Marco Fantini in esclusiva a IsaeChia.it: “Sogno una famiglia con Beatrice Valli e intanto vi presento la linea dedicata al nostro amore!”

Marco Fantini

Sono trascorsi ormai 18 mesi dal giorno in cui Marco Fantini con un tenerissimo gesto scelse Beatrice Valli, sotto una cascata di petali rossi e dopo un percorso travagliato: già mamma del piccolo Alessandro, nato dalla precedente relazione dell’ex corteggiatrice, Beatrice era stata messa spesso in discussione dal tronista che pian piano era riuscito a fidarsi e aveva deciso di iniziare con lei una conoscenza al di fuori delle telecamere di Uomini e Donne.

Una conoscenza che ha decisamente bruciato le tappe: è ormai più di un anno che la giovanissima coppia convive insieme al figlio della Valli e ad un bel po’ di teneri animaletti. La solidità del loro rapporto è evidente dalle immagini postate sui loro aggiornatissimi social, che li immortalano felici e innamoratissimi.

Oggi Marco racconta in esclusiva a noi di IsaeChia.it il suo progetto di metter su famiglia con Bea e la linea nata in collaborazione per Happiness ispirata alla loro storia d’amore:

Questa linea, acquistabile sia online che pressi i rivenditori Happiness, è ispirata al nostro amore, alla nostra storia che è iniziata con un colpo di fulmine, ma adesso è diventata davvero seria: ormai conviviamo da più di un anno con un bambino piccolo. Il nome è BAM – che sta per Beatrice, Alle e Marco – for Happiness e sui vari capi d’abbigliamento è stampato il fulmine, dedicato a tutte quelle persone che come noi si sono innamorate grazia ad un colpo di fulmine! Io e Beatrice abbiamo deciso il nome, i modelli delle maglie e dei pantaloni, come fare le stampe e credo che Happiness abbia scelto noi perché ha visto nella nostra coppia il progetto che stava cercando: fare una linea che rappresentasse l’amore, il colpo di fulmine, la famiglia.

E quando gli abbiamo chiesto come procede la storia d’amore con la Valli e quali sono le loro intenzioni, ecco qual è stata la sua risposta:

Diciamo che è difficile a causa del mio lavoro, ma riusciamo bene, per ora riesco partire la mattina e tornare la sera. Più avanti dovrò probabilmente trasferirmi a Milano e tornerò solo nel weekend, ma non c’è ancora nulla di definito. Noi però non viviamo male la situazione – anche se Bea mi vorrebbe sempre a casa – perché dobbiamo fare tutto quello che possiamo fare, abbiamo l’età giusta e bisogna comunque sfruttare la ‘giovinezza’. Io spero il prima possibile di sistemarmi, di trovare un lavoro fisso e non dover più girare come un matto per costruire comunque una famiglia, magari con un altro bimbo mio… o anche due!

Ecco di seguito una ricchissima gallery con le foto che ritraggono i due piccioncini nelle vesti di testimonial per la loro stessa linea:

About Redazione.IsaeChia

16 commenti

  1. Che idea originale, quella delle magliette col fulmine!io pensavo per la verità, che fosse ispirato al Fantini, che è sempre stato molto sveglio.Magari eliminerei la parola colpo, non si sa mai.

  2. Diamine, e noi che avevamo tutte creduto alla storia che Marco era rimasto indeciso fino all’ultimo tra Bea e Noemi! Mo si è fatto beccare il Fantini!

  3. Dicretamnwte brutti i vetiti, spopoleranno tra i corteggiatori

  4. colpo in testa sarebbe stato più d effetto sulle shirt

  5. No beh ecco….! Ma sono pigiami??? Che dire? Se ci fosse stato un “colpo di culo” al posto del “colpo di fulmine”, almeno mi avrebbero strappato un sorriso! Ma così… che banale tristezza! Questo grigio “allegria” con ciabatte a quadrettoni da ospizio… felpe che nemmeno i cinesi fatti come pigne venderebbero! Se questo è il trend di moda.. che dio me ne scampi e liberi! E vogliamo parlare della canotta-vestito di lei… col saettone fucsia su pizzo nero? Roba che si vergognerebbe a mettere pure Jem delle Holograms!!! Vade retroooo ai marchettoni!!

  6. Graziosi i cagnolini e la vasca rosa. Nient’altro.

  7. No ma… il fiore all’occhiello è il modello super tatuato accanto al Fantini , alto un metro e una sciocchezza… (e per di più … giovane quanto basta)

  8. zero fantasia proprio, ma si sono anche impegnati per fare questa linea? bruttina…

  9. Il colmo è che era proprio Noemi a lavorare con/per happiness

Inserisci un commento

Not using HHVM