Gabriel Garko dopo il Festival Di Sanremo: “Mi sembra di essere invecchiato di un anno in una settimana!”

Di Franci - 27 febbraio 2016 09:02:12

Sanremo Music Festival 2016

Sole due settimane fa si svolgeva l’attesissimo Festival della canzone italiana e l’affascinante Gabriel Garko, che ha debuttato nei panni di valletto (o di co-conduttore a fianco di Carlo Conti, come ama definirsi lui), si è raccontato al settimanale Gente, a cui ha dichiarato:

Fisicamente mi sembra di essere invecchiato di un anno in una settimana. […] Sanremo è stata un’esperienza enorme, che ti segna, ti marchia. Un concentrato di emozioni. Senza considerare quello che è successo prima, qualcosa che non augurerei nemmeno al mio peggiore nemico.

Come ben ricorderete, infatti, a pochissimi giorni dall’esordio della 66^ edizione del Festival, una fuga di gas ha fatto esplodere la villetta in cui Gabriel soggiornava proprio in occasione dell’evento, causando la morte della proprietaria di casa. Una vicenda sicuramente traumatica è stata quella che ha colpito l’attore de L’Onore e Il Rispetto, che, però, ha ammesso di avere anche qualche ricordo piacevole dell’esperienza:

L’incontro con Nicole Kidman sul palco è stata l’emozione più forte!

Garko è stato molto criticato sul palco dell’Ariston, ma è riuscito a conquistare con la propria autoironia una grossa fetta di pubblico che ne ha apprezzato, oltre che l’evidente bellezza, anche la capacità di prendersi in giro. L’emozione era tanta, è inutile negarlo:

Durante le prove sarò salito e sceso su quella scala mille volte ma, quando si è aperto il sipario, ero paralizzato. […] La prima puntata non è andata come volevo, forse l’ho presa sotto gamba. Speravo filasse tutto liscio, invece mi sono inceppato nel gobbo. Però aver sbagliato il debutto mi ha dato la carica per tirare fuori il vero Gabriel nelle altre quattro serate. Il mio obiettivo era portare quello che sono a casa, nella vita di tutti i giorni. Uno che ama prendersi in giro. Spero si sia visto e capito.

Che ne pensate delle sue parole?