‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata di oggi del Trono classico

Di Chia - 15 marzo 2016 19:03:18

Trono classico

Io ve lo premetto: da qui a quando andrà in onda il clamoroso epilogo del trono di Lucas Peracchi (QUI il post con la rivelazione che ci ha risollevato la mattinata, per quei pochi lettori rimasti ancora all’oscuro della vicenda) io avrò serie difficoltà a scrivere le opinioni sul Classico. Difficoltà proprio pratiche, intendo, visto che non riesco a smettere di rotolare in giro per il salotto soffocando dalle risate.

Qualsiasi cosa accaduta nelle ultime settimane, vista o udita ora col famoso senno del poi, assume una rilevanza diversa, inevitabilmente comica e surreale, da Gianni Sperti che si chiedeva ‘Ma chi glielo lo fa fare a Giulia di sopportare tutto ciò?‘ a Mary che ‘Parto dal presupposto che tu non abbia già una scelta, Lucas‘.

Se ci pensate bene era da un po’ che Giulia Carnevali appariva diversa, mooolto più rilassata e sorridente rispetto a come eravamo abituati a vederla in quello studio da novembre a questa parte, ma visto che il suo cambiamento era coinciso con l’avvento di Andrea Damante come nuovo tronista di Uomini e Donne la corteggiatrice era riuscita a camuffare con facilità, grazie al corteggiamento martellante del veronese, questa serenità improvvisamente ritrovata… Chi poteva sospettare, anche solo lontanamente, che fosse invece il frutto degli accordi segreti col Peracchi?

I balletti a centro studio, l’apparente fronte comune che avevano fatto contro Lucas… mo chi glielo dice ora a Megghi Galo che era tutta una sonora presa in giro, altro che solidarietà tra povere donne vessate dal mascalzone di turno? E soprattutto, chi glielo dice a Karolina Kuzminska che il tronista non l’ha baciata manco più per incoraggiamento (cit.) ma per puro depistaggio?

No, via, io ho i crampi dalle risate all’idea che Tina Cipollari abbia passato mesi a sclerare contro quel cattivone di Gianmarco Valenza e a difendere a spada tratta quelle anime pure e incontaminate di Amedeo Barbato e Lucas: tra uno che ha scelto la preferita del pubblico giusto per guadagnare qualche K sui social e l’altro che alla preferita del pubblico chiedeva segretamente di pazientare e farlo rimanere sul trono ancora un po’, chi era che pensava al business, baby?

In tutto questo clamoroso marasma, a spiccare è certamente il Damante, quello che non ne sbaglia una manco a pagarlo. Sì, lo so che non è l’annata migliore per sbilanciarsi sui tronisti, ma sto ragazzo ha fascino da vendere, diamine. Non tanto per le macchine o l’aria da sbruffoncello (che faranno colpo giusto sulle Paola Caruso della situazione), quanto per l’incredibile capacità di analizzare ciò che lo circonda, arrivando sempre immancabilmente dritto al punto… allo scomodo punto.

Niente, io adoro. E adorerò ancora di più vederlo finalmente concentrarsi solo e unicamente sul proprio percorso, senza interferenze…

Per quanto riguarda Ludovica Valli, spero che la pupa si armi di coraggio e scelga Fabio Ferrara al più presto. Se è rimasta praticamente impassibile persino all’abbandono di Manuel Vallicella, l’unico che pensavo potesse insidiare lo showman campano, non c’è proprio più nulla da fare.

Fossi stata in Manuel col cavolo che sarei tornata. E mi stupisce che Filippo Fantini non abbia seguito immediatamente le orme del collega, lasciando alla Ludo una bella gatta da pelare. Col ciuffo.

Ps. Ma un trono dove in quattro mesi non scappasse un limone manco per sbaglio ci era mai capitato?

Video dalla puntata: Puntata interaQuestione di tattica – Esterna di Ludovica e ManuelLo sfogo di Manuel – L’addio di Manuel – L’uscita di Manuel – Esterna di Ludovica e Filippo“Un’estate da single?” – Esterna di Ludovica e FabioFiducia… questa sconosciuta!