Elenoire Casalegno: “Per ‘Mistero’, ho girato il mondo per sei mesi. E’ stata un’esperienza affascinante, ma anche faticosa, perché…”

Top

Dallo scorso 13 dicembre è tornato su Italia 1 il programma Mistero in una nuova veste: Mistero Adventure, una serie di avventurosi mini-reportage dal sapore arcano. Tra gli inviati, due nuove entrate: gli attori Laura Torrisi e Fabio Troiano, mentre tra le presenze storiche  il veterano Daniele Bossari ed Elenoire Casalegno, confermata per la sua seconda edizione. Intervistata, la Casalegno racconta: “Quest’anno raccontiamo i misteri nel mondo. Prima in Italia giravamo i servizi in due giorni al massimo. Ora, invece, abbiamo sempre la valigia pronta. Siamo stati in Perù, alle Canarie, in Danimarca, Israele, Turchia e Portogallo. Abbiamo girato per sei mesi circa, è stato affascinante ma faticoso. Spesso puntavamo la sveglia alle tre del mattino e giravamo fino alle 11 di sera. Dovevamo adattarci di volta in volta al Paese che ci ospitava: lingua, trasporti, cibo e non è sempre stato facile. Tra tutti, il luogo che mi è rimasto nel cuore è il Perù, che avete visto nella puntata d’esordio, che aveva come tema ‘Sulle tracce degli antichi astronauti’. Il Perù è un Paese che mi ha toccata profondamente, a cominciare dai colori: non ho mai visto in vita mia tramonti tanto meravigliosi! E poi la cultura, i sapori, i profumi, la genuinità della gente. Tuttavia, non è stata una passeggiata di salute: per esempio, sulle vette di Machu Picchu, a causa dell’altura, riuscivamo a stento a respirare. E’ stata dura perché tra una trasferta e l’altra si rimaneva poco in Italia. Sfruttavo il tempo preparando da mangiare per i giorni nei quali mi sarei assentata e scrivendo un accurato menu che in famiglia avrebbero solo dovuto seguire in mia assenza. Comunque, mia figlia Swami oggi ha 16 anni, è abbastanza autonoma. Quando era piccola, invece, rinunciavo a molti lavori per seguirla, ora posso partire ogni tanto!“. Infine, quando le si chiede quali altri progetti ha, la modella e conduttrice risponde: “Spero che Mistero Adventure vada bene. Vorrei continuare a lavorare per il programma, che mi somiglia, vista la mia passione per la realtà parallela e invisibile. Poi, presenterò il Capodanno di Italia 1 con Guido Bagatta. E sta per uscire al mia capsule collection di T-shirt per una nota marca di abbigliamento“.

Fonte: Top