Maria De Filippi stupisce tutti: “A settembre a ‘Uomini e Donne’ ci sarà un trono gay!”

Maria De Filippi

E’ stata intervistata dal settimanale Chi, l’indiscussa regina di Canale 5 Maria De Filippi, occasione in cui ha parlato delle sue apprezzatissime trasmissioni, prima tra tutti Uomini e Donne. Del Trono Over, infatti, ha detto:

E’ una certezza. Il trono dei ragazzi si incastra in meccanismi dove, a volte, l’amore passa in secondo piano. Ma a settembre spariglio le carte.

Volete sapere in che modo?

Ho in mente da tempo di voler fare il trono gay. Non cerco lo scandalo, ma la normalità di un amore vissuto nella sua piena quotidianità. Anche a C’è Posta Per Te abbiamo trattato storie con ragazzi dello stesso sesso che si amano e ho visto che il pubblico ha apprezzato la ‘normalità’ dell’argomento.

Intanto manca sempre meno all’inizio della serale di Amici 15, che a partire da sabato 2 aprile avrà inizio in prima serata su Canale 5:

Amici non è ‘O vinci o hai fallito‘. Il programma consente di vivere per un anno un sogno. E non sempre nella vita succede di poter accarezzare un sogno.

Senz’altro una delle novità più importanti e chiacchierate di quest’anno è rappresentata dalla presenza di Morgan come ospite fisso:

Marco sparava contro di me da anni. Chiariamo: se contro di me arrivano le accuse di un ex tronista o un ex allievo di Amici, rancorosi perché non ce l’hanno fatta, io comprendo e vado oltre. Ma Morgan, che io ho sempre giudicato un puro e un valore aggiunto per X Factor, non capivo cosa volesse da me. […] Lui mi ha detto che ‘sparava’ perché dietro c’era chi gli suggeriva ‘Mira la De Filippi, che vai sui giornali‘. Confermo: Marco è un puro ed è stato gestito male”.

L’amatissima conduttrice ha speso qualche parola anche su Pequeños Gigantes:

Ho amato quando i ‘pequeñitos’ giocavano con la felicità che il bambino esprime quando si diverte. Non amo invece i momenti di canto e ballo. La competizione a quella età non va bene. Belen (Rodriguez, ndr) è stata molto brava. Torneranno inoltre Tu Sì Que Vales, anche se cambierà qualcosa, e C’è posta per te.

Che ne pensate delle sue dichiarazioni? Vi incuriosisce l’idea di un trono gay?