Milly Carlucci: “Carolyn Smith per me è una sorella: sono stata la prima a cui ha detto di avere un tumore!”

Top

A febbraio, appena calerà il sipario sul Festival di Sanremo 2016, ripartirà Ballando con le stelle, che giunge all’undicesima edizione. Nell’attesa, Milly Carlucci ha girato l’Italia alla ricerca di nuovi talenti. Sei le tappe di Ballando on the road, dove la conduttrice, insieme agli amici e colleghi Paolo Belli, Carolyn Smith, Raimondo Todaro, Samanta Togna, Anasatasia Kuzmina, Samuel Peron, Simone Di Pasquale e Vera Kinnunen è stata accolta dalla folla. “Quest’avventura è andata molto bene, ho avuto l’occasione di conoscere un’Italia coloratissima, appassionata di ballo e con tanta voglia di divertirsi. E’ stata un’idea vincente quella di uscire dallo studio per stare in contatto diretto con la gente. Ho incontrato uomini e donne di qualsiasi età appassionati di ballo, abbiamo fatto provini a ballerini professionisti, scoperto nuovi balli e conosciuto tantissime persone con bellissime storie legate alla danza. Noi vorremmo prendere tutti, ma non è possibile. Dobbiamo orientarci su persone in grado di reggere l’impatto mediatico di un grande palco televisivo. Infatti, nella prossima edizione ci sarà una sezione di amatori e gente comune di qualsiasi età, dai bambini ai 70enni, che disputeranno un mini-torneo a partire dalla quinta puntata in aggiunta alla gara tradizionale. Sarà molto doloroso fare una selezione: sono tutti bravissimi e pieni d’entusiasmo. I vincitori riceveranno un trofeo e avranno la soddisfazione di essersi esibiti il sabato sera su Raiuno. Ora stiamo chiudendo il cast e stiamo cercando di far quadrare un cerchio interessante e innovativo. Vogliamo un’edizione ancora più bella e particolare di quella precedente. Si stanno facendo dei nomi (ad esempio Simona Ventura, Pippo Baudo, Flavia Pennetta, Asia Argento), ma sono privi di fondamento. Non posso ufficializzare i concorrenti se non hanno prima firmato il contratto! Finché non ci sono le cifre scritte e firmate, non è corretto fare nomi. Platinette, invece, sta continuando la sua dieta. Ha perso già 20 chili ed è in forma, ma farà un regolare provino subito dopo le feste natalizie e si vedrà se riesce a sopportare i ritmi della gara e gli allenamenti intensi, che richiedono una condizione fisica ottimale. Certo, glielo auguro con tutto il cuore! Spero che il sogno di Mauro Coruzzi si realizzi: sarebbe un bell’esempio per tutti. La giuria è confermata e sarà composta da Guillermo Mariotto, Fabio Canino, Carolyn Smith e Ivan Zazzaroni. Per Rafael Amargo dipenderà dai suoi impegni“. E a proposito della Smith, quando le si chiede come ha reagito alla notizia del tumore che l’ha colpita, la Carlucci risponde: “Non volevo crederci. Non solo lavoriamo insieme, ma è anche una mia cara amica, quasi un’altra sorella. Sono stata la prima persona a cui Carolyn si è rivolta quando ha scoperto di essere malata e sono rimasta senza parole. Mi sono adoperata per fare tutto quello che era possibile, le ho indicato i medici migliori. La stimo e l’ammiro, la rispetto e le voglio un gran bene, con tutto il nostro gruppo di lavoro la sosteniamo nella sua personale battaglia. E’ una vera forza della natura, non si abbatte, ma reagisce positivamente e con tanta volontà. Il lavoro e l’affetto della gente le sono di aiuto e il suo atteggiamento rappresenta un messaggio d’ottimismo per chi vive gli stessi problemi“. Quanto all’assenza di Natalia Titova, che è passata invece nel talent di Maria De Filippi Amici, Milly commenta così: “Ha fatto una scelta di lavoro. Delle strade si chiudono, altre si aprono, io rispetto sempre le scelte di tutti”. Ed è proprio con la De Filippi che si sfiderà, ancora una volta, il sabato sera: “Non mi pesano molto gli ascolti, per la verità mi interessa proporre un progetto valido, bello ed interessante per il pubblico. La logica degli ascolti è bizzarra, si può vincere la serata con il 15% e poi si grida al flop col 20. Con Maria non c’è nessuna rivalità, è la logica della televisione, facciamo il nostro lavoro con impegno e professionalità. Io sono soddisfatta delle mie scelte e la gente si appassiona ai balli che proponiamo“. Infine, quando le si chiede come ha trascorso il Natale e quale progetti ha per il 2016, la signora di Raiuno risponde: “Sono stata con la mia famiglia, ho riunito i miei figli, naturalmente, e siamo stati tutti insieme. Per il 2016 c’è Ballando a partire da febbraio, e tante altre idee da portare alla luce, ma ne riparleremo più avanti, quando saranno più concrete” e conclude svelando il suo segreto di bellezza: “Ero una pattinatrice e per questo curo la mia alimentazione e il mio fisico. Non bevo, non fumo, faccio ginnastica tutti i giorni, mangio verdure, frutta e carne bianca, mai dolci o zuccheri. Per il mio passato sportivo, ho problemi alla schiena e non posso mettere peso, altrimenti ne risentono anche le gambe. Penso sia dovere di tutte le donne mantenersi in forma senza lasciarsi andare, la vita sedentaria è pericolosa. Non amo il bisturi, quindi il mio consiglio è tenersi in forma: costa dei sacrifici, ma si può fare“.

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM