Manfredi Ferlicchia a IsaeChia.it: “La mia storia con Sara Priolo è finita perché siamo incompatibili. Giorgia Lucini? Ci sentiamo tutti i giorni da due anni. Andrea Damante? Un tronista che alza il livello del programma!”

Di Franci - 1 marzo 2016 19:03:43

Si è fatto conoscere e amare alla corte di Giorgia Lucini nel Trono Classico di Uomini e Donne, il sicilianissimo Manfredi Ferlicchia, tanto da convincere la tronista di Nettuno a sceglierlo sotto una cascata di petali rossi. Dopo tre anni di relazione, i due giovannissimi hanno deciso di mettere alla prova il loro amore a Temptation Island, ma le cose non sono andate proprio come si aspettavano: Giorgia, infatti, si è sempre più resa conto delle falle che presentava la loro storia e Manfredi non ha gradito i toni e i modi con cui la fidanzata si confidava con i tentatori del villaggio. E’ stato quest’ultimo, quindi, a decidere di interrompere la loro relazione durante il falò conclusivo, salvo poi pentirsi una volta approdati nella vita reale, quando ormai purtroppo era già tardi, visto che la Lucini stava frequentando l’ex tentatore Andrea Damante.

Anche il Ferlicchia sembrava che di recente stesse cercando di voltare definitivamente pagina, affiancandosi all’ex corteggiatrice di Lucas Peracchi, Sara Priolo, ma oggi, proprio in esclusiva per noi di IsaeChia.it, racconta come sono andate davvero le cose nella sua vita dopo la partecipazione al reality delle tentazioni…

Manfredi Ferlicchia

Ciao Manfredi! Negli ultimi giorni abbiamo appreso della rottura tra te e Sara Priolo, l’ex corteggiatrice di Lucas Peracchi, con la quale sembrava fosse nato qualcosa subito dopo la sua eliminazione da Uomini e Donne. Ci racconti cos’è successo? Ciao ragazze! Innanzitutto vi ringrazio per questa opportunità che mi state dando, perché finalmente posso spiegare una volta per tutte come sono andate davvero le cose, visto che si parla continuamente di questa storia e si travisa sempre. Io generalmente sono allergico alle interviste e penso che questa sia cosa risaputa, ma per voi ho voluto fare uno strappo alla regola perché siete fantastiche. Partiamo da Sara. La conosco da un anno e mezzo. L’ho conosciuta a Palermo, nel locale di un mio amico in cui ho lavorato per un periodo. Anche lei lavorava lì come hostess e, quindi, è nato tutto per caso. Tra di noi c’erano stati diversi baci sparsi nel tempo e l’anno scorso abbiamo festeggiato anche il suo compleanno insieme, con degli amici, e anche lì non sono mancati i baci. Durante un ballo, poi, mi ha addirittura dedicato la canzone di Ed Sheeran, Thinking Out Loud, dedicata poi anche allo spogliarellista (Lucas Peracchi, ndr) nel corso di un’esterna. Quindi pensate un po’ voi il valore che dà questa ragazza a ciò che dice e ciò che fa! Comunque tra di noi le cose procedevano un po’ così: ci siamo conosciuti, ci piacevamo e ogni tanto non ci facevamo mancare dei bacetti qua e là. Poi io in estate sono partito, ci siamo un po’ allontanati e lei è andata a corteggiare lo spogliarellista. Ammetto che da quando è tornata da Roma l’ho trovata più sveglia, un po’ rigenerata! Forse perché dalla realtà un po’ chiusa di Palermo si è affacciata di fatto sul mondo. L’ho ritrovata pimpante, propositiva, più sveglia, senza orari… era partita bambina ed è tornata donna, insomma! E a me questa cosa piaceva! Ho pensato “Se lo spogliarellista fa questo effetto, vado a corteggiarlo pure io!” (ride, ndr). Ovviamente scherzo, eh! Noi, per tutto il frangente di tempo in cui è stata in studio, abbiamo tranquillamente continuato a sentirci in amicizia con tutto il resto del gruppo, non è vero il fatto che dopo la sua eliminazione l’ho cercata insistentemente come ha detto, anzi, visto il feeling che c’era tra di noi e visto che avevo due serate ad Agrigento il 25 e il 26 dicembre, mi era stato chiesto di proporre una ragazza immagine e io ho fatto subito il nome di Sara, dato che aveva fatto anche Uomini e Donne da poco e poteva essere un volto interessante. Ci siamo fatti di conseguenza questi 2/3 giorni insieme, da soli, fuori dal mondo e piano piano la situazione è diventata un attimo più seria. A Capodanno, poi, eravamo con i miei amici e avete visto il video che ha pubblicato su Instagram, ma io, al contrario delle altre volte, volevo cercare di tutelare la nostra relazione ed evitare di renderla subito pubblica. Tant’è che pian piano, infatti, ci siamo resi conto che non andava, che eravamo incompatibili, proprio due poli opposti… o forse me ne sono reso conto solo io! Lei dopo pochissimo mi ha detto di essere innamorata, che voleva venire con me a Milano a convivere, ma io non lo ero e non ho voluto prenderla in giro, perché siamo davvero persone totalmente diverse e i nostri caratteri non collimano. Per me si trattava di una semplice conoscenza che stavamo approfondendo e io questa cosa a lei l’avevo messa in chiaro sin da subito, perché penso di aver imparato qualcosa dalle batoste del passato e ora ci vado con i piedi di piombo. E comunque, sinceramente, non credevo e non credo negli amori lampo! Dopo due settimane non puoi amare una persona… di fatto io non mi fidavo assolutamente di lei, tanto che ho deciso di troncare! Lo so che ora sta dicendo di tutto su di me, sarà la delusione, sarà quello che volete, ma io non ci posso fare niente, io non l’amavo e non ho voluto illuderla!

Sembrava che le cose procedessero bene tra di voi: su Instagram avete pubblicato la foto dei braccialetti con le vostre iniziali, il video con l’immagine della cover in cui eravate ritratti insieme, le foto in Puglia con altri ex partecipanti di Uomini e Donne Sì, cover, braccialetti e roba varia risalgono ad almeno due settimane fa. Per quanto riguarda la Puglia, invece, un mio amico mi aveva chiamato per uno sponsor e mi aveva chiesto di portare altre persone e io avevo proposto Sara, Germana Meli col fidanzato, Noemi Ceccacci, Gennaro D’Angelo, Luce Barucchi, Marco Sforza ecc, quindi era stato tutto già organizzato quando le cose tra di noi ancora andavano bene. Poi, andando avanti, ci siamo resi conto che siamo incompatibili proprio. C’erano diverse cose di lei che non mi piacevano. C’ho provato, ma stando insieme anche h 24, mi sono reso conto che è troppo piccolina per me, non è ancora indipendente, abbiamo due concezioni di vita diverse (lei ha la concezione palermitana chiusa, io ho altre mille cose in testa)… questa non è una colpa o un merito, è solo che insieme non funzionavamo, punto. Ci tengo a precisare una cosa però: siccome tutti attribuiscono ormai ogni mio respiro a Giorgia (Lucini, ndr), io non ho chiuso con Sara per Giorgia. La storia con Giorgia ormai appartiene al mio passato. Ho chiuso con Sara semplicemente perché siamo due persone completamente opposte e non andava, tutto lì. Ci siamo conosciuti, ci piacevamo e c’abbiamo provato, ma non ha quello che io cerco in una ragazza!

La domanda mi sorge spontanea: com’è la ragazza che cerchi? Deve essere totalmente indipendente, deve sapere quello che vuole, deve essere disposta a ‘pazzie’, deve sapersela cavare da sola e deve avere un carattere bello tosto. Giorgia era esattamente così: completamente indipendente, nonostante i suoi 18 anni!

Sicuro che Giorgia non c’entri niente con la vostra ‘rottura’? Ogni tanto qualche pensiero la sfiora o quell’idea ormai è lontana?  Vorrei chiarire una volta per tutte anche questa cosa: io e Giorgia ci sentiamo praticamente tutti i giorni da due anni, siamo rimasti in buonissimi rapporti! Eccetto i primi mesi subito dopo la rottura in cui ci siamo praticamente odiati (ride, ndr), poi è nato un bellissimo rapporto tra di noi, già quando stava con Andrea Damante. Lei mi ha sempre raccontato le sue cose, io le ho sempre raccontato le mie… stiamo benissimo così!

Quindi chiariamo a tutti i sognatori che credono in un vostro ritorno di fiamma, che è finita definitivamente e che neanche da parte tua c’è più la speranza che possiate ritornare insieme? Ma non è questione di speranza… è che ormai tra di noi è finita… non so cosa sia adesso perché non ho mai avuto un rapporto del genere con un’ex fidanzata, anche perché non ho mai avuto altre ex fidanzate (ride, ndr)!

Come hai appreso la notizia della rottura con Andrea? Quando l’hai saputo, hai provato a riavvicinarti a lei come prima? Ma io l’ho saputo diversi mesi fa, me l’ha raccontato lei. Partiamo dal presupposto che è stato lui a lasciarla, non è stata lei, quindi già qui cambiano le valutazione. Se fosse stata lei, magari un pensiero in merito a una nostra nuova opportunità mi sarebbe potuto nascere, così invece no. Purtroppo le cose finiscono, ogni cosa ha un suo tempo… io ero prontissimo a ricominciare dopo Temptation Island, avevo preso un aereo, avevo messo da parte l’orgoglio, nonostante si fosse comportata male lei nei miei confronti durante il programma, sono andato da lei in lacrime e lei, invece, se n’è andata da Andrea. Ho vissuto tre mesi davvero da incubo, solo a pensarci ora mi viene il terrore. Ho passato tanti momenti complicati nella mia vita, ma credetemi che in quel momento stavo davvero male… ero messo proprio male male male (ride, ndr)!

Quante volte ti sei pentito, visti i risultati, di aver accettato di partecipare a Temptation Island? E hai mai pensato che, se a quel famoso falò non avessi dato ascolto all’orgoglio, probabilmente a quest’ora stareste ancora insieme? Le ho pensate tutte! Passavo le giornate a pensare: musica e pensieri, ma niente mangiare. Ero morto, sembravo un vampiro (ride, ndr)! Io ho accettato di partecipare a quell’edizione perché non sapevo esattamente di cosa si trattasse. Ero beato a casa mia che prendevo il sole insieme a Giorgia e tre giorni prima dell’inizio del programma mi è arrivata una chiamata in cui me la prospettavano come una vacanza sul mare in un’isola fantastica (ride, ndr). Allora ho detto “Vabbé, si può fare!”, mica sapevo che si trattava di falò, corna e roba varia (ride, ndr). Ma è inutile sputare su ciò che si è fatto, mi conosco e per la testa malata che ho, so che se potessi tornare indietro, nonostante tutto, lo rifarei, perché forse è stato meglio così. No, meglio così no… boh, non lo so (ride, ndr)!

Come avete fatto, dopo d’allora a ricostruire i rapporti? Non deve essere semplice, visto che il tuo sentimento, da quello che dici, era ancora piuttosto vivo… All’inizio è stato uno show (ride, ndr). Ci bloccavamo sul cellulare, poi ci sboccavamo e ci dicevamo parolacce, poi ci ribloccavamo, poi ci eliminavamo… abbiamo fatto tipo 5/6 mesi di guerra così (ride, ndr)! Poi, pian piano, ho superato tutto e mi son detto “Ormai sono grande, nella vita ne ho passate davvero di tutti i colori, me ne devo fare una ragione! Abbiamo convissuto tre anni, è stato bellissimo, lei sa tutto di me, io so tutto di lei, siamo cresciuti insieme, perché continuare con questa guerra? Perché devo buttare via così tutto il tempo trascorso insieme? Prendiamola almeno qualcosa di positivo da questa storia!”. Poi il resto è stato tutto automatico…

Ogni tanto tu pubblichi qualche foto equivoca che lascia presagire che qualcosa nei suoi confronti la provi ancora però, eh! Sì, ma io equivoco lo sono di mio in generale. Lo sono nella vita (ride, ndr), non solo sui social. Sono coerente almeno (ride, ndr)! Io non sono uno che calcola o che valuta cosa potrebbero pensare gli altri. Semplicemente magari sono a casa mia, sto ascoltando una canzone, guardando foto, ripulendo il telefono o il computer, mi capita davanti qualcosa che mi piace e la metto, mica penso che i fan poi da lì arriveranno a dedurre tutto il resto, non me lo pongo proprio il problema. Alla fine con Giorgia sono in buoni rapporti, sono tranquillo e sereno con me stesso, ma perché mi devo privare di qualcosa o porre il problema di mettere una foto?

E di Andrea sul trono cosa pensi? Con Giorgia si è lasciato da un sacco di mesi, gliel’hanno proposto, perché avrebbe dovuto rifiutare? Vi posso dire la verità? Io avevo smesso di guardare il programma da quando hanno messo sul trono lo spogliarellista e quell’altra là (Ludovica Valli, ndr), ma lui è un buon tronista, sa parlare, alza addirittura i livelli del programma, che negli ultimi tempi si era decisamente abbassato! E’ educato, ha fascino e ci sa fare, è un bel ragazzo… è giusto, mettiamola così! Non è il solito tamarro truzzo che siamo abituati a vedere sul trono. E’ un ragazzo di 25 anni che sa il fatto suo, poi che sia benestante o meno (visto che c’è stata la polemica in studio in merito, che a me è sembrata patetica!) sono fatti suoi, ben per lui. E’ sicuramente un vantaggio avere i soldi, ma lui non è il tipico figlio di papà che si culla perché ha il piatto pronto, anzi! Ha sempre lavorato, ha studiato, quindi mille volte Andrea Damante piuttosto che uno come Lucas che tanto lo critica, ma che al posto suo ci si vorrebbe trovare eccome e poi vorrei proprio vedere come si comporterebbe in quel caso… ma ora basta, altrimenti sembra che stia corteggiando anch’io Andrea (ride, ndr)!

Tu e lui in che rapporti siete? Ehm… il nostro rapporto è iniziato con le mie minacce di morte nei suoi confronti (ride, ndr)! Sono stato davvero terribile, lo ammetto! Lui è sempre stato molto maturo ed educato con me e, se devo dirla tutta, son contento che Giorgia dopo di me abbia incontrato lui, perché so che è stata in buone mani, che l’ha trattata da principessa e che l’ha fatta stare bene! Nelle poche occasioni in cui abbiamo avuto modo di sentirci, ci siamo poi parlati tranquillamente, non ho più assolutamente nulla contro di lui!

Con Giorgia è finita e con Sara anche… questo tanto desiderato amore fatica ad arrivare. E se ti proponessero il trono? Ma sapete che penso? Che oggigiorno sia più possibile trovarla fuori la ragazza che si cerca, nella vita quotidiana, piuttosto che lì dentro… E’ un’esperienza carina, che farei senz’altro, ma non so se potrei riuscire a trovare a Uomini e Donne la ragazza che cerco!

Che progetti hai per il tuo futuro? Io mi sto laureando in Scienze Motorie. Mi mancano 5 esami. Ero a Giurisprudenza, poi sono impazzito perché non mi piaceva più e ho cambiato (ride, ndr). A fine anno mi laureo! Ho messo proprio la testa a posto! Poi ho intenzione di riprendere a lavorare come modello, quindi tornerò a Milano e nel frattempo vorrei prendermi un master.. .e poi si vedrà… ma su una cosa non ci sono dubbi: per chiunque io continuerò ad amare Giorgia (ride, ndr)!

Un bacio grande alle mie amichette Isa e Chia! Dopo 6 anni, eccovi finalmente anche la mia foto col cartello… tutto merito di Francesca! Un abbraccio, Manfredi