Marco Meloni e il ritorno alla normalità dopo ‘Uomini e Donne’: “Il personaggio del tronista è chiuso nel cassetto dei ricordi!”

Di Titta - 8 febbraio 2016 16:02:21

Marco Meloni

Lo abbiamo conosciuto a Uomini e Donne nelle vesti di corteggiatore di Antonella Perini: dopo un percorso da favola, il ‘No‘ del corteggiatore aveva bruscamente concluso la loro conoscenza, ma qualche anno dopo aveva regalato al bel sardo il trono accanto a Gianfranco Apicerni.

Solo a quel punto era arrivata la consueta cascata di petali rossi che segna il ‘lieto fine‘ delle storie ‘uominiedonniane‘: Marco aveva scelto Ludovica Chieffo, la corteggiatrice campana che lo aveva colpito grazie al suo carattere deciso, ma con lei la storia era durata pochissimo, come ha raccontato anche lo stesso ex tronista in un’intervista rilasciata al settimanale Di Più:

“Durò pochissimo. Anche se fisicamente ci piacevamo molto, tra noi non scoccò mai la scintilla dell’amore. Alla fine dell’estate del 2011, ognuno aveva già preso la sua strada. Senza rancori. Dopo di lei, non mi sono più innamorato. Tuttora sono in contatto con Ludovica che come me era appassionata di musica ed è diventata una disc jockey famosa in tutto il mondo. Anche io, nel tempo libero che mi lascia il lavoro in banca, sono riuscito ad incidere tre brani da discoteca e un quarto è in arrivo in primavera”.

Qualche anno fa vi avevamo infatti parlato in QUESTO post della nuova carriera musicale intrapresa da Meloni, ma oggi per l’ex volto del programma di Maria De Filippi lo studio di Mediaset è solo un ricordo e la musica un felice passatempo:

“Oggi, sono solo Marco Meloni, impiegato di banca. Il personaggio del tronista è chiuso nel cassetto dei ricordi. Anche se mi ha lasciato molto, perché diventare tronista fu davvero terapeutico: mi diede tanta fiducia in me stesso, nel lavoro e nella vita di tutti i giorni, specialmente con le donne. (…) Non posso negarle che qualche soldo riuscii a metterlo da parte, ma non pensi a cifre strabilianti. Dopo Uomini e Donne, quando tornai qui in Sardegna, ripresi subito a lavorare in banca. Mi resi subito conto che dovermi alzare presto la mattina e avere a che fare tutti i giorni con i colleghi e con i clienti era uno stile di vita lontanissimo e inconciliabile con quello del tronista. Decisi di fare due sole serate al mese e solo nei fine settimana. I soldi che misi da parte li spesi quasi tutti per comprarmi una potente automobile tedesca, una Bmw bianca che ora non c’è più”.

Un ritorno alla normalità per l’ex corteggiatore che serba, però, un bellissimo ricordo della trasmissione che gli ha regalato la popolarità:

“Qui in Sardegna, dove vivo, grazie a quel programma sono tuttora famosissimo, anche perché, fino a oggi, rimango l’unico tronista sardo. Ma io non ci faccio caso. Anzi, quando noto che al lavoro c’è qualcuno che mi guarda perché mi ha riconosciuto, che per timidezza non ha il coraggio di salutarmi, mi presento per primo!”

Marco Meloni - Di Più

E voi lo ricordate Marco Meloni sul trono di Uomini e Donne? Cosa pensate del suo ritorno alla normalità?