Cristina Di Meo a IsaeChia.it: ‘Lucas Peracchi? Non è pronto per una relazione seria. Peccato non essere scesa dalla scalinata per Gianmarco Valenza…’

Di Chia - 18 gennaio 2016 20:01:47

Era una delle corteggiatrici più apprezzate del Trono classico, la bella Cristina Di Meo, ma nella puntata di Uomini e Donne andata in onda questo pomeriggio su Canale 5 abbiamo assistito al suo definitivo abbandono della trasmissione di Maria De Filippi.

Il tronista Lucas Peracchi, infatti, dopo qualche piacevole esterna in sua compagnia, l’ha messa da parte arrivando ad affermare oggi di non averla proprio pensata più nell’ultimo periodo, e nell’udire queste dure esternazione Cristina non ha potuto far altro che lasciare lo studio. Ed in esclusiva per IsaeChia.it ci ha raccontato che…

Cristina Di Meo

Ciao Cristina! Cosa ha spinto una ragazza semplice e spontanea come te, così diversa dal prototipo della corteggiatrice tipo, a decidere di partecipare ad un programma come Uomini e Donne? È vero, mi sono sentita molto diversa rispetto alle altre corteggiatrici che hanno sceso quelle scale e mi sono sempre chiesta se poteva essere un ambiente adatto a me: ancora adesso non mi so dare una risposta, perché comunque ci sono molti lati di me folli che non sono riusciti ad uscire, forse per il poco tempo. Ho avuto un passato molto complicato per quanto riguarda l’amore, con una relazione di tre anni finita un anno e mezzo fa per la quale ci ho lasciato l’anima e l’amore. È stata una storia molto travagliata e difficile, con molti problemi seri che mi hanno portato ad indossare una corazza per non soffrire più in quel modo. Sono stata molto male, perché sapevo di non avere a fianco la persona giusta ma quella che io amavo, e questo mi ha portato ad accettare atteggiamenti che nessuna ragazza dovrebbe accettare. Questo mi ha fatto crescere e capire che persona voglio o non voglio accanto a me, ma mi ha anche reso molto fredda. Dopo essere stata single per un anno, Uomini e Donne mi sembrava la sfida giusta per ricominciare a sciogliermi e magari trovare l’amore che è un sentimento che ormai non provo da tempo…

Hai partecipato ad un appuntamento al buio, e sul trono della nota trasmissione di Maria De Filippi hai trovato il bel Lucas Peracchi: qual è stata l’impressione che ti sei fatta di lui durante la prima registrazione? Quando da dietro le quinte ho visto il video di presentazione di Lucas la prima cosa che mi ha colpito è stata ovviamente il suo aspetto fisico, che rispecchia quello del mio uomo ideale, però sono sempre stata scettica sui ragazzi belli perché poi non avevano mai dei contenuti all’altezza della loro bellezza, che per me sono essenziali, e quindi li ho sempre lasciati perdere.

Com’è cambiata questa tua impressione iniziale su Lucas quando hai avuto di conoscerlo meglio durante le esterne? Ho modificato la mia idea su Lucas dal momento in cui si è seduto davanti a me per il nostro speed date: il suo sguardo mi ha trasmesso una sensazione di tranquillità, e farmi sentire a mio agio è fondamentale per capire se posso iniziare una conoscenza con qualcuno. La prima esterna io la paragono alla prima volta, perché è una situazione nuova in cui c’è molto imbarazzo, ed essendo stata una tra le prime anche per lui si sentiva questa tensione, dalla seconda in poi la confidenza è uscita subito e ci trovavamo molto bene a parlare di qualsiasi cosa. Ripensandoci adesso dal di fuori posso dire che mancava quella parte di attrazione fisica (che non significa saltargli addosso) che poteva essere una carezza o un abbraccio, che vengono spontanei quando una persona ti piace e sentì il bisogno di averla vicina. Non ho mai capito lui cosa stesse cercando di capire con me, perché era diverso quando stava in mia compagnia: si raccontava e si interessava al mio passato, tutte cose che con le altre non ho visto…

Le tue principali rivali in questo percorso televisivo sono state Giulia Carnevali e Sara Priolo, che rispetto a te hanno puntato su un impatto sicuramente più fisico per colpire il tronista… Ho sempre accusato loro di aver un atteggiamento molto spinto nei confronti di Lucas, che comunque agli inizi era uno sconosciuto per tutte noi. Io sono una persona molto differente da loro, prima di sciogliermi ho bisogno di instaurare un minimo di fiducia e questo non era possibile in mezz’ora di esterna. Loro, invece, si vede che volevano andare più sul sicuro sfoderando le armi che più facilmente fanno capitolare un ragazzo… Di Sara mi sono ricreduta dopo un po’ di esterne, perché è andata oltre all’approccio fisico avvicinandosi molto al mio tipo di approccio mentale, mentre Giulia ha continuato ad avere questo atteggiamento perché, come si dice, squadra vincente non si cambia. Io ho sempre detto che per Giulia Lucas è come una sfida, non le interessa più di tanto quello che è lui come persona o il suo passato… E Lucas è uomo, quindi debole di fronte a questi approcci. Ho sempre pensato che dopo un po’ con la seduzione non ci fai più niente, perché ci sarà sempre un’altra donna che la saprà usare come o meglio di te, invece i tuoi contenuti e i tuoi modi di fare ce li hai solo tu, ed è questo che ti rende unica!

Col passare delle registrazioni, nel gruppetto delle preferite del tronista si è inserita anche Valentina Salvagno, e tu sei stata un po’ messa da parte. Come mai, secondo te? Quando è scesa Valentina non mi ha colpito molto, e non pensavo fosse il tipo giusto per lui, prendendo noi come termine di paragone. Ho capito che gli interessava dal momento in cui Lucas le ha organizzato un’esterna, cosa che non aveva mai fatto con le altre, ma non penso sia lei il motivo per cui lui mi abbia messo da parte…

Inaspettatamente Lucas ha poi deciso di eliminare Sara, che fino a quel momento sembrava essere una sua potenziale scelta, e nel corso della puntata di oggi, quando hai abbandonato sconfortata lo studio dopo le sue dure affermazioni, non ha fatto nulla per trattenerti. Te lo aspettavi? Secondo me lui non sa esattamente quello che vuole, e con noi ha provato a capire se si poteva adattare a delle persone che comunque erano diverse dal prototipo di ragazza che lui ha descritto nell’rvm di presentazione. Il suo cambiare improvvisamente opinione su di noi mi ha fatto capire che quello che diceva durante le esterne non era sincero più di tanto, perché l’ultima esterna con me lui l’aveva considerata come un tassello in più nella nostra conoscenza, quindi non puoi cambiare idea da un momento all’altro se quello che pensi è vero e sincero. Non so se lui sia lì veramente per trovare l’amore, perché lo vedo “giocare” molto con alcune persone, per non parlare del fatto che dopo 3 mesi ancora richiede ragazze (come quel giorno tra il pubblico) e non ha mai un punto fisso…

Hai qualche rimorso? Nella realtà il mio modo di approcciarmi ad un ragazzo è molto diverso da quello che si è visto in televisione: sono una persona molto fredda e diffidente nei rapporti, almeno inizialmente, e del resto è quello che è uscito nelle ultime puntate… Non corro dietro a nessuno e non convinco nessuno a dover stare con me! In quel contesto è uscita la parte più tenera di me, perché avendo poco tempo a disposizione e fidandomi dell’interesse che lui aveva affermato di nutrire nei miei confronti, mi è risultato più spontaneo fargli capire quello che avrei potuto dargli e fargli vivere se solo mi avesse scelto…

Come si concluderà il trono di Lucas, secondo te? Secondo me Lucas non sceglierà nessuna delle corteggiatrici in studio per lui, per il semplice motivo che non credo abbia costruito niente di importante finora con nessuna. Mi viene da pensare che non sia realmente pronto ad una relazione… Spero per lui che non si accontenti e scelga solo perché è quello il lieto fine del programma!

E delle due troniste, Rossella Intellicato e Ludovica Valli, che idea ti sei fatta? Rossella mi sembra una persona molto vera ed è per questo che non capisco tutto l’accanimento di Tina Cipollari nei suoi confronti: capisco cosa significa avere uno sfogo e piangere, per poi ragionare ed assumersi le responsabilità di aver accettato un’opportunità come il trono, e sono contenta se riuscirà a trovare la persona adatta a lei, che però secondo me non c’è ancora in quello studio… Ludovica è una ragazza molto libertina e difficile, mi ci rivedo molto in lei sotto questi aspetti: secondo me deve trovare la persona che gli fa girare la testa!

Chi dovrebbero mettere sul trono di Uomini e Donne per vederti ritornare in quello studio come corteggiatrice? Può sembrare strano, ma io non ho mai visto Uomini e Donne prima, quindi non saprei fare molti esempi per farvi capire quale prototipo di ragazzo fa al caso mio. Io cerco una persona che non mi faccia abituare, ho bisogno sempre di nuovi stimoli anche nella vita quotidiana… non mi piace la monotonia! Deve essere, in una parola, un po’ “matto” ma senza farmi mai mancare le dovute dimostrazioni, che sono molto importanti perché ti danno la certezza che la persona che hai al tuo fianco c’è. Tuttavia c’è una persona che mi aveva colpito e che potrebbe essere il ragazzo ideale per me: Gianmarco Valenza! Purtroppo, non avendo mai seguito il programma, sono venuta a conoscenza del suo trono quando ormai aveva un percorso già avviato…

Studi danza fin da quando eri piccola. Cosa sogni ora per il tuo futuro? La danza ha accompagnato tutta la mia vita, sin da piccola è stata la mia passione più grande. Dopo essermi diplomata ho iniziato a frequentare l’università, ma dopo aver terminato il primo anno ed essermi lasciata ho iniziato a fare i conti su quello che volevo veramente diventare e su ciò che mi rendeva veramente felice: è in quel momento che ho deciso di rendere quella che era la mia passione la mia professione. Nell’ultimo anno mi sono presa belle soddisfazioni, ho viaggiato tanto (arrivando fino a New York) ed ora voglio dare una continuità a questa professione per darmi la possibilità di potermi mantenere e trovare finalmente casa. Quando ho un obbiettivo lo devo raggiungere a tutti i costi: non mi sono fatta altri piani, so che quello della danza è un mondo molto difficile però niente è facile e dovuto. Ho deciso che l’anno prossimo mi presenterò ai provini di Amici di Maria De Filippi, e chissà se avrò l’onore di far parte della scuola nella sedicesima edizione!

Vi ringrazio per avermi dato l’opportunità di raccontarmi veramente e di far conoscere aspetti di me che in televisione non si sono visti… Siete fantastiche! Un bacio grande a tutti, Cris