‘Amici 15’, ecco chi sono gli allievi che compongono la nuova classe del talent

Di Redazione.IsaeChia - 23 novembre 2015 12:11:44

È andata in onda sabato la prima puntata di questa nuova edizione di Amici Di Maria De Filippi, il talent show che qualche mese fa ha visto trionfare i The Kolors e che in questa nuova stagione televisiva si preannuncia ricco di novità, a partire dalla presenza, all’interno della Commissione, di nuovi professori di canto e di danza.

Se Francesco Sarcina ha lasciato il programma e Grazia Di Michele lavorerà solo dietro le quinte, perché impegnata in un altro programma, Fabrizio Moro, Alex Braga e Marco Maccarini sono le new entry della categoria ‘Canto‘, mentre Natalia Titova, dopo l’addio a Ballando Con Le Stelle, è la nuova insegnate di balli latino americani.

Tra volti già noti al piccolo schermo e giovani alla prima esperienza, ventuno nuovi alunni – nove cantanti, quattro band e otto ballerini – sono stati scelti per formare la classe di Amici 15.

Amici di Maria De Filippi 15

Paolo Barbonaglia, 18 anni, vive a Novara, il suo stile preferito è moderno-contemporaneo e l’ingresso ad Amici rappresenta per lui un modo per ripagare i genitori dei sacrifici fatti; Michele Lanzeroti, anche lui 18 anni, vive a Roma con la mamma e i due fratelli, non ha più rapporti col padre ed ha imparato, proprio da questa situazione, ad andare avanti senza ripensamenti. Alessio La Padula, 19 anni, è nato in provincia di Salerno, ma ha studiato prima al Russian Ballet College a Genova e poi al Conservatorio di Lione, mentre, come rivela il suo cognome, Andreas Muller è nato in Germania 19 anni fa, ma vive in provincia di Ancona con la sua famiglia ed è al suo secondo tentativo ad Amici Casting; anche per Gabriele Esposito il cognome ne rivela le origini: nato in provincia di Napoli, Gabriele ha 18 anni e, entrando nel talent, ha realizzato il sogno della nonna. 23 anni, da Foggia, Daniela Ribezzo è una delle due ballerine di quest’edizione, insieme a Gessica Taghetti, 24 anni, già mamma di una bambina, al suo secondo tentativo ad Amici, dopo la sfida persa nel 2010, e già ‘navigata’ nel settore: la bella ballerina ha, infatti, fatto parte del corpo di ballo di diverse trasmissioni come Ciao Darwin e e Colorado e vanta anche una piccola partecipazione nel film vincitore di un Premio Oscar, ‘La Grande Bellezza‘. Infine Benedetta Orlandini e Luca Favilla, rispettivamente 18 e 20 anni, sono la coppia di balli latino-americani, ballano insieme da 4 anni e possono già vantare una Coppa Italia e la partecipazione a diversi concorsi nazionali e internazionali.

Visi più noti agli amanti dei vari talent che affollano il piccolo schermo, invece, tra i cantanti: diversi, infatti, sono gli allievi che hanno partecipato a The Voice Of Italy, a X-Factor o ad Area Sanremo. Chiara Grispo, 18enne nata in provincia di Vicenza, ha alle spalle diversi concorsi musicali – tra cui uno, per il quale è stata anche scelta, per Disney Channel – ma i più la ricorderanno per la sua partecipazione, nel 2013, a X-Factor, dove riuscì ad arrivare agli Home Visit, prima che Mika decidesse di arrestare il suo percorso, reputandola troppo giovane, e per la presenza nella finale di Area Sanremo, l’anno successivo. Ad un passo dalla fase live del talent alla ricerca degli artisti col ‘Fattore X‘, anche Elodie Di Patrizi, la 25enne cantante romana dai capelli viola, che nel 2009 per un pelo perse l’occasione di entrare a far parte della categoria ‘16-24‘, eliminata da Simona Ventura. È più recente, invece, il tentativo di Luca D’Arbenzio, avellinese di 19 anni, giunto solo ai bootcamp dello show (di RaiDue e poi) di Sky, nella settima edizione. Anche Nick Zaramella ha, infine, solcato il palco di X-Factor, ma non in Italia: il diciannovenne cantante di Gattinara ha, infatti, partecipato alle audizioni della versione inglese del format di Simon Cowell, nel periodo in cui ha vissuto a Londra con la sorella.

Hanno avuto fortuna a The Voice of Italy, invece, Yvonne Tocci e Lele Esposito: la rossa ventenne di Taranto ha preso parte alla seconda edizione del talent, prima nel Team di J-Ax, poi ripescata da Noemi durante le Battles, mentre il diciottenne nato in provincia di Napoli ha fatto parte del #TeamLosers del rapper milanese fino all’eliminazione nel corso della fase del Live Show.

È un volto nuovo, invece, Floriana Pomice, nata 20 anni fa in provincia di Trapani ed ex membro della band Pepper Jazz, mentre proprio ad Amici, l’anno scorso, Cristiano Cosa ha tentato l’ingresso, sfidando Mattia Briga, secondo classificato della quattordicesima edizione. A conquistare il web, però, è stato Sergio Sylvestre: nato a Los Angeles 24 anni fa, Sergio si è innamorato dell’Italia durante una vacanza in Puglia, decidendo di trasfersi e diventando una delle voci del Samsara Beach.

Quattro i gruppi che quest’anno gareggeranno nel talent di Maria De Filippi, tentando di replicare il successo di Stash Fiordispino e dei The Kolors: gli Aula 39, i La Rua, i Raft e i Metrò. Manuel Santo Botrugno (voce e chitarra, 20enne della provincia di Lecce), Agostino Acquaviva (voce e piano, 22enne della provincia di Taranto), Luca Tosoni (voce e piano, 20enne della provincia di Verona), e Giovanni Sedita (voce e chitarra, 20enne di Palermo) compongono gli Aula 39, il gruppo vocale che prende il nome dallo studio romano dove periodicamente si incontrano per provare e che l’anno scorso ha partecipato a X-Factor nella squadra di Morgan.

Vincitori di Area Sanremo, invece, i La Ruaband formata dal frontman Daniele Incicco, 30 anni, di San Benedetto del Tronto, dal chitarrista William D’Angelo, dal tastierista Davide Fioravanti, dal batterista Nacor Fischetti, da Matteo Grandoni al contrabbasso e Alessandro Mariani al banjo – si sono fatti notare per il loro percorso ‘alternativo‘: apprezzatissimi ai casting, hanno dovuto momentaneamente sospendere la loro avventura per partecipare a Tu Si Que Vales, lo show di Canale 5 che si è concluso proprio due giorni fa con la vittoria di Angelica Bongiovanni (QUI il post che le abbiamo dedicato).

E se i Raft (Run Away From Treblinka), la band di Molfetta composta Matteo Spadavecchia, frontman, Armando alla batteria, Corrado al basso e Giorgio alla chitarra, sono alla loro prima volta sul piccolo schermo, il frontman dei Metrò, Antonio Sorrentino, si era già presentato senza i suoi compagni (il bassista Federico Fontana, il batterista Marco Fiorenza e il chitarrista Luigi Tarquini) ai casting di qualche anno fa, incontrando la decisa bocciatura di Mara Maionchi.

Quale concorrente vi ha maggiormente colpito?