, il suo atteggiamento quasi ostile nei confronti dei corteggiatori. Qualcuno mi rispondeva ‘Ma no, è che lei è forte e decisa e sa quello che vuole‘, ma io non ne sono mai stata pienamente convinta. Più che l’atteggiamento di una forte e sicura che sa quello che vuole a me sembrava l’atteggiamento di una ragazza molto fragile ed insicura che adotta il pugno duro per proteggersi da eventuali delusioni, ed evidentemente, alla luce della puntata di oggi, ci avevo visto bene. E’ un peccato perché Silvia è una ragazza sveglia, è una ragazza capace di ragionare e che non ha problemi a confrontarsi con un uomo e ad uscirne vincitrice però, come ammesso da lei stessa, probabilmente questo non era il momento giusto e lei non aveva la serenità giusta per vivere questa esperienza con la leggerezza e la tranquillità che sono necessari quando si va a cercare l’amore in un contesto televisivo. Non so, mi viene da pensare che forse la sua situazione familiare – da lei raccontata nella clip di presentazione – la provi emotivamente più di quanto lei abbia voluto far apparire… e se non sei pienamente serena e con la testa pienamente libera, se riponi in Uomini e Donne troppe aspettative, e pretendi troppo e hai così bisogno di avere una persona accanto che non riesci ad accettare che in quel contesto l’amore vero è l’eccezione e non la regola e che per arrivarci, a quell’amore vero, devi riuscire a coinvolgere qualcuno che è arrivato lì con l’unico obbiettivo di fare un’esperienza televisiva… beh, parti proprio con il piede sbagliato e il crollo è inevitabile.

Silvia si era presa una cotta per Rafael Valle, era evidente a tutti e credo che tutto sommato lo fosse anche al diretto interessato. Però se l’è giocata male, sin da subito ha preteso da lui dimostrazioni e comportamenti che solo un ragazzo davvero coinvolto potrebbe avere e, si sa, a Uomini e Donne è raro – soprattutto per i maschietti – essere così coinvolti e così presi già dopo un mese e mezzo di registrazioni (corrispondente poi ad una manciata di ore). Sì, è vero che lui è andato dai genitori di lei e ha fatto un passo importante, quel passo, però, voleva dire ‘fidati e continuiamo a conoscerci’, non voleva dire ‘Silvia ti amo e ti sto chiedendo in moglie‘. Io credo che se Silvia fosse stata più serena, più sicura di sé e se non si fosse trovata in questo momento così particolare della sua vita lei uno come Rafael se lo sarebbe rigirato come un calzino e lo avrebbe fatto capitolare. Ricordate Teresa Cilia lo scorso anno? Alzi la mano chi pensa che Salvatore Di Carlo fosse cotto di lei già dopo un mese! Salvo era andato lì per giocare, ha giocato… ma Teresa ha giocato meglio di lui, se lo è cucinato a fuoco lento e adesso eccolo lì, a convivere con lei e a guardarla come se al mondo non esistesse donna più meravigliosa.

Sinceramente non me la sento di dare colpe a nessuno. Non ha colpa Rafael se dopo un mese non era già innamorato e se l’atteggiamento di Silvia (ai limiti dell’isterico nelle ultime puntate) più che avvicinarlo lo ha allontanato, non ha sicuramente colpe Tony Colomb… ehmmm, Fabio Ferrara che se anche fosse stato realmente interessato alla tronista non era comunque corrisposto, e non ha colpe nemmeno Silvia se in questo momento ha bisogno di certezze e di porti sicuri e non di scommesse e dubbi quotidiani.

Sicuramente, comunque, la Raffaele è riuscita ad uscire con stile, si è resa conto di non essere in grado, di non essere predisposta, si è resa conto che di lei stavano emergendo solo i lati peggiori, ha fatto un inchino ed è uscita di scena. Molti altri al suo posto avrebbero chiesto nuovi corteggiatori e non avrebbero scollato il sederino dalla sedia fino a febbraio salvo poi non scegliere… insomma, Silvia ha mostrati molti difetti ma sicuramente non si mostrata una morta di fama al pari di molti suoi precedessori. Tanto di capello a lei e tantissimi auguri per la sua vita. Le auguro di cuore che i problemi che la tormentano possano risolversi per il meglio e le auguro di riuscire a trovare un uomo che la ami davvero e che sia per lei un punto di riferimento, una iniezione di coraggio e un motivo di di gioia. Buona vita, Silvietta!

Sugli altri due troni spendo giusto due parole perché mi sono già dilungata abbastanza: trovo che il trono di Amedeo Barbato stia, puntata dopo puntata, scadendo sempre più nel ridicolo. Dopo la finta scelta organizzata al fine di capire se Sophia Galazzo è VVVVVVera e dopo che lei ti risponde di ‘Sì’ dandoti quindi prova che un interesse ce lo ha realmente tu oggi cosa fai? Continui a ribadire che non ti fidi? E allora tutto il teatrino di ieri a che è servito? Hai scomodato il buon Pieroduesedute facendogli mettere le poltroncine rosse a centro studio così, per passatempo? Senza contare che mentre Sophia ieri era ‘la cosa più bella del programma, quando penso a te penso a una casa‘, oggi improvvisamente ‘se penso a una casa e a una famiglia non penso a Sophia‘. Ma sei serio? Cioè ma è colpa tua o ti disegnano così? Anyway io devo dirvelo, per stile di vita, modo di pensare e bastone infilato nel lato B io vedo Amedeo molto più compatibile con Martina Brillo. Durante la loro esterna di oggi mi sembrava di vedere due pesci che hanno sempre vissuto nello stesso acquario, non so se rendo l’idea. Tra l’altro penso che se magari prima Martina fingeva ad oggi, dopo essere entrata nel monolocale di lui (…), sia è innamorata davvero. 😀

Per quanto riguarda Gianmarco Valenza la sua lite con Laura Molina credo sia la cosa che più mi ha “emozionata” dall’inizio di questi troni. Finalmente ho percepito qualcosa, una scintilla, una scossa. Nel mare di nulla che fino ad ora ha caratterizzato il trono classico mi è finalmente apparsa una forma di vita. Loro a me sembrano proprio belli insieme. Ma belli, belli, belli, belli. Di quelli che fuori, dopo un primo periodo passato a scannarsi, potrebbero innamorarsi davvero come due pazzi. Saranno un altro #NeverAJoy? Vedremo 😀

Video della puntata: Puntata interaTina e Gianni come Romina e Al Bano?Esterna di Gianmarco e LauraEsterna di Gianmarco e Laura – Il no di Laura Esterna di Amedeo e MartinaAmedeo si sbilaciaIl sofferto sfogoEsterna di Silvia e Rafael Esterna di Silvia e Fabio – Tina Vs. SilviaEsterna di Silvia e Rafael – Silvia lascia il trono

Video inediti: Esterna inedita di Gianmarco e CeciliaEsterna inedita di Amedeo e Sophia Esterna inedita di Gianmarco e Loretta – Rafael dopo la puntata – L’ultimo incontro