Stefano De Martino torna ad Amici: “Devo tutto a Maria De Filippi. E ai concorrenti consiglio di accettare le critiche!”

Di Edicola - 16 novembre 2015 13:11:05

Nuovo tv

E’ confermato che Stefano De Martino tornerà ad Amici. Anzi, in realtà il ballerino di Torre del Greco è già tornato nella scuola di Maria De Filippi per la fase delle selezioni nel ruolo di supporter dei concorrenti, insieme al collega Marcello Sacchetta, in attesa che il talent prenda il via il prossimo 21 novembre. “Conosco a menadito i meccanismi della scuola e quindi sono facilitato nell’approccio con i ragazzi” dice lui, che ha partecipato prima come concorrente e poi tra i ballerini professionisti. “Cerco di trasferire loro la mia esperienza, perché credo di aver affrontato al meglio il mio percorso da allievo. La prima cosa che devono capire è che Amici è un punto di partenza e non di arrivo. E’ una carta che devono giocare bene perché può essere fondamentale per la loro carriera. Raccomando di affidarsi completamente ai professori: loro hanno il compito di sviluppare i talenti e sono contenti quando ne scovano alcuni da portare avanti. Ho visto dei ragazzi migliorare tanto ad Amici in sei mesi al punto di poter affrontare esperienze lavorative che prima non avrebbero neanche potuto immaginare. E’ importante non porsi in modo spigoloso nei confronti dei professori: mai pensare di non aver bisogno di suggerimenti o contestare i consigli. Bisogna essere pronti ad accettare ogni tipo di critica e a trasformarla in vantaggio. Mi trovo a mio agio in questo ruolo perché affronto argomenti che conosco e dopo tanti anni finalmente ho sperimentato qualcosa di nuovo. Ho approfondito il tema ‘danza’ e continuo a farlo, ma questo obiettivo è altrettanto stimolante“. E quando gli si chiede se ha pensato all’idea di poter fare il conduttore, il marito di Belén Rodriguez risponde: “Ho sempre cercato di dare il massimo e di sfruttare ogni occasione. Se questa esperienza andrà bene, magari mi darà nuove opportunità. Tento di scegliere sempre la strada più adatta al mio modo di essere, di non snaturarmi mai. Se un progetto mi appassiona, a prescindere che si tratti di ballare o condurre, io accetto. Condurre con Belén potrebbe essere una possibilità divertente e un’idea buona, se il contesto e il progetto fossero giusti. Sono convinto che tutto quello che si fa con passione alla fine venga bene“. Nel frattempo, Stefano si prepara al ruolo di tutor che rivestirà nel nuovo programma della De Filippi, Piccoli giganti, una specie di ‘Amici per bambini’: “Il programma andrà in onda il prossimo inverno e sono contentissimo di farlo perché da quando sono padre il mio rapporto con i bambini è cambiato. Mi entusiasma lavorare con loro perché sono genuini. Con mio figlio Santiago io sono l’addetto agli ‘sport estremi’: lotta, salto dal letto al divano, corse per la casa. Con lui ho riscoperto il tempo dei giochi e riesco a dedicargli almeno un’ora al giorno: a parte le assenze per qualche lavoro complicato, io e Belén riusciamo a stare sempre con lui”. Infine, quando gli si chiede cosa rappresenta Maria De Filippi per lui e la sua famiglia, Stefano risponde: “E’ la persona che ha creduto in me prima di tutti gli altri e ha fatto sì che io arrivassi fino a qui. Nonostante io abbia sempre studiato e cercato di prepararmi, è stata lei che mi ha aperto le porte del mondo dello spettacolo. Mi ha insegnato tanto. E’ fondamentale per tutto quello che mi è successo dopo che l’ho incontrata”. 

Fonte: Nuovo tv