‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata di oggi del Trono over

Di Isa - 27 gennaio 2016 19:01:19

Trono over

Sentite, oggi è stata una giornata così trashosa ma così trashosa che proprio non c’ho avuto tempo di focalizzarmi sulla puntata. Avete presente quando lavorate tipo, chessò, da H&M e partono i saldi? Ecco, oggi nella redazione del blog c’è stato più o meno lo stesso panico, quindi scusatemi proprio, ma tra un’intervista alla ex del Barbato e duecento articoli su quest’ultimo e la Galazzo che si sfanculavano allegramente a mezzo social io proprio non c’ho avuto tempo di focalizzarmi su quanto accadeva nel meraviglioso mondo delle dentiere.

Nella fase iniziale della puntata sentivo in sottofondo gli strepiti di Gemma Galgani e Tina Cipollari che si accapigliavano, as usual, ma sostanzialmente visto e commentato un loro battibecco li hai visti e commentati tutti, quindi non ho assolutamente prestato attenzione. Ho visto che il buon signor Alberto ha portato a Gemma un libro intitolato più o meno “Il meraviglioso mondo della friendzone” e le ha riparcheggiata al suo posto, e poi ho capito che Luca Rufini ha silurato Anna Tedesco per ragioni non ben specificate. O meglio, diciamo che lui a spiegarsi c’ha provato, ma fondamentalmente dire la verità era scomodo quindi si è ingarbugliato nel tentativo di trovare un modo carino per dire che, sostanzialmente, tolta la curiosità iniziale verso la donna (e che gran bella donna) più grande di lui poi è inevitabilmente ritornato a guardare i culi delle ventenni. Questo è. Infiocchettiamolo come ci pare ma questo è. E quando Luca ha iniziato a farfugliare parole a caso sul fatto che gli fosse “riaffiorato il discorso dell’età” quello che pensava realmente era più che evidente e mi sembrava quasi di vedere i sodissimi culetti ventenni sbrilluccicare nei suoi occhietti.

Per il resto, oh, va bene che sono anziani, va bene che a volte fanno ridere ma a me sti over 70 in stile Giovanni (o il Francesco Turco di due settimane fa) hanno ampiamente scocciato. Stanno lì a mortificare tutte le signore della loro età criticandone la forma fisica o l’eccesso di rughe, vogliono conto di quanto guadagnano e delle proprietà che hanno, hanno da ridire sui legami che hanno con i figli e poi che fanno? Cosa fa il caro signor Giovanni? Lascia il numero alla signora Anna che, al massimo, potrebbe venirgli nuora? Cioè ma daVero daVero questi non si rendono conto che per essere ottantanni e avere la moglie quarant’anni più giovane minimo minimo devi chiamarti Al Pacino?

Ma si, avete ragione voi, ma di che stiamo a parlare. Da uno che va a cena davanti a casa del famoso Alberto SordO e che non ha più la “bila” non si può decisamente pretendere di più.

Video della puntata: Puntata intera“Tutta colpa di Tina” – Parole di fuoco (I° tempo) – Parole di fuoco (II° tempo) – Nulla di fatto… – Un futuro interrotto – La nuova cononscenza – Una lunga attesa – “Cistifellee, clisteri e rughe” – Giovanni… – Cuore di mamma – In cerca dell’angelo… del focolare