Costantino Vitagliano a Verissimo: “Io e la madre di mia figlia non siamo mai stati innamorati e non posso obbligarla a stare con me!”

Era stato a Verissimo quasi un anno fa, Costantino Vitagliano, che aveva annunciato, mano nella mano con la sua compagna Elisa Mariani, che una nuova avventura lo attendeva di lì a breve: a qualche mese di distanza, infatti, era prevista la nascita della piccola Ayla, un regalo inaspettato che aveva riunito la coppia dopo alcune divergenze (QUI il post).

Un arrivo, quello di Ayla, annunciato dallo stesso ex tronista sui social (QUI il post in cui ve ne avevamo parlato), ma che nascondeva le ombre di un rapporto già in declino. È questo che ha raccontato Costantino ieri, nel salotto di Silvia Toffanin:

Quando sono stato qui da te, ti avevamo raccontato che comunque il nostro rapporto non andava bene già da fidanzati, poi è arrivata lei, è arrivata Ayla e abbiamo deciso di tenerla. Lei ha deciso di tenerla e io di riconoscerla ed ero felicissimo, ma non siamo mai riusciti a formare quella cosa che si chiama ‘famiglia’ e penso che sia giusto non creare inutili discussioni e vivere un rapporto con una bambina che sarà la gioia di tutti e due“.

Un annuncio diretto, com’è nella natura del tronista, che non ha lasciato indifferente la Toffanin che ha provato a capire le ragioni della rottura e ha ricordato al neo-papà le fragilità di una neo-mamma e le responsabilità del suo compagno in un periodo così delicato. Vitagliano, però, ha spiegato di essere un papà presente e di non essere lui a rifiutare la presenza della bella Elisa, che non è mai riuscita davvero ad accettare il suo mondo:

Io sono stato vicino a lei in tutto, anche durante il parto e in qualsiasi altra cosa. Ci ho messo tutto me stesso e continuo a metterci tutto me stesso anche in questo momento, perché comunque quando io esco da qua vado dalla mia bambina, quello che faccio tutti i giorni, o quasi tutti, quando sono a Milano, perché noi non viviamo insieme e quindi non è che io non voglio, ma se lei non vuole me non è che posso obbligarla a stare con me!

Il 41enne ex volto (storico) di Uomini e Donne si è soffermato a spiegare le vere ragioni che hanno spinto lui e la Mariani a prendere una scelta così radicale, raccontando di una storia che non ha mai preso davvero il volo:

Noi non siamo mai stati innamorati, la bambina è arrivata e abbiamo deciso di tenerla. […] Lei è bravissima con la bambina, ma non è con me quello che dovrebbe essere una compagna, quindi io non posso obbligare lei a farmi entrare dentro di lei; se lei magari prova per me un bene, ma non è amore, come la donna lo sente, lo sente anche l’uomo, quindi non voglio nè obbligare lei e allo stesso tempo voglio far vivere alla bambina delle cose piacevoli e non magari dei litigi inutili, come succedono in tanti altri rapporti, quindi meglio iniziare adesso a far capire alla bambina che ha due genitori presenti, ma comunque questi due genitori non riescono a formare ciò che è famiglia! […] Magari lo faremo in futuro, ma oggi il rapporto tra me e lei è… Io le dò fastidio! Ciò che sono le dà fastidio! […] È brutto da dire, ma io con lei sono stato talmente poco che non mi sento di essere mai stato insieme a lei. Il rapporto tra me e lei è un rapporto dove qualsiasi cosa io faccio o dico, sbaglio e purtroppo io a 41 anni non è che cambio! […] Ayla è arrivata in un momento dove noi comunque eravamo ancora degli sconosciuti, ci conoscevamo poco, questa è la verità! Non sto qua a dare delle colpe, le colpe non le ha nessuno!

Il grande amore della mia vita – ha dichiarato Costantinoè mia figlia!” e proprio la piccola sarà il legame indissolubile che non potrà mai allontanarlo davvero dalla ex compagna.

Qui di seguito potete ascoltare tutte le dichiarazioni del Vitagliano:

Costantino Vitagliano - Verissimo

Clicca sull’immagine per vedere il video

Cosa pensate delle affermazioni di Costantino Vitagliano?

About Titta

26 commenti

  1. Senza cattiveria…ma chi di spada ferisce, di spada perisce.

  2. Io, invece, prendo le difese di Costantino ma, soprattutto, attacco la stupidità e l’arroganza della Toffanin che non hanno limiti!
    Trattandosi di interviste preparate, non capisco perchè l’abbia attaccato additandolo quasi come uno che ha abbandonato la compagna e la figlia.
    Se le stava sulle palle non lo intervistava!
    Non sa una mazza di come sono andate le cose tra di loro quindi faceva meglio a starsene zitta e ad evitare giudizi e pregiudizi!
    Io al posto di Costantino le avrei risposto in malo modo!
    Purtroppo questa ragazza lavora in tv e in un programma televisivo molto seguito solo perchè si è sposata un Berlusconi!
    Ma è assolutamente incapace oltre ad essere davvero stupida.
    Per tali ragioni, io non seguo mai Verissimo ma mi sono andata a vedere apposta questa video intervista per poter esprimere la mia opinione.
    (E cmq poteva capitare anche alla toffanin che col suo compagno magari le cose sarebbero finite anche dopo la nascita dei figli, quindi cazzo parla a fare? Esistono anche “famiglie” solo di facciata…. E ho detto tutto!)

  3. Scusami pinkitty ma non concordo.
    La Toffanin mi fa antipatia e la penso esattamente come te, però, questa volta non aveva poi così torto.
    Fare un figlio è una cosa seria e mi sembra che ora sia diventata una moda, nelle cose bisogna usare la testa (e il discorso vale per entrambi) stavano insieme da poco e non erano innamorati eppure hanno deciso di avere un figlio ed ora questo bambino si troverà a crescere con genitori separati.
    Per carità, sono anche io figlia di una coppia separata, però, i miei mi hanno messa al mondo in modo consapevole e si sono lasciati dopo anni.
    Ma come cavolo si fa a mettere al mondo un bimbo se non si è nemmeno consapevoli ed innamorati? E non parliamo di due ragazzini! Ripeto, nelle cose ci vuole testa!

  4. Ovviamente i figli non possono essere il solo risultato di una notte ma devono essere il frutto di un amore!
    Ma a me ha dato fastidio che la toffanin accusasse solo Costantino! La colpa, se una colpa v’è, è di entrambi!
    Non può prendersela con lui solo per fare la femminista di turno!

  5. Certo, questo è vero.
    Anche se ammetto che l’impressione (ed anche conoscendo il personaggio) la colpa sia stata più di Costantino.
    Non è pronto per una famiglia e non lo sarà mai.
    Poi che una conduttrice seria avrebbe dovuto mantenere una certa imparzialità sono d’accordo..ma parliamo della Toffanin 😀 non possiamo avere queste pretese 😀

  6. Il problema è che la Toffanin non può proprio parlare di famiglia e amore..se hai un matrimonio che tutti sanno essere d’interesse almeno taci!
    Poi vabbè Costantino è quel che è ma la Toffanin non é che sia meglio.

  7. Beh ma mi pare che sia suo coetaneo nonché un bell’uomo, non credo sia un matrimonio di interesse.

  8. La Toffanin, insomma, è come la Marcuzzi: non sono cose di fare le presentatrici!
    Mandatele tutte e due a casa!

  9. Si vabbè, questo non crescerà mai…che tristezza però questi figli già con genitori separati appena nati o ancor prima di nascere!

  10. ‘Io le dò fastidio! Ciò che sono le dà fastidio!’
    Caro mio tu sei proprio fastidioso. Magari se metti un po’ da parte la fastidiosità, troverai una donna che ti voglia, o magari proprio la madre di tua figlia potrebbe ripensarci. Un po’ di analisi di coscienza non guasterebbe…

  11. io concordo con pinkitty

    voglio dire: la strigliata sui servizi fatti durante la gravidanza la potevo anche approvare (ma se non ricordo male dissero da subito che non stavano da tanto insieme e che sostanzialmente lei era rimasta incinta)
    ma questo ipocritissimo j’accuse sulla famiglia e sui figli e quell’atteggiamento da “non mi dire che avete fatto il danno mentre facevate le cosacce da non fidanzati, non si fa così, i figli vengono solo dall’Ammmoreee Puuuro”

    la bimba è capitata, è evidente
    ma…e quindi???
    la decisione di tenerla e crescerla da parte della madre ( e dei due) è rispettabilissima e insindacabilissima
    anzi, plausone enorme alla volontà di non mostrarla alla qualunque
    se saranno o meno bravi genitori è tutta un’altra questione che non deve interessare e che riguarderà solo loro

    ma d’altronde, a costa (che ho sorprendentemente notato in difficoltà) è semplicemente andata male: è periodo di family day e di difesa della famiglia “tradizionale”

  12. cioè, già si sono mollati???!

    • No non si sono mollato, non sono mai stati insieme ahahahah

      Ma dai nel 2016 esistono tanti modi per non avere figli.. se non vi amate, se non siete una coppia, se avete solo una relazione di sesso ma ca..spio prendete precauzioni. Non ci credo al fatto che è successo, nell’epoca in cui viviamo un figlio arriva perché si vuole. Ormai quando ai arriva ad una certa età e si ha voglia di maternità o paternità si fa un figlio con chiunque pur di esser genitori.. ma non si fa così. . Questo è EGOISMO..

  13. Secondo me la Toffanin ha parlato a nuora perchè suocera intenda. Spesso ho avuto l’impressione che si riferisse a Piersilvio. Comunque,io che mi sono sposata a diciannove anni incinta di cinque mesi,folle di amore appassionato ( e che rifarei tutta la vita) non condanno affatto il matrimonio di interesse

  14. Ma la toffanin non ha avuto da poco un altro figlio da piersilvio? Non credo che se si trattasse solo di interesse, ci sarebbe caduto la seconda volta, eh!

  15. Credo che la figlia di Costantino abbia le stesse probabilità di essere felice o meno di qualunque altro bambino che nasce. Tante famiglie coese (e coese davvero, non solo di facciata) esibiscono pargoletti sulla cui educazione – nonché equilibrio e serenità – ci sarebbe da opinare, perciò penso che il nucleo compatto rivesta l’ideale sulla carta, ma di fatto contino soprattutto le qualità individuali esercitate nel ruolo di genitori (uniti o divisi che siano).

Inserisci un commento

Not using HHVM