Maria Giovanna Elmi: “Oggi delle annunciatrici si nota solo il look. Noi invece, eravamo anche di famiglia!”

Nuovo

La ‘fatina della tv’ Maria Giovanna Elmi ha scritto un libro insieme alla giornalista Francesca Schenetti intitolato Bellezza. In occasione della presentazione dell’opera, ha riunito tutte le ex colleghe ‘signorine buonasera’, vere e proprie dive anni Settanta e Ottanta come Nicoletta Orsomando, Liliana Ursino, Peppi Franzelin e le più giovani Katia Svizzero, Ilaria Moscati e Alessandra Canale. Inoltre, non sono mancati gli amici Patrizia De Blanck, Piero Angela, Alda D’Eusanio e Alessandro Meluzzi. Ma la vera ospite speciale della serata è stata Maria, la piccola figlia di Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi. Intervistata, la terza classificata all’Isola dei famosi 3 (quando a vincere fu Lory Del Santo) racconta: “Anche nelle difficoltà ho sempre visto il bicchiere mezzo pieno. In queste pagine ho voluto dimostrare che in forme diverse, la bellezza esiste e migliora la nostra vita“. Quando le si chiede invece come ha fatto a conservare l’amicizia con tutte le ex colleghe, rivela: “Coltivando rapporti umani basati sulla fiducia e sulla stima reciproche. Con in più la volontà di non perdersi di vista, conservando quel patrimonio di affetto e complicità del nostro passato. In genere sono io a darmi da fare per ritrovarci a Tarvisio, dove abito con mio marito, oppure ci vediamo a Roma e ogni volta è una gioia. Sono rimasta legata anche alle ex colleghe che non hanno potuto partecipare alla presentazione del libro. Tra noi non c’era rivalità, ma una sana competitività. Ci confrontavamo con lealtà e ognuna cercava di dare il meglio di sé. Se siamo ancora irresistibili? Lascio giudicare agli altri. Di certo conserviamo l’entusiasmo e la voglia di vivere: in questo consiste la nostra bellezza“. Così, quando le si chiede cosa pensa delle nuove annunciatrici Rai, commenta: “Claudia Andreatti mi piace. Tuttavia, non per colpa sua o delle colleghe, le annunciatrici di oggi sono disumanizzate. Sembrano indossatrici delle quali al massimo si nota il loro look. Noi sembravamo amiche di famiglia e la gente capiva subito se eravamo tristi o allegre“. Infine, quando le si chiede quale personaggio della tv ricorda con più piacere, la Elmi risponde: “Mike Bongiorno con il quale, giovanissima, scattai un fotoromanzo in cui eravamo padre e figlia. Era un uomo piacevolissimo ed è grazie al sondaggio della sua trasmissione Flash se sono stata incoronata moglie ideale dagli Italiani. Tra i tanti uomini attraenti che ho incontrato, ricordo Tony Curtis, che mi ha fatto il complimento più bello della mia vita: ‘Mi ricordi Marilyn Monroe‘. Sul set di Sereno variabile, poi, conobbi Sylvester Stallone. Fu molto carino e mi fece fare una passeggiata a cavallo: lui era alla guida e io stavo aggrappata alla sua schiena. Lasciamo perdere il gossip che ci attribuì un flirt: di quella cavalcata ricordo solo una gran paura di cadere…E nulla più!“.

Fonte: Nuovo

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM