Tommaso Elia a IsaeChia.it: “Sono andato a ‘Uomini e Donne’ per corteggiare Ludovica Valli, ma il mio cuore non era ancora del tutto libero. Mi sono pentito, però, di non aver conosciuto anche Rossella Intellicato…”

Di Franci - 16 febbraio 2016 19:02:10

Era approdato in trasmissione da pochissimo tempo, Tommaso Elia, il corteggiatore di Ludovica Valli che si era dichiarato alla tronista con queste parole: “Quando ti ho visto c’era la luna piena e ho pensato tu fossi la ragazza ideale con cui prendere due birrette e andare su in collina a vedere le stelle e la luna!“. Il modello salernitano trapiantato a Milano – e amico di Lucas Peracchi – ha detto di essere molto attratto dalla Valli e anche quest’ultima ha palesato un interesse nei suoi confronti, tanto da averlo subito portato in esterna. Qualcosa però non è andato e oggi, in esclusiva per noi di IsaeChia.it è proprio il 24enne a raccontare la sua verità…

Tommaso Elia

Ciao Tommaso! Partiamo dalla domanda principale: cosa ti ha spinto a partecipare a Uomini e Donne? Ciao  ragazze! Sono stati una serie di motivi a indurmi a partecipare al programma. Come voi ricorderete, io sono amico di Lucas Peracchi e già a settembre mi aveva raccontato dell’esperienza che avrebbe fatto sul trono, suggerendomi di tentare anch’io. Diciamo che avevamo entrambi bisogno di distrarci e cambiare un po’ vita e Uomini e Donne poteva essere un’ottima opportunità per mettersi in gioco e vivere delle nuove emozioni.

Sei approdato in studio diverse settimane fa e sul trono hai trovato due bellissime ragazze, seppur molto diverse tra di loro, Ludovica Valli e Rossella Intellicato. Tu sembrava non avessi dubbi: ti sei dichiarato subito per la prima. Perché? Cosa ti aveva colpito così tanto di Ludovica e cosa non ti era piaciuto, invece, di Rossella? Ma in realtà non c’è stato qualcosa che non m’è piaciuta di Rossella, anzi, avendo avuto modo di vederla interagire con i ragazzi ho pensato che potesse essere lei quella più affine a me tra le due, quindi un po’ mi sono pentito di non aver conosciuto anche lei, però… non conoscevo le dinamiche del programma, quindi mi sono indirizzato verso Ludovica, che era più giovane e poteva coinvolgermi di più fisicamente. C’è da dire, poi, che a dicembre sono uscito da una relazione un po’ particolare e mi sentivo in qualche modo perso. Quando la redazione mi ha contattato per sapere cosa ne pensassi di Ludovica e se avevo intenzione di andare a corteggiarla, io, dopo una prima indecisione, mi sono convinto. Sono andato fondamentalmente per distrarmi…

Facevi accenno alla tua ultima storia, in merito alla quale ci sono arrivate diverse segnalazioni. Secondo molti, infatti, tu e Sandra (la tua ex fidanzata) stareste ancora insieme. Ci racconti la tua verità? La nostra non è stata una di quelle storie lunghe e importantissime, come si potrebbe immaginare. Ci siamo conosciuti ad agosto, sono stato con lei fino a novembre, poi ci siamo rivisti a dicembre. I primi di gennaio ero a Roma con i miei fratelli e abbiamo passato il capodanno lì… e ci siamo beccati anche con lei. Sandra ha pubblicato, poi, una nostra foto, che però era di novembre. Ho chiuso questa storia per una serie di motivi: non mi piaceva come ci eravamo conosciuti, poi lei era di Roma, io di Milano, avevamo molto feeling fisico, sessuale… ma mentalmente eravamo molto diversi. Quindi abbiamo chiuso questa  storia, però di fatto la pensavo ancora e questa cosa l’ho detta anche a Ludovica in un’esterna…

Nei giorni scorsi Sandra ha pubblicato su Instagram una foto molto ‘intima’ e accanto a lei i più attenti hanno subito notato la tua spalla nuda, su cui è tatuata una chiave di violino… quindi vi siete rivisti? No, si tratta anche in questo caso di una foto vecchia. Penso di mancarle un sacco. Penso che anche il mio corteggiamento con Ludovica sia andato un po’ così perché ero single, ma non ero completamente libero. Avevo ancora un po’ di mostri che mi legavano a Sandra, e il fatto che mi continuasse a contattare di certo non aiutava… e forse avrei dovuto far passare più tempo. Adesso abbiamo chiuso definitivamente, lei non è una ragazza che fa per me!

Tornando al tuo percorso in studio: quando sei approdato in trasmissione, tra i tuoi principali rivali c’era Fabio Ferrara. E’ evidente che a Ludovica piaccia tanto, e lo ha ribadito in diverse occasioni. Che ne pensi di lui e del triangolo che ha creato anche con Rossella? Il programma funziona che più crei scalpore attorno a te, più ottieni visibilità e, alla fine, penso che Fabio punti a quello. Ma come anche Ludovica, eh! Lei è arrivata in studio dicendo di voler trovare l’amore e che gli uomini nella vita quotidiana da lei scappano… Ma hai 18 anni (ride, ndr)! Il suo scopo è aggiungere follower al sui Instagram, parliamoci chiaro!

E in merito a Filippo Fantini e Lorenzo Riccardi cosa pensi? Li vedi sinceri? Ma in realtà sono tutti sinceri nella misura in cui lo è Ludovica. Nessuno è in studio davvero per trovare l’amore, bene o male l’interesse di tutti è la visibilità. Ludovica sceglierà Fabio alla fine, perché è quello che più le piace, ma anche quello che fa più scalpore, quindi ai fini di visibilità, potrebbero perseguire insieme lo stesso obiettivo una volta fuori dal programma. Comunque anche Filippo e Lorenzo fanno lo stesso gioco…

Ludovica ti ha portato subito in esterna e sembrava vi foste trovati anche molto bene… che idea ti sei fatto di lei nel corso del tempo trascorso insieme? Le esterne che abbiamo fatto, purtroppo, sono state solo due. Io non penso di averla molto colpita fisicamente. Appena sono arrivato in studio, anche Lucas stesso mi ha detto “Cazzo, Tommy, sei proprio fuori forma!”. Ero reduce da questa storia che mi aveva sciupato molto sia fisicamente che psicologicamente, tanto che, come avevo detto prima, avevo voglia di svagarmi e di mettermi in gioco. Penso di averla coinvolta mentalmente, ma forse fisicamente non sono il suo tipo. Sono molto particolare, diverso rispetto al suo prototipo. A lei piacciono i tipi leggeri e io, almeno in questo momento della mia vita, lo sono poco.

All’improvviso non ti abbiamo più visto in trasmissione. Ci racconti della tua eliminazione? Io sono stato assente per una puntata per motivi lavorativi e poi sono tornato in quella dell’abbandono di Rossella, rimanendo in silenzio per tutta la durata, perché ero basito dal comportamento di Ludovica nei confronti di Fabio. Non ho azzardato parola perché quello che avrei voluto dire è quello che ha detto poi Filippo, quindi mi sembrava inutile ripetermi. Il giorno successivo ho mandato un messaggio alla redazione per dire che se Ludovica non m’avesse portato in esterna, io mi sarei eliminato. Dopo qualche ora, difatti, mi hanno chiamato per dirmi che il mio percorso si sarebbe interrotto lì, senza giustificazione.

Sei molto amico di Lucas, come già hai accennato. Che ne pensi del suo trono? Lucas è molto particolare nei gusti. A livello fisico quella che più gli piace è Megghi Galo. Io l’ho sentito di recente e mi ha confermato – come ha detto in trasmissione – di non essere molto coinvolto da nessuna delle ragazze. Io anche a lui ho consigliato di scegliere Megghi, che è la più sincera: la ragazzetta casta che potrebbe vedere Lucas da casa e innamorarsi di lui. Ha proprio la sincerità e l’ingenuità da adolescente.

Torneresti mai a Uomini e Donne o ti penti di quest’esperienza? No, tornerei ben volentieri a corteggiare un’altra ragazza, se mai sul trono dovesse esserci qualcuna capace di colpirmi. Al momento, però, la mia priorità è l’Università. Vorrei laurearmi entro l’anno e poi, chi lo sa, magari mi rivedrete in trasmissione! Vorrei anche riprendere la mia carriera da modello, a settembre vorrei trasferirmi a Londra e, sicuramente, il contesto televisivo ti dà una marcia in più in un modo superficiale come questo, quindi chi lo sa?!

Un saluto a tutti, Tommy