‘L’Isola dei Famosi 11′: l’opinione di Chia sulla quinta puntata

L'Isola dei Famosi 11

Guardo questo fermo immagine tratto dalla diretta de L’Isola dei Famosi di ieri sera, che immortala l’istante immediatamente successivo alla proclamazione dell’esito del televoto, con un Jonás Berami incredulo di aver sconfitto (con il 67% dei voti, per altro) un personaggio così forte come Simona Ventura, e in sottofondo sento l’eco della risatina sarcastica di Super Simo nell’udire, qualche settimana fa, Jonás che, dopo essere scampato alla prima nomination di questa edizione, diceva “Si vede che sono molto amato…“. E’ il Karma, Simo, è il Karma.

Nonostante tutti gli spottoni che in questi sette giorni i vari vip amici suoi hanno fatto sui social e in tv a suo favore, nonostante la nomination sia casualmente capitata nella settimana del suo 51esimo compleanno (e anche solo per questo motivo nei daytime le è stato dedicato più spazio degli altri), nonostante quella sagace tattica di vittimismo inverso di cui si è resa più volte artefice ultimamente (a partire da quando ha fatto in prima persona le porzioni di riso per poi lamentarsi con gli altri perché non ne era rimasto per lei, per finire alla prova ricompensa quando nel formare le squadre ha iniziato scegliendo tutte donne e poi s’è lamentata che non c’erano più uomini a sua disposizione), nonostante tutto… ha perso. E non se lo aspettava proprio, a giudicare dalla sua espressione da Maleficent qui sopra.

A me Simona Ventura piace moltissimo, ma come conduttrice. Come conduttrice è veramente fenomenale, e se n’è accorta la stessa Alessia Marcuzzi ieri sera quando ad un certo punto non riusciva più ad arrestarla e ha sbottato dicendo “Vabbè, allora mi siedo qua e continui tu…“. Che non era poi malaccio, come idea, tra l’altro.

Ma come naufraga per me è no (cit.). Per carità, era in gioco e ha giocato. Ma non mi è piaciuto vederla strumentalizzare i discorsi di uno spagnolo che tutta questa proprietà di linguaggio, quanto meno in italiano, è evidente che non ce l’abbia pur di farlo passare da ingrato che detesta gli italiani, quando l’uso del termine ‘mafia‘ da parte sua (oddio, che poi non ci sto credendo che dopo un mese sono ancora qui a commentare un avvenimento dei primissimi giorni sull’Isola…) era palese fosse semplicemente riferito all’atteggiamento dei naufraghi nei suoi confronti (e c’aveva pure ragione, visto quello che è successo in seguito…). Non mi è piaciuto vederla fare i complotti -notturni o in mezzo al mare, per evitare che orecchie indiscrete ascoltassero- con il suo gruppetto di cuor di leone, prendendosela con quei pochi sull’Isola dotati di personalità e carattere. Non mi è piaciuto vederla spadroneggiare in lungo e in largo, cazziando chiunque osasse toccare la cucina e imponendo al gruppo di chiedere il permesso prima di fare qualsiasi cosa che nemmeno all’asilo, per poi arrivare in puntata a dire “Ma io non ho imposto nulla!“.

L’esito del televoto, quindi, mi ha dato soddisfazione. Un po’ meno soddisfacente è stato invece l’andazzo su Playa Soledad. Io già da lunedì scorso avevo immaginato (e non era particolarmente complesso farlo…) che chiunque avesse perso tra Jonás e Simona sarebbe diventato il nuovo abitante solitario dell’ultima spiaggia, però la mossa di far sloggiare anzitempo Aristide Malnati con la scusa dei problemi fisici (che, se è vero che in settimana ci sono stati, ieri sera erano celati abbastanza bene) senza manco insistere troppo affinché l’egittologo resistesse e ce la mettesse tutta (invito che normalmente fanno con un pelino di enfasi in più…), evitando quindi il televoto con la Ventura che avrebbe fatto decidere al pubblico sovrano chi dovesse effettivamente rimanere in gioco non m’è piaciuta molto. E qui qualcuno mi dirà “Tranquilla, Chia, tanto settimana prossima la Simo dovrà sfidarsi per forza con un altro naufrago, e se la vogliono mandare fuori la manderanno fuori lo stesso“. Può anche darsi, ma non è da sottovalutare che ieri si arrivava da una settimana dove la Ventura aveva creato parecchi malumori, sia sull’Isola che a casa, quindi non era scontato che avrebbe avuto la meglio sul Malnati nonostante la popolarità fosse dalla sua, mentre d’ora in poi, lì da sola su quella spiaggetta, senza nessuno con cui prendersela, in condizioni difficili che le faranno recuperare poco a poco l’empatia col pubblico, la povera Simona si avvierà pian piano alla santificazione. E di questo passo ce la ritroveremo dritta in finale.

In ogni caso, lo devo dire, sono davvero orgogliosa del gruppetto dei gialli, degli incavolati con due z, o come li volete chiamare… del mio gruppetto, insomma. Quello che mi piace non solo di Jonás ma anche di Mercedesz Henger, di Gracia De Torres e -incredibile ma vero- di Cristian Gallella è il carattere tosto che hanno, quegli attributi così evidenti che non gli consentono di tacere quando qualcosa non gli va a genio, quella personalità che non gli permette di assoggettarsi a nessuno pur di assicurarsi dei vantaggi. Loro rischiano, si espongono e quando c’è da scontarsi si scontrano, senza problemi. Non vanno dietro gli arbusti a decidere la nuova strategia, non obbediscono ai voleri della Ventura per eccesso di piaggeria come uno Stefano Orfei qualsiasi.

Hanno grinta da vendere, e lo hanno dimostrato chiaramente nelle prove di ieri sera vinte per manifesta superiorità e culminate in quell’apnea di Memi che ha creato il panico generale. O meglio, è stata la Marcuzzi a creare il panico generale iniziando ad urlare “Alvin, Alvin, tiratela fuori!” generando un principio di infarto in mamma Eva Henger quando in realtà Mercedesz era tranquillissima, aveva ossigeno per un’altra mezz’ora circa e anzi, quando l’hanno tirata su con la forza se l’è pure presa un po’. La amo, c’è poco da fare. Lei e tutti gli altri miei piccoli sovversivi.

E che ora, senza SuperSimo a tenere unito il gregge, che abbia inizio lo smantellamento della cupola.

Ps. A tutti coloro che hanno fischiato l’entusiasmo di Bosco Cobos nel sostenere Jonás ed applaudito la composta falsità di Vladimir Luxuria (che già dai tempi in cui era opinionista al Grande Fratello ci ha dato prova di quanto ami strumentalizzare gli avvenimenti a suo piacere grazie ad un eloquio discreto) nel provare ad affossarlo, auguro lo squaraus di Fiordaliso, di cuore.

About Chia

87 commenti

  1. Per come la penso io si sta facendo l’errore di considerare due fazioni distinte….le cose sono ben diverse…un galella e una gracia sono andati semplicemente dove gli faceva comodo andare e questo non lo chiamo carattere io. La Ventura avrà sicuramente sbagliato delle cose ma considerare Jonas e Mercedes i due agnellini mi sembra surreale…un Jonas poi che per quanto mi sia simpatico è effettivamente uno che spesso è volentieri si nasconde e che tira gli artigli solo quando gli fa comodo. Orfei andrea ecc lo stesso li reputo senza carattere, hanno pensato che simona fosse quella forte e si sono aggregati. Di carattere su quell’isola ne ho visto ben poco fino ad ora. Per quanto riguarda il televoto aperto fino a tardi credo sia stato per vedere se la ventura sarebbe riuscIta a recuperare o cmq per spillare soldi agli italiani e tenerli incollati alla TV. La ventura serviva e serve ancora ma il trattamento che le è stato riservato non lo ritengo giusto, ma non per la sua carriera ecc ma semplicemente perché è stata fatta di tutta l erba un fascio… ì cattivi e i buoni…cosa assurda…vanno valutate le persone lì sopra e non i gruppi…e per ora io ne salvo due o tre…

    • Sono in parte d’accordo! è vero che è sbagliato considerare due gruppi, infatti ci sono Giacobbe e Mech che, ad esempio, non sono propriamente schierati! Su Cristian e Gracia non sono d’accordo..secondo me loro semplicemente non sopportavano i comportamenti di Simona e di quelli che le andavano dietro! Nell’altro gruppo, a parte Simona, sono tutti senza carattere,l’hanno seguita pensando che fosse il carro vincente! L’unico che salvo è Marco Carta che non l’ho visto così tanto “succube” di Simona ma semplicemente non va d’accordo con Jonas..
      Spero che questa storia dei gruppi finisca presto. Proprio ora che Simona è andata via mi piacerebbe vedere come si comportano singolarmente!

      • Io tifo per marco…mi sembra uno che pensa con la propria testa e che non si lascia condizionare…e poi mi sebra uno dei pochi ad essere onesto sinceramente…lo vedo proprio buono, certo sempre gioco permettendo

        • effettivamente su questa cosa dei gruppi stanno calcando la mano…credo sia perchè crea interesse ma a me di quello che identificano come il gruppo di Simona Ventura solo Orfei e Preti sembrano succubi Alessia Reato, Marco Carta e Paola Caruso già sembrano avere più autonomia di pensiero. Idem per quello che identificano come il gruppo di Jonas…

          • Appunto…Orfei e preti anche a me non piacciono eppure io non vedo “l altro gruppo” come quello degli agnellini che combattono i falsi…anzi…

  2. pazzesco, nel day time non hanno nemmeno accennato alla storia dell’apnea di mercedes

  3. Dico solo che vedremo una simona vincente e forte…

  4. Ma davero davero vi siete persi l’ultimo secondo , prima che uscisse la Ventura dalla palapa , che col microfono aperto ha esclamato ” Incredibile!!!”. Mbahaha , che tranva nei denti Simo’!
    Ronda Rousey dell’isola … tutta spavalda con la sua cintura da campionessa , alla fine prende le mazzate 2 volte, prima da Mercededes e poi dagli Italiani…lol

    Anche i ricchi piangono/ El segreto.

    Il vero leader li dentro é Giacobbe, altro che palle.
    Il rispetto si conquista con i fatti. Mai una parola fuori posto, mai una prepotenza. Mentre gli altri fanno il solito teatrino da provincialotti col culo in spiaggia, e provano anche maldestramente a coinvolgerlo nelle loro miserie, lui rimane saldo come una roccia. Si fa i minchioni suoi e alla fine sono gli altri che lo cercano.

  5. comunque Jonas e Mercedes fin dall’inizio hanno fatto comunella isolandosi dagli altri, comportamento assolutamente inopportuno all’interno di una convivenza di gruppo….ma questo problema sembra non se lo siano posto.

    Fra l’altro a me Mercedes dà l’impressione di essere una che pur di vincere passerebbe sul cadavere di sua madre (cioè ieri mentre i compagni cercavano di tirarla su per aiutarla lei opponeva resistenza)

    • Io non ricordo un rvm di Mercedesz piagnucolante dove affermava che le mancava la mammina o il cibo.. come hanno fatto la maggior parte dei concorrenti da quando esiste l’isola.

      L’esser cresciuta ascoltando battutine(basta leggere cosa continuano a scrivere su twitter) sul lavoro/passato di suo madre le ha forgiato il carattere.
      Rocco Siffredi disse la stessa cosa di lei qualche settimana fa, e se ricordi dopo il duello Mercedesz-Paola, Paola affermo’ che lei menava e aveva la forza di un uomo. LOL.

      In tutto quello che fa, vedo solo una dichiarazione di amore per la mamma, una voglia di rivalsa. Non ci vedo del marcio.

      Vabbe sono stato anche io stregato. 😀 😀 😀

      • Bless a prescindere da chi sia sua madre ciò che voglio dire cha a me dà l’impressione di scalciare troppo, di essere di un competitivo non buono di quelle che in un contesto lavorativo pur di far carriera ti fa lo sgambetto da lì l’espressione “passerebbe sul cadavere di sua madre” per dire “arrivista” non per giudicare il rapporto con sua madre. Infatti ribadisco l’esempio di divincolarsi dai i compagni che volevano solo aiutarla.

    • Quello che dico anche io..Jonas e Mercedes hanno fatto comune la dal primo momento…si sono contrapposti a simona ventura senza molti motivi inizialmente secondo me…e mi sembra che nessuno ha detto niente….a me è sembrats una mossa abbastanza studiata..

    • aaa beeeeh , non capire che un gruppo di idioti capitanati dalla Svampituzzi si fa prendere da un attacco di panico che le azioni dello xanax sono schizzate a nuovi massimi storici…

      una vera spietata questa ragazzina.

      oh forse che forse, anche no.

  6. Ieri ho acceso la tv nel momento in cui veniva dato il risultato del televoto e mi ha fatto ridere vedere l’amico di Jonas rotolare letteralmente di gioia, mentre ho trovato antipatico il commento di Luxuria quanto al tirargli noccioline (piuttosto ne facesse una scorta lei e le tenesse ben-bene chiuse in pugno, evitando di gesticolare in continuazione con quelle mani grandi come padelle…).

    Ho seguito pochissimo questo programma, ma sono di parte e per principio schierata contro la Ventura, che non stimo nemmeno un po’, trattandosi ai miei occhi del classico tipo combattivo e dominante che guai a non assecondare pena coltelli sia in fronte che nella schiena.

    Altrettanto sulla carta, simpatizzo per Mercedesz dopo aver letto l’intervista rilasciata dalla mamma (con il contenuto cui fa riferimento anche Bless qui sopra…), e spero che – dovesse arrivare fino alla fine con lo spagnolo – non si becchi un colpo basso proprio da lui.

  7. Ma magari lo squaraus viene a quel ridicolo fenomeno da baraccone e al suo c ompagnuccio sull’isola.

  8. Io concordo con l’opinione di chia. E non credo che Mercedes e Jonas siano stati dipinti come agnellini da nessuno. Non si sono presentati così. Non hanno fatto le vittime. Mai. Anzi molti li apprezzano in quanto arrabbiati, istintivi, e ribelli.
    Dire che la Ventura è stata massacrata quando tutti non hanno fatto altro che riverirla poi. E’ chiaro poi che se ogni volta che le veniva fatto un piccolo appunto lei reagiva come se si fosse seduta su un’ape incaxxata….Sempre altezzosa, spocchiosa, con un’ostentata superiorità immotivata
    E Jonas che per la ventordicesima volta si è dovuto giustificare di aver usato il termine mafia (peraltro non riferito agli italiani ma a determinate persone eh).
    Gli agnellini stanno dall’altra parte vedi la reato e Orfei che hanno passato venticinque giorni inginocchiati davanti a Simona.
    Le persone forti e intelligenti quando vedono gente inutile e senza spina dorsale scappano. La Ventura invece le ha raccolte intorno a se,coccolate, domate e vezzeggiate fino a quando sono servite.
    Questa settimana le ha provate tutte per vincere e non ce l’ha fatta. Io spero venga eliminata presto perché sinceramente trovarmi una così in finale mi sembra inutile (anche se come qualcuno ricordava a Mediaset potrebbero fare comodo i voti “comprati” della Mona). aiuto

  9. Io invece credo che la Ventura sia stata utilizzata, agnello sacrificale in quanto “la Ventura”. non credo abbia fatto niente di diverso di quanto avrebbe fatto una 51nne attorniata da una manica di 20/30nni: le è solo uscito lo spirito organizzativo un po’ da mamma rompipalle. Sono invece i due, Jonas e Mercedes che da subito, forse già sull’aereo, si sono posti con lei per schiacciarla, in quanto La Ventura, appunto, e non Simona.
    Tra l’altro, umanamente, logicamente, pretendere un azzeramento di trent’anni di carriera, che lei faccia finta di non essere quello che è, è praticamente impossibile.. ma lei ci ha provato. ci ha provato non facendo la guru, non facendo la vamp.
    Sono stati gli altri, conduttrice ed opinionisti, invece, che avevano pronti in tasca il livore e la rispostina buoni per una eventuale uscita infelice di Simona attinente a spocchia o protagonismo da ex conduttrice dell’Isola. E siccome non è mai uscita, gliel’hanno incollata ieri sera, quando a fronte di un normalissimo intercalare “ma di cosa stiamo parlando” la Ventura è stata attaccata come se volesse condurre il programma. Ma dove? ma quando? la stessa Ventura è caduta dalle nuvole e non ha nemmeno avuto la forza di dire che non avevano capito una mazza.

    Poi, ahò, come dico sempre.. sbaglierò, pronta a ricredermi.

  10. ajas abbiamo spaccato il minuto!

  11. Io sono #TeamSimona, ma tifo anche per Jonas e Mercedesz.

    Di Simona non mi sono piaciuti molti atteggiamenti, da capetta, e, come ha sottolineato Chia, il vittimismo ingiustificato in alcuni frangenti. Io però avrei voluto che rimanesse sull’Isola a tessere trame e a litigare con gli altri., sarebbe stata più funzionale al gioco. Jonas dalla playa soledad non sarebbe mai andato via e probabilmente avrebbe pure vinto in finale…

    Io penso che Simona non resisterà molto da sola, perché è oggettivamente molto difficile, anche se certamente le renderanno la vita facile dandole scorte di cibo negate ad altri (ad esempio facendo casualmente cadere delle noci di cocco a meno di 10 metri da lei…). Penso che lei entro 2 settimane mollerà e se non sarà cacciata dal televoto simuleranno un infortunio o condizioni di salute delicate per giustificarne l’abbandono. Quanto ci scommettete?

    Detto questo, spero che gli IGNAVI che hanno fatto da lacché a Simona vengano eliminati uno ad uno. Perché posso tollerare tante cose, ma non la mancanza di dignità e amor proprio, specie in un reality come questo. Sentire gente non muovere un passo senza dire “Simo Simo, posso starnutire?”, “Simo Simo, dammi i compiti” mi ha fatto proprio cadere le braccia.

    ps: mi duole ammetterlo, ma non mi sta dispiacendo il Galella. E’ corretto, dice le cose in faccia e non si fa intimorire da Simona o da altri.

  12. Mi sono giá dichiarata piú volte pro Simona quindi la mia opinione é ovviamente diversa. Sicuramente l’isola é un gioco ma credo che x Simona sia qualcosa in piú avendoci messo anima e cuore nel condurla, la sente un pó come fosse a casa sua e lo capisco. A jonas poi non era stato contestato solo il mafiosi ma anche l’affermazione che fossero tutti quaquaraqua facendo anche il verso con le mani,comunque si parlarono si spiegarono pace.
    sará che ho visto x la prima volta Jonas sul trono quindi ne ignoravo l’esistenza quale attore del Segreto, ma ha sicuramente un grande seguito ( x me inspiegabile non reputandolo ne attraente ne quantomeno simpatico) mi associo infatti a chi ha detto che il televoto é rimasto aperto solo x far cassa. Con una percentuale cosí schiacciante era giá sicuramente palese dalle 21.00 chi era il vincitore.
    Di pessimo gusto la lotta honduregna volevano volassero mazzate e basta, inqualificabili.
    Le strategie della Ventura sono tali e quali a quelle di Jonas e Mercedeszzzz di fare la coppietta. Voglio vedere quando saranno uno contro l’altro magari x contendersi la vittoria tutto questo sentimento d’ amore/amicizia dove finirá…..
    Gracia é veramente maleducata ieri sera ha starnazzato veemente contro Paola con un’aggressivitá insopportabile.
    Trovo falsissimo Andrea Preti mi sá proprio di subdolo, sto rivalutando Il sottoscritto, ieri tifavo x lui durante l’incontro di wrestling!
    La Reato ieri cosa cavolo si mette a fare i suoi saluti criptati sott’acqua, ha resistito meno lei in apnea che uno che fa i gargarismi! Idem Orfei ma al circo cosa fa stacca i biglietti?!?!? Che cavolo …pensavo fosse un Tarzan e si é dimostrato il nonno di cita.
    A Mummy hanno dato una pedata e lo hanno rispedito nel sarcofago in Italia porello ,solo la mamma sperava rimanesse lá
    A mio avviso alla fine Simona all’isola é stata bersaglio di rancori e aciditá piú o meno velati provenienti piú da fuori che dagli isolani ( vedi anche ieri sera la scenetta del “di che cavolo stiamo a parlare” )Se dovesse andare via dalla playa mi auguro il crollo dello share.

  13. la ventura, per quel che è sempre trapelato, mi sta pesantemente sulle scatole
    specie da xfactor
    ha un carattere dominante, ha una cazzimma esagerata, è un po’ spocchiosa, fa spesso uscite infelicissime e tutto quel che vi viene in mente

    di contro, la adoro come conduttrice singola: per l’isola è sempre stata semplicemente perfetta e l’inadeguatezza della conduzione (tutta) attuale non fa che sottolinearlo
    (rimettetela immediatamente al suo posto naturale, su!)
    è una che il suo lavoro lo sa fare, c’è poco da dire

    leggendo commenti negativi su di lei non mi sono affatto stupita (anzi, per quel che ho visto, posso dire che me l’aspettavo peggio), lei è sempre stata così, se poi le metti accanto degli aspiranti lacché non ne può uscire che questo, e chiaramente senza nessuna sua colpa
    se poi gli metti accanto gente che è cresciuta a pane, volpe, agente e meccanismi da reality era chiaro che non poteva andare molto diversamente da così

    per questo che al suo posto col cavolo sarei andata a fare la concorrente all’isola
    e ad un’isola mediaset (perdipiù…altro che irrilevante) nello specifico
    aveva ragione facchinetti junior (ed è tutto dire…)
    a bocce ferme non mi aspettavo affatto l’osannazione della ventura, specie con la presenza lì dentro di veri e propri (emblemi di) prodotti mediaset
    lei, invece, è prodotto (televisivo) di se stessa…al più, è l’isola il prodotto della sventy!
    secondo me, poi, non è che dall’ultima spiaggia avrà la vittoria spianata…anzi…

    vai, sventy: torna in italia, travolgi la marcuzzi con una delle tue entrate ad effetto e riprenditi il tuo posto, questa conduzione e questi opinionisti non si possono sentire
    fallo per noi!
    sarebbe l’unica volta che tiferei per la restaurazione!

    comunque, ultimo appunto sulla questione mafia quaquaraqua: in spagna e all’estero sanno benissimo il significato di entrambe le parole, mettiamo anche che l’inconsapevole angioletto lo abbia detto riferito a quel gruppetto
    io scommetterei quel che volete che quel termine lì non sarebbe MAI venuto fuori nei confronti di non italiani (salvo cinesi o rumeni, e forse russi, cioè)…

    semmai, ma proprio semmai, l’espressione “è tutto una mafia” (es todo una mafia) si utilizza nei confronti di roba grossa intendendovi comprese cosette come corruzione e traffici illeciti (tenendomi leggera), non per un gruppetto di gente che complotta e si mette d’accordo contro di te per una scempiaggine di gioco tipo l’isola dei famosi

    ps. io comunque voglio la nomination jonas-cristia: et voilà, scatenate l’inferno del voto, voglio il sangue!

    • Urka l’esercito dei funz…. E Carta? Che seguito avrá???

    • Quoto tutto. 😉

      comunque, ultimo appunto sulla questione mafia quaquaraqua: in spagna e all’estero sanno benissimo il significato di entrambe le parole, mettiamo anche che l’inconsapevole angioletto lo abbia detto riferito a quel gruppetto
      io scommetterei quel che volete che quel termine lì non sarebbe MAI venuto fuori nei confronti di non italiani (salvo cinesi o rumeni, e forse russi, cioè)…

      Jonàs è un paravento e si è giocato al momento opportuno la carta della lingua, facendone una questione semantica, per farla franca e non assumersi la responsabilità delle sue affermazioni. Io non credo alla sua buona fede ma in ogni caso, se pure vogliamo glissare sul discorso mafia, è già sufficientemente grave e indicativo della sua posizione l’aver additato tutti gli italiani come quaquaraquà- termine associabile comunque alla mafia, basta andare a cercare la definizione per togliersi ogni dubbio.
      Gli stranieri usano il termine mafia a sproposito.
      Recentemente ho letto un’intervista a Cassel- attore che amo, eh mentre non nascondo di “detestare” Jonàs- in cui anche lui utilizza il termine mafia con leggerezza:
      http://trovacinema.repubblica.it/news/dettaglio/cassel-e-una-mafia-il-doppiaggio-italiano/481868
      E in questo caso vale quanto hai scritto. Se avesse dovuto commentare il doppiaggio inglese- tanto per dire- non avrebbe parlato di mafia…..

  14. Dalla prima puntata hanno puntato sulla guerra in corso tra i due gruppi, prendendosi la briga di dipingerli in un certo modo.
    Da un lato la perfida regina attorniata da ancelle ed eunuchi, dall’altro i giovani e arditi ribelli.
    Un ritratto molto equo, per nulla di parte e poco condizionante….
    Tutto il resto è passato in secondo piano, o meglio è stato nascosto sotto il tappeto.
    Le strategie, le azioni, le intenzioni e le affermazioni della Ventura sono state commentate, analizzate, passate al microscopio, mentre quelle dell’altro gruppo- non poi così diverse- sono sempre state considerate solo funzionalmente all’affossamento della Ventura, bersaglio predestinato dei finti rivoltosi- in realtà, un mucchio di gente scaltra e calcolatrice che ha pianificato il colpo di stato e goduto della luce riflessa del faro Ventura- degli autori, dell’opinionista che ha parlato prematuramente di regia occulta per inculcare il sospetto e metterla in cattiva luce e della conduttrice complessata e con la coda di paglia. Solo la Venier ha preso le parti della Ventura. Gli altri si sono divertiti a pasteggiare con il cadavere di colei che fino a qualche anno fa era una delle donne di spettacolo più potenti in circolazione. Quando Simona ha accettato di restare nell’ultima spiaggia, Signorini aveva la bava alla bocca e gli occhi che luccicavano, pregustava il momento in cui il popolo sovrano l’avrebbe mandata via anche da lì. E quel sadico di Signorini gode a quest’idea perché ha capito che la Ventura, nonostante sia una donna forte e sicura di sé, ha vissuto e vive la sconfitta al televoto come un rifiuto da parte del pubblico, una testimonianza della sua disaffezione, del fatto che non la vogliano in onda….

    Ne “La fattoria degli animali” di Orwell, i maiali convincono gli atri animali a ribellarsi ai padroni umani, promettendogli uguaglianza e libertà. E invece, dopo che si sono liberati degli umani, i maiali gradualmente ripristinano le vecchie regole, con la sola differenza che ora sono loro a dettarle. Non hanno liberato nessuno, hanno semplicemente preso il posto di comando a cui ambivano.
    Nell’isola è successa la stessa cosa. I “ribelli” hanno combattuto- subdolamente e ipocritamente, indossando maschere accattivanti- per diventare il gruppo dominante.
    Jonàs ha vinto. L’ipocrisia e la falsità hanno vinto. Perché il pubblico continui a sostenerlo e a considerarlo credibile nei ruoli che di volta in volta interpreta, nonostante abbia dato prova durante e dopo u&d di essere una sòla- per usare un eufemismo, resta per me un mistero.

Inserisci un commento

Not using HHVM