‘The Voice of Italy 4′: la sesta puntata in liveblogging

Di Isa - 30 marzo 2016 20:03:44

'The Voice of Italy': commenti a caldo

Tra circa un’ora, su RaiDue, la sesta puntata della quarta edizione di The Voice of Italy. Seguitela in liveblogging con noi!

21.19 Con il consueto riepilogo della situazione dei team ( 17 concorrenti nei team Carrà e Killa, 18 nel team Pezzali e 19 nel team Dolcenera) parte l’ultima serata di Blind Audition di The Voice of Italy

21.23 Si apre con Giuseppe Citarelli 30 anni, di Bari, fa il marito, il papà e il cantante anche se per lui quella di The Voice è la prima esperienza su un palco! “Non voglio diventare una star della musica, io voglio essere una leggenda“, queste le sue parole prima di salire sul palco e cantare Sugar man. Per lui si girano tutti e quattro i coach che fanno grandi arringhe per convincerlo ad entrare nella loro squadra. Giuseppe sceglie il team Pezzali!

21.33 Roxana Ene nata in Romania dirige un coro multietnico a Roma. Per convincere i coach canta Meraviglioso amore mio di Arisa. Per lei si girano Emis e Max, lei dice che vuole scegliere di pancia in base ad una sensazione a pelle e decide di entrare nel team Killa

21.39 E’ il momento di Selena Bricco, ha 33 anni, vive a Casale Monferrato ed è una persona estremamente allegra e “colorata”. Sul palco di The Voice porta Lean on e sfoggia un timbro potente, per Emis è troppo scolastica e alla fine nessuno dei coach si gira per lei! Pubblicità

21.48 Andandole a fare una sorpresa nel locale in cui stava facendo karaoke a Pozzuoli Federico Russo avvisa Rosaria Mallardo che avrà la possibilità di esibirsi sul palco di The Voice. La ragazza racconta di un’infanzia difficile: è nata prematura, la mamma era in coma e il papà non riuscendo ad accudirla da solo l’ha affidata gli zii. Rosaria propone una delicatissima versione di What a wonderful word che convince a girarsi Dolcenera e Carrà. La ragazza sceglie il team Carrà

21.56 Rocco Fiore, 36 anni, viene da Cosenza, di giorno fa l’assicuratore e di sera canta: la passione per il canto gliel’ha trasmessa il papà “Come il mio naso, del resto!”. Voce profonda, avvolgente che sulle note di Personal Jesus fa girare tutti i coach alle primissime note! Dopo lunghi monologhi dei coach Rocco sceglie: “Sono un grande fan degli 883, ma mi ha convinto il discorso di Dolcenera!

22.03 Tocca a Cristina Cascone, ventenne romana che canta Like a star mostrando un timbro pulito e al contempo forte. Per lei si girano tutti tranne Dolcenera, la scelta di Cristina è di entrare nel team Pezzali. Pubblicità

22.10 Come ormai di consueto arriva l’esibizione dietro il telone: una voce misteriosa, apparentemente maschile, canta Kiss di Prince. Si girano Dolcenera e Raffaella, cade il tendone ed ecco che appare un originale ragazzo di 24 anni il cui nome d’arte è Sciascia. La sua scelta ricade su Dolcenera che così ha completato la sua squadra, 21 talenti per il suo team e da ora in avanti non potrà più selezionare altri concorrenti delle Blind

22.20 Claudio Di Cicco ha un rapporto conflittuale con la musica che lo ha accompagnato nei momenti più belli ma lo ha anche fatto soffrire in quelli più brutti, suonando la tastiera canta Take on me ed incanta Emis Killa che si gira per lui e lo accoglie nel suo team

22.25 Tocca a Vanessa Berni che canta Meravigliosa creatura ma non convince nessuno dei tre coach rimasti!

22.30 Gianfrancesco Cataldo viene dalla provincia di Benevento e ha 19 anni, il papà muratore gli ha insegnato a suonare la chitarra e proprio accompagnato da quest’ultima sale sul palco e canta Wild Word facendo girare Emis Killa ed entrando di diritto nel suo team. Il ragazzo confessa che il suo coach preferito è Raffaella che, pentita, confessa: “Pensavo non mi avresti mai scelta, per questo non mi sono girata!

22.34 E’ il momento di Gabriella Culletta, viene da Sassuolo e qualche anno fa ha scoperto di avere dei buchi alle corde vocali, si è sottoposta a diverse operazioni e si è riappropriata della sua voce che non vede l’ora di poter mostrare al pubblico. Lo fa cantando Senza fare sul serio di Malika Ayane. Per lei non si gira nessuno dei coach

22.42 Federico Russo si reca a casa di Cristina Di Pietro, trentenne di Rimini, per comunicarle davanti a tutta la famiglia ed in particolare alla nonna di origini peruviane, che avrà la possibilità di partecipare alle Blind di The Voice! La ragazza sale sul palco, si accomoda al piano e si emoziona e fa emozionare cantanto Kissing you. Per le si girano tutti e tre i coach rimasti e Dolcenera sbuffa: “La volevo io, la volevo io!“. Cristina sceglie di entrare nel team di Max, eroe della sua giovinezza. Anche il team Pezzali adesso è al completo!

22.50 Michela Pavese canta You had me ma non convince né RaffaellaEmis, nulla di fatto per lei

22.57 Claudio Iemme viene da Roma ed è già apparso in qualche programma televisivo insieme alla tribute band dei Beatles dei quali faceva parte. A The Voice canta Signed, sealed and delivered. Nulla di fatto anche per lui. Pubblicità

23.08 A far girare entrambi i coach ci pensa Armand Curameng, filippino di 45 anni che ha lavorato come domestico in Italia, a Palermo, e solo da poco si è ricongiunto con il figlio dal quale si era dovuto separare. Ha sempre avuto una passione per la musica e la sua versione di Crazy little thing called ha inondato di energia lo studio! Armand ha sempre avuto il mito della Carrà e per questo sceglie di entrare nel suo team

23.17 Fabio De Gennaro ha 25 anni e viene da Bitonto, i suoi non potevano permettersi di pagargli gli studi musicali ma lui ha comunque inseguito la passione e adesso crede di meritarsi una chance. Dello stesso avviso anche Raffaella ed Emis che si girano per lui mentre canta  Marvin Gaye, il ragazzo si commuove e alla fine sceglie il team Carrà

23.25 Tocca ad Elisa Grassi che canta America di Gianna Nannini che, nonostante un’esibizione molto energica, non convince i due coach. Stesso destino per  Ovidiu Florin Lazar, ragazzo rumeno che con Waiting for love non fa girare Raffaella ed Emis

23.37 Marta Pilia ha 17 anni, viene dalla Sardegna, e quando ne aveva solo 12 durante un concerto di Alessandra Amoroso mostro un cartellone con su scritto ‘Duettiamo insieme’ portando la cantante vincitrice di Amici ad invitarla sul palco a cantare con lei. Adesso tenta di avere la sua grande occasione a The Voice e sceglie di cantare Ain’t no other man, per lei si girano entrambi i coach! Marta sceglie il team Killa che quindi è al completo!

23.46 Adesso resta solo un posto per accedere alla fase successiva e questo posto è nel team Carrà. Raffaella non si gira per Serena Ciacci che canta Sola di Nina Zilli e non si gira nemmeno per Rossella Saporito che canta Always. Finisce tra gli scartati da Raffaella anche Daniele Giannetti, 28 anni, che canta Moondance senza convincerla. Scartato anche il giovanissimo Lorenzo Lepore che è un po’ timidino mentre canta Capelli di Niccolò Fabi.

00.01 Habemus ultimo concorrente del team Carrà! Lei è Beatrice Ferrantino, una carinissima ragazza di diciotto anni della provincia di Milano, e con la sua versione di Powerful ha finalmente convinto Raffaella ed è l’ultima concorrente  ad accedere alla fase successiva di The Voice of Italy. Appuntamento a settimana prossima con la prima puntata di Battles!