Savino Zaba: “Dopo sette anni d’amore e un figlio, porto all’altare la mia Elena!”

Nuovo

Dopo due anni di assenza dagli schermi, Savino Zaba è tornato su Raiuno grazie al Tale e quale show. E anche se non ha vinto la gara di imitazioni, ha fatto tesoro dell’esperienza e adesso ha nuovi progetti, professionali e non. Dopo oltre sette anni d’amore  un figlio di quattro anni, infatti, il conduttore si è deciso a sposare la sua compagna Elena Capriati: “Dopo sette anni e mezzo insieme, Elena io e il nostro bambino abbiamo costruito una bellissima unione familiare. Ci siamo concentrati a rafforzare il nostro rapporto e a costruire una famiglia a prescindere dalle etichette e dai vincoli. Detto questo, però, sarà bello ufficializzare il nostro amore in modo tradizionale. D’altronde, siamo pugliesi tutti e due! Ho sempre desiderato una cerimonia in una bella chiesa, con i violini che accompagnano il rito. Poi però vorrei una festa a piedi nudi in spiaggia, ma non so se Elena sarà d’accordo. Lei è più tradizionalista di me. Ci sposeremo d’estate ovviamente, perché i matrimoni d’inverno sono una tortura per gli invitati, ma non abbiamo ancora pensato alla data. Per il momento ho bisogno di fissare prima alcune scadenze professionali. Chiudere il cerchio dal punto di vista del lavoro mi permetterà di affrontare in modo più sereno le altre cose. Allargare la famiglia? Anche su questo non abbiamo progetti precisi. Ogni tanto proviamo a scherzarci su con Niccolò ma lui è categorico: non vuole perdere il suo stato di figlio unico! Inoltre noi non siamo più giovanissimi e il timore più grande è quello della stanchezza. A mio parere i figli vanno fatti con la maturità giusta ma non oltre i trent’anni! Purtroppo questo Paese non ti mette nelle condizioni giuste. Sono convinto però che dopo quell’età manchino la freschezza, l’entusiasmo, la leggerezza e un po’ d’ingenuità. A volte torno da lavoro distrutto e Niccolò ha il triplo delle mie energie. Siamo molto attenti e a volte apprensivi con lui. Io gli preparo la colazione tutte le mattine, lo accompagno a scuola e quando posso, vado a prenderlo. Gli facciamo fare molto sport: gioca a minibasket e tra poco inizierà la piscina. Sente e sa di avere molte attenzioni. In casa mi occupo delle piccole riparazioni e sono anche bravo nel fare la spesa: sono convinto che noi siamo quello che mangiamo, perciò controllo le scadenze, i prezzi e gli ingredienti. Perdo dieci minuti in più ma sto attento alla salute e al portafoglio!“. Infine, quando gli si chiede del lavoro e se Tale e quale show gli è stato utile, Savino risponde: “E’ stato faticoso, ma mi è piaciuto mettermi in gioco. Durante il programma ho persino ricevuto un’importante offerta dalla Rai che non ho potuto accettare per gli impegni presi con lo show di Carlo Conti. Ora conduco A qualcuno piace cult su Radio 2, in coppia con Massimo Bagnato, e poi riparto con il tour teatrale Canto…anche se sono stonato. Infine ci sono altri progetti in tv che spero vadano in porto!“.

Fonte: Nuovo

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM