Rossella Intellicato su Instagram: “Ho deciso di abbandonare ‘Uomini e Donne’ perché Tina Cipollari ha fatto di tutto per mettermi i bastoni tra le ruote! Il mio principe azzurro continuerò a cercarlo fuori da quello studio!”

Trono classico - Rossella Intellicato

Il percorso di Rossella Intellicato nel Trono Classico di Uomini e Donne non è stato di certo dei più semplici. L’antagonismo con la compagna di trono Ludovica Valli e, ancor di più, i diversi diverbi con l’opinionista Tina Cipollari, infatti, non le hanno permesso di viversi quest’esperienza nel migliore dei modi.

Ma quelli che sembravano essere solo dei battibecchi verbali, nella puntata andata in onda oggi, sono sfociati in un avvicinamento fisico tra la tronista e Tina, che ha rappresentato per Rossella la goccia che ha fatto traboccare il vaso, tanto da indurla ad abbandonare la trasmissione.

L’ex gieffina – che già nei giorni scorsi ci aveva anticipato la sua decisione in QUESTO post – è stata difesa da Maria De Filippi che ha ‘rimproverato’ la Cipollari per le esagerazioni che a volte la contraddistinguono. Esagerazioni che, forse, da casa potranno risultare anche divertenti, ma che evidentemente non lo sono state per l’Intellicato.

La trentunenne torinese, subito dopo la messa in onda della puntata odierna, è comparsa sul proprio profilo Instagram con queste parole:

Instagram

Non smetterà di cercare il suo principe azzurro, la bella Intellicato, ma sarà costretta a farlo lontano dagli studi di Uomini e Donne, visto che in trasmissione non ha avuto modo di relazionarsi ai corteggiatori come avrebbe voluto. Anche quest’ultimi, però, non si sono rivelati esattamente all’altezza delle aspettative di Rossella, come lei stessa ha dichiarato un attimo prima di abbandonare il Trono Classico. Né Livio Parisi, né Alessandro Basile, né Fabio Ferrara, infatti, hanno azzardato parola per difendere la tronista dagli attacchi della Cipollari.

Voi avete visto la puntata odierna? Che idea vi siete fatti?

About Franci

47 commenti

  1. Comunque a me pareva le piacesse fare inutili sceneggiate in tv, lo dico sulla base di quel che è andato in onda da qui a boh. Tipo Fabio e Livio.
    Fatto sta che Tina deve muoversi nello studio, ma non andare in faccia alla gente.
    Che Rossella non sia diversa poco importa, lei è l’opinionista.
    Però ribadisco quel che ho detto altrove:
    Rossella è al più ritmo, la sua intelligenza è spesso di una superficialità disarmante ed il suo modo d’esporre disonesto. C’è molta fuffa, in sintesi. Non c’era niente di meglio quest’anno.
    Niente di irrinunciabile comunque e poi le curve non schizzavano quando apriva bocca.
    Vabbe, sventoliamo per un po il fazzoletto bianco: ciaoooooo.

  2. Rossella non è la persona più intelligente del mondo? Forse…ma in quello studio a confronto con gli altri lo sembrava. Per me poteva quindi rimanere alla grande
    a me lei piaceva di più degli altri tronisti visti ultimamente. e l’idea di vedere puntate intere dipanarsi tra le urla della valli e i silenzi di Lucas ….vabbè

  3. Rossella ma perché hai abbandonato? Ma sei sicura che sia per Tina? Perché per Tina era risolvibile!
    Certo, farla stare zitta del tutto significava ammazzare il tuo trono, ma si sarebbe data una moderata e tu avresti bullizzato Ludovica che è tanto comodo. Proprio come piace a te!
    Rossella sei sicura che sia per Tina?

    • Rossella non è che niente niente a te di stare in tv non t’andava e che eri in dubbio da mesi ed hai colto la palla al balzo? Non ci sarebbe niente di male, anzi. Chi sta in tv si becca pure le critiche, ma un conto è saperlo un conto è leggerle sullo schermo. Per certe persone anche una sola critica in mezzo a mille complimenti guasta la giornata, ed è comprensibile.
      Rossella, non è che ti sei chiesta: ma chi me lo fa fare? Ecco così suonerebbe più credibile, perché invece la storiella della violenza e delle sceneggiate non mi convince molto. Ciao!

    • Ma dai della bulla a Rossella? Veramente? In questa situazione?! Twe, mi meraviglio veramente di te!

      • Io so d’accordo con Twe, Rossella ha reso interessante il trono e sicuramente è’ una tizia che per quanto veramente bruttina, ( è una grandissima Tamarra) ha mostrato di essere sveglia. Ma per me aveva atteggiamenti da bulla e deve solo ringraziare che Tina l’abbia fatta passare da vittima

        • Secondo me non si può sapere come sia realmente Rossella. È stata troppo provocata. Nelle ultime puntate si presentava caricata a pallettoni.
          Non trovo nemmeno corretto dire che essendo adulta avrebbe dovuto contenersi nei modi con Ludovica. La Valli in fondo l’ha provocata dall’inizio e non è che i più deboli posson sempre mettersi a fare gli spacconi approfittando della magnanimità di chi potrebbe zittirli con un soffio ma li risparmia. L’Intellicato ( che non trovo sia una simpaticona) secondo me era approdata a Uomini e Donne con le migliori intenzioni. L’ho trovata antipatica ma intellettualmente onesta, pronta sia a “giocare” che a cercare un vero interesse. Ora ci rimarranno due polli e una gallina e a me la notte su witty mentre cullo la pupa non rimarrà nulla da guardare…
          Ai gatti padri non pensa mai nessuno.

          • Real time!!! Real time è la soluzione a tutti i miei buchi televisivi!!! La notte se non sei impressionabile c’è malattie imbarazzanti o 24 ore in pronto soccorso o in sala parto!! Io mi addormentò così…oddio 24 ore in sala parto con le urla delle partorienti potrebbe non essere il massimo.. Ma per il resto io mi faccio grasse risate con robe assurde!!

          • Mi hanno tolto LaEffeeeeeeeeeeeeeeee… a me risolveva quasi tutto!

          • @LaFayette sono veramente d accordo su tutto quello che hai detto….poi anche a me nn è che l indelicato sia il mio prototipo di amica del cuore, ma tutti appena vedono la 18 strafiga e con la vita difficile……(della serie,ho lavorato a formentera) ecco che immediatamente vedono la piccola fiammiferaia
            bah nel mio caso nn la prendo esattamente cosi…nn è che la più grande debba necessariamente essere la più matura o quella che lascia correre mentre la solita gatta morta si fa proteggere dalla spaccona che ha capito tutto di lei….
            in quanto al bullizzata nn credo proprio…..con la bocca larga che si ritrova avrebbe potuto zittire rossella in 4 parole forse nn ha nessun argomento….
            anzi la bullizzata io la vedevo dall altra parte….
            no gatto padre hai ragione nn c è giustizia in questo etere ;___;
            @georgie anche per me è stato un trauma senza il cuoco vagabondo ecc ecc ecc ma porca!!!!!!! poi parlano di cultura e appena ce ne danno un po eh no mo tirate fuori il portafoglio…..ergo la cultura appartiene solo ai ricchi…..bella mossa….

          • Io ho visto una puntata che scorreva tranquilla finchè Rossella non ha messo becco con quella faccia supponente e la battutina dispettosa. Aveva già da tempo sottomesso Ludovica,per me non c’era più bisogno di infierire. La più giovane stava ormai al suo posto.

          • sak: il tuo avatar. amore immenso.

          • Davvero vani,lui è parte della vita

          • azz confesso che io pensavo solo rissa, rissa!!! e nn l ho neanche notata sta parte….
            per il resto Sak mi unisco a vaniglia nell ammmmmore quello vero , non solo per le copertine, per il tuo avatar

          • sak, non sai quanto. proprio ora sto bevendo il mio caffe’ nella tazza piu’ bella del mondo, mi spiace non poter mettere la foto da farti vedere.
            (e’ passato un mese, ma io sono ancora in lutto.)

          • Grazie per i suggerimenti… Ovviamente li seguirò tutti!!

            @saku! Hai ragione! Ormai Rossella arrivava sempre carica ma secondo me attaccava per non essere attaccata o comunque perchè ormai le era partito l’embolo dalle pntate precedenti. All’inizio non l’ho vista così agguerrita per questo immagino che in molto abbia giocato l’esasperazione (a ragione o a torto non lo posso sapere).
            Non dico che non ha fatto la bulla, dico che una volta risvegliata la bulla che è in lei non è stato più possibile evitare la deflagrazione.

          • @athena … Per qualche anno con la sala parto vorrei non avere più niente a che fare …
            (Brrr)

          • La tazza mi manca! Ma me la procurerò anch’io. Polly e gatto ho rivisto adesso,Ludovica diceva a Fabio che lei non l’avrebbe più portato in esterna e quella col sorriso e gli occhi maligni s’intromette ” e perchè non lo elimini” giocando sulla paura di Ludovica come il gatto col topo. A me la povera Ludo fa tenerezza,guarda i video di Rossella e Fabio e l’unica cosa che vorrebbe fare è buttarsi tra le braccia di lui piangendo disperata.

          • E mi è pure dispiaciuto che Ludovica si sia prestata alla ‘gentile richiesta’ della redazione di partire per andare a convincere Rossella. Così da farle ricadere pure l’umiliazione del no grazie.
            Gatto tu hai assistito alla nascita!ma come ti è venuto in mente?? 😉

          • Saku! … Sarà che sono poco magnanimo con chi fa lo spacco e senza poterselo permettere. La Valli mi suscita un fastidioso effetto Fantozzi (quando può si fa grosso per poi rimpicciolirsi vigliaccamente al primo flato aggressivo dell’interlcutore). Non ho istinti protettivi verso la ragazzina, forse per questo giustifico il desiderio di “sangue” della Rossellona torinese.

            Anche io ho pensato non sia stata un’idea brillante quella della sala parto. Uomini che mi leggete! Scappate prima dell’arrivo della placenta!!!!

          • Ahahahahah Uomini fate come dice gatto,fidatevi!
            Ed è vero,lo ammetto,Ludovica mi ispira un senso materno,e non ho nemmeno figlie femmine come scusante,si vede che sto invecchiando..

  4. Secondo me è un peccato che abbia abbandonato perché avremmo visto dopo tanti anni un trono femminile alla “vecchia maniera”. Mi sembrava realmente alla ricerca di un uomo, ma purtroppo continuano a mettere sul trono poco più che ragazzine alla ricerca di pubblicità. D’altronde una come Ludovica ne ha bisogno, ha bisogno di una certa visibilità per continuare a vivere senza fare una mazza, mentre Rossella che ha già un lavoro non aveva interesse ad allungare il brodo. Ora rimaniamo con Aloha e l’urlatrice, che noia mammamia

  5. Sarà…. ma a me questa linea così politically correct mantenuta dalla torinese mi puzza e non poco, o le hanno detto di chiudere un occhio (o anche due) loro, o… magari, lo hanno chiuso loro per lei… sarà… ma io sono onesta, lei mi ha interessata finora e l’ho comunque sempre sostenuta perchè il suo modo di tenere banco rendeva meno soporifero il tutto e perchè era da tempo che non si vedeva una donna avvelenata se non come tina, ma quasi e quindi nel complesso, lo spettacolo era godibile… di basso livello ma godibile… però ad’oggi qualcosa mi puzza, non so sarà stata quell’esterna così ‘vicina’ con Livio..però c’è stato qualcosa che mi ha fatto storcere il naso e mi ha fatto pensare che magari era così che doveva andare… che se lei era veramente così incazzata e convinta delle sue ragioni avrebbe portato avanti la SUA VERITA’ , avrebbe alzato un polverone o sarebbe tornata in studio a dar ancora più battaglia col coltello dalla parte del manico, ora si che l’avrebbe avuto… e invece no ha preferito eclissarsi… dignita? amor proprio?? ne dubito.. Mi spiace perchè avrei voluto che arrivasse in fondo e perchè so che sprofonderò nella noia più totale d’ora in avanti… ma forse tutti hanno scheletri nell’armadio… chissà

    • A me dispiace vedere le persone che cambiano opinione in base ad una cucitura televisiva e mediatica. La sua dignita’ e’ stata appunto non prestarsi alle aspettative circensi. Sara’ che non e’ tanto assatanata dalla visibilita’, come la maggior parte in quello studio.
      Per la dignita’, uno si rassegna, anche se sa di aver ragione, piuttosto che fare uno show televisivo oppure in un aula tribunale. (ne so qualcosa in materia).
      Per la dignita’, uno si mette da parte, quando vuole la serenita’.
      Per la dignita’, uno si fa persino passare per uno senza dignita’, sempre per la sua serenita’.
      Poi in fondo, uno con la propria dignita’ non ha davvero bisogno degli applausi.

      • Guca, il cambiare opinione è un fatto naturale, si cambia opinione in genere soprattutto perchè si hanno delle aspettative e queste poi vengono disattese, io l ho cambiata non per quello che ho visto di montaggi o altro… Alla fine poco hanno inciso.. Su Rossella ho sempre avuto un pensiero, che faceva si che per quanto non la stimassi dal punto di vista umano( e questo se leggi i miei commenti passati, puoi constatato tu stessa) ma a livello di personaggio nella mischia e nel marasma dello studio funzionava e per questo ho sempre appoggiato la sua presenza…ad’oggi ti dico che ho visto una Rossella che non mi è piaciuta, non mi è piaciuta nel parlare, non mi è piaciuta con livio, non mi è piaciuta la Rossella personaggio che poco alla volta stava emergendo e di conseguenza le mie aspettative sono state disattese e il mio pensiero su di lei è cambiato… Mi dici che x dignitá lei ha fatto bene ad andarsene… Forse.. Forse per una persona senza un precedente televisivo sarebbe dovuta andare così… Ma lei non era li per trovare amore puro, se Rossella era a ued era per un fatto di immagine,doveva ripulirsi da una esperienza televisiva non brillante e UeD era il car wash della situazione, e purtroppo causa Tina( anche di di lei la pensò come l ho sempre pensata, nessuna opinione cambiata, anzi casomai c’è ne fosse bisogno sempre un po’ in peggio) al netto dei litigi cosa restava?? Stava uscendo la parte peggiore di se… È stata furba ad uscirsene in tempo, ha colto la palla al balzo, perchè da li a breve fidati che sarebbe passata lei dalla parte del torto.. Ben presto..
        In sintesi se avesse avuto una dignitá tale da non riuscire ad accettare quel contesto, numero uno non e avrebbe fatto il gf e soprattutto dopo averlo fatto non sarebbe sbarcata immediatamente in un’altro dei programmi notoriamente più trash della TV italiana, se ci è andata è per pubblicitá, e la pubblicitá che ne stava emergendo era negativa ecco perchè ha mollato a casa mia si chiama pararsi il ciapet… Numero due se hai una reputazione o dignitá, che dir si voglia, non ti butti a pesce nella lotta nel fango, veniva provocata? Si! Ma la volta dopo era lei a provocare!! Ripeto, televisivamente parlando era ok, ma l’amor proprio o c’è l hai sempre o non c’è l’hai quando la situazione ti sta stretta!
        Ha fatto una scelta di comodo e di furbizia e le è andata bene perchè ha avuto un ottimo tempismo..
        Rimanere non le sarebbe convenuto perchè ormai sarebbe diventato un gioco al massacro.. E magari lei avrebbe anche vinto anzi, sicuramente! ma tutti l avrebbero vista sporca del ‘sangue’ delle sue vittime..(è tutto molto metaforico s’intende).. E a quel punto non ci sarebbero più stati dubbi sulla sua natura.. Ha solo salvato il salvabile…finchè era in tempo!

        • E comunque come opinionista continuò a vederla perfetta proprio x questa sua natura da squalo!!( meglio di quel pesce bollito di jack) X cui come vedi io non dissento su quanto detto in precedenza su di lei, non credo alle sue motivazioni, il che è diverso!!
          P.s e i ringraziamenti pubblici stonano e non poco col trattamento ricevuto direi!
          Ciao guca:)

          • Jack pesce bollito è proprio calzante !!!!! brava!!!!!ma che ci sta a fare….giusto a sedare le pseudo risse tra due donne

  6. vabbè, nessun applauso perchè non ha fatto nulla di eroico.Continua a starmi sulle scatole e non sento il bisogno di rivederla in tv, così come non sento quello di vedere ogni giorno Tina.Com’è fatto il programma lo sapeva, chi sono gli opinionisti pure, quindi si è tolta lo sfizio di partecipare e di andaresene perchè non è girato tutto come voleva. Per me, sono capricci di chi non ha una mazza da fare.

  7. Mi sa che ci hanno fatto vedere più o meno tutto (tagliando solo la spintoncina nr. one da parte di Rossella e la contro-spintoncina nr. two da parte di Tina, questione di qualche secondo in totale…), e perciò non è che restasse molto da aggiungere da nessuna delle due campane….

  8. Rossella è una figlia di papà- questa è l’immagine che ha deciso di dare di sé nel video di presentazione per il gf che, in tempi non sospetti, io definii suicida.
    E- una parentesi- trovo molto strano che non l’abbiano usato contro di lei. Sono proprio degli incapaci. Nel video afferma di lavorare pochissimo, avrebbero potuto usare questa sua dichiarazione ogniqualvolta Rossella millantava di essere una gran lavoratrice e una donna in carriera…..
    http://www.video.mediaset.it/video/gf/clip_primetime_gf13/presentiamo-rossella_561525.html
    Immagino sia abituata ad averle tutte vinte e che la vita vissuta sotto una campana di vetro- affettivamente ed economicamente- l’abbia resa una persona superficiale, con una visione limitata della realtà- la scarsa sensibilità, l’atteggiamento prevaricatorio e i luoghi comuni e le sciocchezze tirate fuori durante il trono confermerebbero questa sensazione.
    E quindi? Colpevolizzare e screditare la “vittima” è una strategia, utilizzata purtroppo anche in altri contesti, per dirottare il focus della questione e processare la vittima e non il carnefice.
    Maria, per para…..ine o per chissà quale altro motivo, ha delineato un quadro corretto del modus operandi di Tina: provocazioni fisiche e verbali, intromissioni continue nelle discussioni tra Rossella e Ludovica, incapacità di relazionarsi con una controparte che non soccombe ma reagisce. Insomma, l’ha vessata e aggredita in tutti i modi fino a portarla all’esasperazione.
    E’ secondario, non dico irrilevante, stabilire se l’ennesima lite con Tina, degenerata in rissa, sia stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso o un pretesto. Rientra nel processo alle intenzioni della vittima ma non discolpa la carnefice. Il comportamento di Tina va stigmatizzato a prescindere e indipendentemente dalla decisione di Rossella di abbandonare il trono.

    • Hanno spuntato certe armi perchè non avevano l’intenzione di distruggerla. Hanno fatto due balle così, giustamente a Lucas, per la corteggiatrice con l’amica in comune, hanno accettato che Rossella portasse quello del GF con il quale interagiva su Whatsapp. Pure ai tempi di Cerioli pensavi che l’obiettivo fosse farlo fuori. Invece secondo me si tratta solo di macinare commenti e minuti. A volte lo fanno meglio, a volte sbracano, esistono gli imprevisti e sono positivi o pessimi.
      Tina è pagata anche per la sua parzialità, per l’empatia a corrente alternata eccetera.
      E, tralasciando il venir sotto a ‘sto giro aveva ragione. Sinceramente non credo che sia davvero rilevante per me o per il programma stabilire che non ci si avvicina alla faccia di qualcuno, io aspetto di vedere Tina che si scatena con quello tinto dell’over, penso che al di là di quel che si dice valga lo stesso per tutti.
      Tina è una di noi.
      Juless: 19,44%, non 23%.
      Pure perdessero vinceranno.
      Perché non sono degli incapaci.
      Nell’altro messaggio mi hai detto che sulla questione del cartellino il pubblico avrebbero dato torto a Gianni. E quindi?
      Conseguenze sugli utili generati? Sui commenti generati? Sui contatti? Sugli ascolti? Conseguenze nel medio periodo?
      Conseguenze nel lungo periodo?
      Conseguenze su di noi?
      I risultati, secondo me, non si fanno creando consenso intorno all’operato di questo o quel collaboratore, ma mantenendo attiva la connessione sentimentale che vincola una platea ad un abitudine più o meno consolidata.
      Adesso servono scelte, amore, intrecci, occhi gonfi. Ma non servono davvero.

      • Dopo mille giorni di over ha fatto meno di un Lucas cazziato, che aveva fatto più del duo rosa.
        Cerioli l’anno scorso tirava, perderlo prima del tempo sarebbe stato un problema.
        Ma Rossella no.
        Entrambi comunque ringraziano la redazione e Maria e se lo fanno c’è un motivo: nessuno voleva distruggerli, nessuna ha infierito più del necessario.

      • Resta la grande domanda: quale sarà la soluzione?

        • Ricordi male o fai confusione con i commenti del gf, non ho mai pensato che volessero fare fuori il Cerioli. All’epoca lamentavo solo la disparità di trattamento, subissavano Andrea di critiche per compensare quelle che non potevano muovere a Jonàs- protetto da un contratto blindato che gli assicurava salamelecchi e genuflessioni-nonostante fosse quello di Andrea il trono più interessante e dinamico, quello che nel bene e nel male faceva macinare più commenti. Non sono tenuta a legittimare i loro business.
          La situazione di Rossella è diversa, perché nel giro di un anno il programma si è trasformato nel Tina show. Ora la sceneggiatura prevede che Tina per 30 dei 50 minuti della puntata debba massacrare uno dei tronisti. A volte lo fa per velocizzare la botolizzazione prevista dai piani alti- come nel caso di Gianmarco o di Silvia- altre volte- è il caso di Rossella- entra troppo nella parte e diventa un’ invasata in preda al delirio di onnipotenza. La Sanguinaria l’ha promossa prima attrice ma, secondo me, in un programma che va in onda tutti i giorni, il one woman show non funziona, a lungo andare stanca e annoia.
          Che l’abbandono di Rossella, il personaggio più valido dal nostro e dal loro punto di vista, non fosse nei loro piani, dimostra che qualcosa è andato storto e che hanno sottovalutato la variabile umana, confidando nella reiterazione di certe reazioni e dinamiche. Sugli altri fattori mi sono già espressa nel precedente post a cui hai fatto riferimento.
          Le conseguenze nel lungo periodo dei tanti episodi che hanno generato scontento, delle scelte sbagliate di tronisti e corteggiatori, delle ingerenze e delle manovre troppo sfacciate, del cambio di rotta sono gli ascolti bassi.
          Io non sono più sicura che vogliano vincere, o meglio, penso che preferiscano perdere se non possono vincere a modo loro, imponendo questa nuova versione del classico.

          • Dal cartellino sono arrivati gli ascolti bassi?
            È molto difficile dire che gli ascolti bassi, preceduti da ascolti alti, in generali gli ascolti nella media, siano dovuti proprio a quegli episodi che per te non andavano bene.
            Purtroppo non posso controbattere in nessun modo ad un’affermazione del genere, per come è formulata e per le informazioni disponibili.
            Alcuni dei troni più visti di sempre erano un misto tra pagliacciate e colpi bassi e Tina show. Mi sembra.

          • Non fossilizzarti sul singolo episodio, io ho parlato di un insieme di episodi e di tanti altri fattori, citati qui e altrove, che potrebbero aver generato scontento e provocato la disaffezione.
            E non formulo questa ipotesi a partire dai miei gusti che sono irrilevanti ma sulla base di quello che leggo in giro.
            Hai detto bene: un misto tra pagliacciate e colpi bassi e Tina show, ora c’è solo il Tina show.
            In alcuni dei troni più visti Tina non c’era.
            E sia chiaro, non sto dicendo che sia solo Tina il problema, ma lo è stata nel trono di Rossella.

          • nel trono di Rossella lo è stato, è vero.

          • ma manco doveva stare muta se no che noia!

    • Lo status sociale dev’essere un punto cardine intorno cui ruota l’immagine (vincente) che Rossella ha di sé: un conto è difendersi quando ti danno della viziata, un altro sbandierare ad ogni minima occasione che tu avresti ben altro da fare. I suoi pressanti compiti, tuttavia, risultano automaticamente smentiti nel momento in cui può concedersi “un’esperienza” superflua come quella di UeD (e prima ancora quella del GF), che non è proprio di breve durata e potrebbe implicare una disponibilità di tempo libero pari al monte di ferie maturato nel corso di due anni (e passa) da una persona normalmente impegnata in un’attività: se il video di presentazione non le è stato scaltramente rigirato contro, penso sia perché – a differenza di quanto accaduto nel caso di Gianmarco (che si era trovato a fare i conti con l’avversione in blocco compatto della conduttrice e di entrambi gli opinionisti) – a questo giro non c’era l’intenzione precisa di sabotare il trono, Maria appariva tutto sommato neutrale e Gianni in ultimo si era sbilanciato a favore di Rossella, mentre rimaneva solo Tina in opposizione plateale.

      Del resto la tendenza della Cipollari ad individuare un nemico non è certo una novità e ormai ha stufato i più (al posto del produttore le lascerei intatta l’intera retribuzione per presenziare all’over – dove in effetti resta pur sempre un’animatrice fondamentale – mentre la eliminerei senza rimpianti dal classico), e al di là di chi sia stata fra le due ad alzare le mani per prima, è chiaro che in base alle leggi istintive della prossemica è già aggressione fisica l’invasione dello spazio altrui che supera la soglia consentita… il che purtroppo è stato permesso all’opinionista innumerevoli volte prima di questa! Poi, nel caso specifico, non funge da attenuante plausibile nemmeno il fatto che Rossella abbia citato provocatoriamente i figli da accudire, sebbene fosse un’osservazione del tutto a sproposito (come se una mamma non potesse ambire ad un lavoro fuori casa… e Tina – che piaccia o meno – ora come ora non è lì per fare a propria volta un’esperienza…).

      Sì, goccia o pretesto che sia, di certo non cambia il giudizio sugli eccessi della vamp. Ma viene comunque da farsi due domande a riguardo per capire di per sé le motivazioni di Rossella e la decisione finale. Dal canto mio, direi goccia e pretesto insieme.

  9. Le bionde non gli piacciono?

Inserisci un commento

Not using HHVM