Natalia Titova e Alessandra Celentano: tra gli ‘Amici’ di Maria De Filippi è già guerra fredda!

Di Edicola - 18 novembre 2015 17:11:08

Nuovo tv

Sabato prossimo, 21 novembre, riprenderà Amici, giunto alla quindicesima edizione e, di certo, ancora una volta ne vedremo delle belle. Durante le selezioni per il cast, che si sono svolte negli scorsi giorni, l’arrivo di Natalia Titova ha già scatenato proteste: nessuno, infatti, avrebbe scommesso su una convivenza pacifica tra l’ormai storica insegnante di danza Alessandra Celentano e la campionessa di latino-americano, giunta da Ballando con le stelle.La Celentano e la Titova sono due grandi lavoratrici, dure e molto testarde. Troppo simili e troppo diverse per non arrivare ai ferri corti” commenta una fonte vicina a Maria De Filippi. “Ma le ostilità fanno bene alle trasmissioni e soprattutto ai loro dati d’ascolto: la gente si aspetta la lotta, vuole vedere…’scorrere il sangue’! C’era già stato un siparietto lo scorso gennaio, quando Kledi Kadiu, la Celentano e Natalia, allora giudice per una sola puntata, si erano azzuffati sul ballo latino“. Ed è stata proprio la prima apparizione della ballerina russa a suggerire a Maria di soffiarla a Milly Carlucci: vedendola azzuffarsi con Kledi e la Celentano, Maria aveva capito che avrebbe potuto aggiungere un po’ di pepe al suo talent. Sicuramente vedremo due fazioni opposte: una con Garrison che appoggia la Titova e l’altra composta da Celentano e Kledi, convinti che solo con una base di danza classica un ballerino possa essere considerato bravo. Ago della bilancia, la maestra Veronica Peparini, molto amica di Kledi. “Io sono esigente, severa, soprattutto con me stessa, perciò sicuramente dai miei allievi pretendo le stesse cose. Per me il talento non è solo un dono della natura, essere belli ed elastici non basta. La vera dote in più è la testardaggine: si può fare tutto nella vita, non ci sono limiti” è il pensiero espresso dalla Titova. Insomma, niente di più distante da quello che pensa Alessandra: “La danza è di tutti, ma non è per tutti” è una delle sue frasi cult, che ha accompagnato i ‘no’ che spesso ha detto ai ragazzi anche per la loro struttura fisica. La Titova, invece, è l’esempio vivente che chi la dura la vince: a vent’anni si è ammalata di osteomelite, un’infezione che colpisce le ossa. I medici non le hanno dato speranze: sarebbe rimasta invalida. Ma le cose sono andate diversamente: “Se non mi sono mai rassegnata, lo devo ai miei genitori. Non mi hanno mai detto che non avrei potuto fare qualcosa. Anzi, mi hanno incoraggiata a seguire tutti i miei sogni. Ormai è una parte di me, non lo vivo come un ostacolo. Ho deciso di parlarne per spronare gli adolescenti a sognare in grande, a osare, come ho fatto io“. Persino nella vita privata le due sono molto diverse: la Titova è la compagna del nuotatore Massimiliano Rosolino, conosciuto proprio a Ballando, da ormai svariati anni e da lui ha avuto due figlie. La Celentano, invece, non ha figli e dopo la fine del matrimonio con Angelo Trementozzi, si è votata al lavoro. La cosa in comune? Nessuna delle due molla mai. Quindi, quando incroceranno le armi, dovranno fare attenzione a non farsi male!

Fonte: Nuovo tv