Auditel ‘Uomini e Donne’: flop per la scelta di Amedeo Barbato, malissimo il Trono Classico

Trono classico - Amedeo Barbato e Sophia Galazzo

Nonostante sia stata annunciata per un mese e nonostante sia stata una scelta classica con sedie rosse, discorsi alle corteggiatrici arrivate fino a quel giorno e petali rossi, la scelta di Amedeo Barbato ha decisamente fatto flop. Appena il 20,43% di share con 2.832.000 spettatori collegati per la puntata che ha coronato un percorso di oltre tre mesi e, per una scelta classica, il risultato più basso che si sia registrato negli ultimi anni (lo scorsa stagione il dato più basso fu il 23,19% di Valentina Dallari, due anni fa il 21,93% di Luca Viganò). Certo, è pur sempre un dato più alto della scelta di Gianmarco Valenza che si è fermata addirittura al 18,38% di share ma è difficile fare un confronto senza tener conto che quella del Valenza è stata una scelta avvenuta all’improvviso nel corso di una puntata normale e che tra la registrazione e la messa in onda sono passati una manciata di giorni con molti spettatori probabilmente ignari del fatto che la scelta di sarebbe verificata.

Un’annata che per il momento non sorride ai giovani considerando che anche il Trono classico con Lucas Peracchi, Rossella Intellicato e Ludovica Valli è in profonda crisi, con la puntata di ieri che ha ottenuto un allarmante 17,66% di share e appena 2.417.000 spettatori.

Ben diversa la musica per il Trono over che continua a viaggiare su tutt’altro genere di dati. La puntata più vista della settimana è stata quella di giovedì incentrata sulle vicende di Luca Rufini e Anna Tedesco, di Francesco Turco e Anna Maria e infine di Maria S.: la puntata ha interessato ben 3.022.000 spettatori, 21.51% di share.

Segue la puntata di martedì incontrata prima su Gemma Galgani, poi su Giorgio Manetti, con 2.792.000 spettatori e lo share del 21.15%. Più bassi, ma comunque sufficienti, i dati della puntata di mercoledì incentrata sulla complicata storia tra Sossio Aruta e Giuliana: 2.686.000 spettatori, 20.05% di share.