Paula Cancio: “Ne ‘Il segreto’ la mia Alicia userà il figlio per conquistare Conrado. Nella realtà, io sogno Toni Servillo!”

Top

La fiction più seguita del momento, Il segreto, regala sempre grandi sorpresa. Stavolta è Conrado (Rubén Serrano) ad essere protagonista di un colpo di scena: dal suo passato, infatti, è spuntata l’ex fidanzata Alicia, accompagnata dal figlio David. La verità, però, è che lei è vedova di Evaristo Rovira, conoscente di Conrado, e dal loro matrimonio è nato il bambino. Adesso lei vuole far credere a Conrado che il figlio è suo. Ad interpretare questa donna senza scrupoli è Paula Cancio, che si racconta: “Ho iniziato a fare l’attrice  a livello professionale a 20 anni: sono undici anni che mi dedico a questa professione, sebbene sia un’attrice sin da quando sono nata! Fin da piccola mi divertivo ad interpretare diverse persone; mio nonno era un attore e, sebbene non l’abbia conosciuto, ho sempre avvertito la sua influenza” dice l’attrice spagnola. Quando le si chiede del suo personaggio, invece, spiega: “La comparsa del mio personaggio non è passata inosservata: Aurora e Conrado dovranno affrontare tanti problemi a causa sua. E’ una donna ambiziosa, capace di qualsiasi cosa per raggiungere i suoi scopi e riprendersi ciò che la vita le ha tolto. Utilizzerà ogni arma in suo potere e tutto il paese parlerà di lei. Alla fine, però, verrà smascherata: la verità verrà a galla e lei lascerà il paese. Però prometterà di tornare molto presto per vendicarsi di Conrado e Aurora; farà perdere le tracce di sé, ma poi tornerà e saranno guai. E’ misteriosa e stimolante: interpretarla è stata una bella sfida. Io sono molto diversa da lei: impulsiva e battagliera sì, ma non fino a questo punto! Abbiamo in comune anche un non so che di misterioso, specialmente agli occhi degli altri. Aggiungerei che entrambe abbiamo uno sguardo penetrante“. Quando le si chiede, invece, come si è trovata sul set, racconta: “Molto bene. Gli attori e i tecnici sono abituati all’entrata e all’uscita dei personaggi, quindi sanno farti sentire a tuo agio sin dal primo momento. Ho patito il freddo durante le riprese in esterna nella stagione invernale: la maggior parte delle scene si gira nella sierra di Madrid, con temperature sotto lo zero. Sotto i vestiti portiamo camicie, calze, calzini, tutto ciò che tiene caldo. Per questo sembriamo più cicciottelli nelle scene girate fuori! Col resto del cast trascorriamo molte ore insieme ed è inevitabile che nascano delle amicizie che vanno anche al di là del set“. Infine, le si chiede di svelare qualcosa della sua vita privata, così dice: “Vivo con il mio compagno e nostra figlia Adriana: sono la mia vita. Il poco tempo libero che ho lo dedico alla mia bimba di due anni e agli amici. Adoro organizzare cene a casa, con conversazioni interminabili. Preparo pochi piatti, ma la pasta è uno di questi: le mie specialità sono la carbonara e il pesto, ma sto imparando a fare gli gnocchi in casa. Sono stata in Italia tre volte e ogni volta torno piena di meravigliose immagini: amo il cibo, i paesaggi, il calore e l’apertura della gente, il forte senso della famiglia, gli edifici, la storia. Se dovessi scegliere un posto dove perdermi, sicuramente sceglierei l’Italia! Mi piacerebbe recitare con Toni Servillo: sono rimasta affascinata dalla sua interpretazione nel film La grande bellezza. Inoltre amo il cinema, il teatro, la musica. Cerco di crescere come artista e soprattutto come persona. Sono curiosa, impulsiva, perseverante, lottatrice, sognatrice e caparbia“.

Fonte: Top, Nuovo