‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata di oggi del Trono over

Di Isa - 29 marzo 2016 19:03:21

Trono over

Sentite, io penso avrò ancora bisogno di almeno due/tre giorni per riprendermi dalla Pasqua e dalla Pasquetta, oggi sono in fase di recupero e la puntata l’ho guardata con un occhio chiuso e l’altro pure, quindi accontentatevi di un commento sulle poche cose che ho intuito.

In primo luogo ho intuito, senza alcuna sorpresa, che Giorgio Manetti è lo sfigatone di sempre. Oggi ci siamo sorbiti il suo ennesimo discorso su quanto i figli siano delle palle al piede e, ancora una volta, nessuna donna dal parterre si è alzata e lo ha ricoperto di uova marce. No, davvero, io questi discorsi reiterati su una rete nazionale non li posso sopportare e inorridisco all’idea che delle mamme come la stessa De Filippi o la Cipollari non si ribellino una volta per tutte. Che poi, parliamone, Rosa quando si è presentata ha SUBITO detto di avere tre figli relativamente piccoli, Giorgio che cavolo l’ha tenuta a fare? Dici che le mamme vanno rispettate e non vanno prese in giro e dici che è per questo che interrompi la conoscenza, ma se i figli per te sono un limite assoluto (brrrr) e se davvero hai sto gran rispetto per le mamme alla signora Rosa dovevi direttamente evitare di far perdere tempo e di usarla solo per fare la tua ennesima esterna bavosa per riempire i tuoi quindici minutini di tristezza su Canale 5. Che poi non te la puoi nemmeno prendere al cento per cento con lui, perché quando Rosa invece di sfancularlo a suon di pernacchioni gli dice ‘No, ma io comunque vorrei andare avanti‘ ti cascano completamente le ovaie e ti rendi conto che non puoi intraprendere lotte di orgoglio femminista con donne la cui dignità è dispersa da tempi immemori o, più probabilmente, non è mai esistita.

Tra le donne in questione rientra, anzi primeggia, la Galgani che da una stagione intera ci sfracassa tutto lo sfracassabile parlando di quanto stratega e attento alla convenienza in termini di pubblico e gradimento sia il buon Gabbiano e poi nel momento in cui lui si alza per invitarla a ballare “solo per amicizia” ( traslate -> solo per business) sta lì a guardarlo con l’espressione zerbinesca di cui alla foto in alto. Non ce la faccio più, non li reggo più, davvero. Falsi e insulsi, insulsi e falsi.

E mi dispiace perché le loro puntate fanno il cinquecentomila per cento di share quindi me li dovrò sciroppare a oltranza e con loro anche tutto il baraccone di siparietti con Tina rispetto ai quali il mio entusiasmo è TOTALMENTE rispecchiato dal signore lì dietro col giubbotto rosso.

Trono over

Tutto molto bello, tutto molto appassionante.

Ernesto Russo alias il nemico di Pantene come avevo ampiamente previsto è ritornato da Gabria (quanto sono banali questi uomini, mamma mia!) e lei purtroppo se lo è ripreso al volo (Gabria, amore mio, ma farlo cuocere nel suo brodo almeno per 30 secondi pareva male?) mentre Vanessa Porrea ha abbandonato il fascino del capello unto di Ernesto per concentrarsi sull’affidabilissimo Sossio Aruta. A proposito di questa nuova conoscenza attendo con anZia qualche scena da prima donna di Giuliana Brasiello nelle prossime puntate, sono già pronta con l’attrezzatura necessaria.

Video della puntata: Puntata interaCome in un filmSulla buona stradaConoscenze prioritarie – La merenda di Gemma La merenda di TinaMuove la colita