‘Uomini e Donne’, l’ex corteggiatrice Tiziana Buldini protagonista dello spot ‘Magdalene – Il fascino della…’

Tiziana Buldini

Sono tanti i telespettatori che hanno riconosciuto nella protagonista dello spot pubblicitario ‘Magdalene – Il fascino della stronzetta‘, in onda sulle reti Mediaset in questi giorni, Tiziana Buldini, l’ex corteggiatrice che era approdata diversi anni fa a Uomini e Donne alla conquista di Fabiano Reffe, il ciociaro terzo classificato del Grande Fratello 6 che le aveva preferito, però, la giovanissima Marta Bacchi, con la quale la storia non era durata che pochi mesi.

Dopo l’esperienza nel programma di Maria De Filippi è iniziata per la Buldini una carriera da attrice che l’ha vista nel cast di numerose pellicole, a partire da Romanzo Criminale e Scusa ma ti voglio sposare, fino a I Segreti di Borgo Larici, Provaci Ancora Prof e Squadra Mobile (come ci aveva raccontato lei stessa in QUESTE dichiarazioni). Lo scorso anno è arrivata per l’ex corteggiatrice anche la partecipazione in un film di Matteo Garrone, Tale Of Tales, che vanta la presenza di grandi nomi del panorama internazionale, come Vincent Cassell e Salma Hayek.

È già stato annunciato, inoltre, il ritorno sul set per Tiziana che prenderà presto parte alla nuova serie tv scritta da Paolo Genovesi e diretta da Rolando Ravello, Immaturi, ispirata all’omonimo film con protagonisti Raoul Bova, Ambra Angiolini, Ricky Memphis, Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu, per la regia dello stesso Genovesi.

In questi giorni, però, la bella attrice si gode il successo (e le polemiche) dello spot che sta facendo tanto discutere, che la vede, spregiudicata e sexy, sponsorizzare un nuovo e audace marchio di biancheria intima:

E voi cosa pensate di questo spot pubblicitario e della carriera di Tiziana Buldini?

About Titta

9 commenti

  1. Ma dai! Non l’avevo proprio riconosciuta.. la stronzetta!

  2. L’altro giorno andai sul sito di magdalen vidi che le mutande insieme al tirabaci (non ho capito cosa serve il tirabaci messo lí) costano 100 euri. Cento euri per una mutanda!? E mica ce l ho d’oro

  3. Orrida la pubblicità, le mutande mi sembrano proprio niente di che.

  4. L’idea della catenella , la vedrei più adatta all’intimo maschile. Tirando la catena, esce la sorpresa. Molto fine, eh.Andrebbe a ruba.Così, invece, attaccata a una banalissima mutanda, probabilmente nei soliti tessuti scadenti e che si trovano in giro, la compreranno le ragazzine, attratte dall’idea di apparire str…e, mentre invece sono pecorelle condizionate dalla pubblicità.

  5. L’ho vista l’altro giorno in tv, ho passato 20 secondi di puro disagio.

  6. oh capesante…

    questo spot è da film dell’orrore:
    la musichetta da arresto immediato
    i jeans orridi
    la voce da incubi brutti brutti brutti fuori campo
    ma soprattutto
    la catenella del water
    e lo slippaccio insignificante da 100 euro!

    ma sono sicura che qualche furbastra che ci cascherà la trovano

Inserisci un commento

Not using HHVM