Alessio Bernabei sfida i Dear Jack a Sanremo: “Conosco i loro limiti, non li temo! E ho lasciato la band perché…”

Alessio Bernabei

Era stata un fulmine a ciel sereno per i fan dei Dear Jack la notizia dell’addio di Alessio Bernabei (QUI il post in cui ve ne abbiamo parlato), presto sostituito da Leiner Riflessi, ex concorrente di X-Factor 8 (QUI l’annuncio).

Da stasera, con l’inizio della 66esima edizione del Festival Di Sanremo, Alessio e il suo ex gruppo si troveranno gli uni contro l’altro e, intervistato dal settimanale Diva e Donna, il giovane ex leader della band di Amici di Maria De Filippi ha dichiarato di non essere affatto intimorito dal confronto e ha raccontato i motivi alla base dell’allontanamento:

Conosco i loro limiti, ecco perché temo più altri: Annalisa, Scanu, Arisa, il genio di Elio. (…) Il mio sogno era essere il cantante di una band che si rispetti e con i Dear Jack l’ho realizzato. In due anni abbiamo raggiunto traguardi da non crederci: il tour negli stadi, 180mila copie. (…) Avevo l’esigenza di trovare un genere tutto mio. E poi, ormai, non andavamo più d’accordo. Se io dicevo A, gli altri quattro dicevano Z. A qualcuno la mia riconoscibilità forse ha pesato. Loro hanno un modello di band come i Pooh dove tutti hanno ugual peso. Io penso più alla band classica, dagli U2 ai Coldplay, dove si sa che il leader è Bono o Chris Martin“.

Sulla sua partecipazione alla storica kermesse canora, invece, Alessio ha rivelato qual è il suo talismano:

Sul polso ho sempre il tatuaggio di Jack, il mio eroe d’infanzia. Un po’ mi spiace aver lasciato il suo nome al mio gruppo. Per questo dico ai ragazzi: ‘Tenetelo alto, mi raccomando. Avete una grande responsabilità’.

E voi per quale di questi due ‘Campioni‘ tiferete in questi giorni al Festival Di Sanremo?

About Titta

Un commento

  1. Loro e Debora … che edizione pacco di Amici.
    Con tutto il rispetto, eh.

Inserisci un commento

Not using HHVM