Anticipazioni ‘Uomini e Donne’: Trono over 6/04

Anticipazioni 'Uomini e Donne'

Oggi pomeriggio si sono registrate le nuove puntate  del Trono over di Uomini e Donne. Da MariaDeFilippi.mediaset.it eccovi le anticipazioni:

Oggi sono state registrate le nuove puntate dei Senior. La “mummia “ è in saldo a 6 euro, Tina entra poco dopo con collana, orecchini e bracciale di cornetti/peperoncini e annuncia che, visto che Gemma ha dichiarato a un giornale che a settembre sarà la nuova opinionista della trasmissione, vuole che il pubblico si abitui a questa oscura presenza! Maria ride divertita e incredula! Ma Tina, non tranquilla, lancia il video di un rito propiziatorio detto “Budabà” a tutela sua e di tutti.

Recall delle precedenti puntate fino all’accusa a Tina di non trovare un uomo a causa sua, parte così “lo sfogo” di Gemma: si dice commossa per la notizia del matrimonio di Antonio Jorio, lo considera il desiderio d’amore che tutti vorrebbero realizzare, quindi parla della lettera scritta a Giorgio che non ha voluto portare per “non dare in pasto i suoi sentimenti”, ricorda momenti bellissimi con lui, è arrabbiata con Tina per le sue critiche ma dichiara bellicosamente che non si arrenderà mai!

Tornati in studio Tina fa la domanda chiave – visto che cerca l’amore, ma dai 20 ai 60 anni cosa ha fatto? – e mette in dubbio la sua dichiarata storia con una “personalità dello spettacolo”… Quando entra, Gemma e non esita a dichiarare che Tina ha profanato anche la tomba di Tutankhamon e questo porta sventura, così l’opinionista agita con veemenza i cornetti e protegge Gianni con la mantella piena dei medesimi, le due ingaggiano l’ormai consueto duello verbale, quindi Gemma porta una papera/peluche per Tina che lo rifiuta sdegnata e l’accusa di copiarla qualsiasi cosa decida di fare, poi si informa su eventuali nuovi suoi SMS, invece Maria annuncia l’arrivo di un signore venuto a conoscerla, durerà poco, osserva Tina e Gianni l’accusa di offendersi da sola quando pensa che sia Tina a fare scappare i suoi corteggiatori, lei coglie l’occasione per smentire di avere mai rilasciato dichiarazioni di relazione con chicchessia.

Entra Raffaele e inizia a presentarsi (intanto Tina lascia lo studio) lui si presenta, ha 63 anni, è divorziato, fa il musicista per hobby… ma non riesce a continuare perchè Tina rientra e accusa Gemma di prenderlo in giro, la discussione fra le due signore riprende e a fatica Raffaele riesce a concludere la sua presentazione, alla fine Gemma decide di conoscerlo e Tina rincara la sua accusa di falsità, Raffaele e Gemma ballano.

Alberto e Simona si frequentano da circa un mese e lui oggi dà alcuni numeri: si sono mandati circa 6000 messaggi e hanno fatto 52 ore di conversazioni telefoniche, non sa ancora se è amore ma pensa che sia giunto il momento di spegnere i riflettore e – me la porto via, scusate – dice offrendole dei fiori, entrambi accompagnati dal fragoroso applauso dello studio; lei ringrazia tutti poi Alberto legge una sua poesia dedicata agli occhi di lei, ballano insieme.

Barbara Cappi è ospite dello studio con il suo libro “La lettera che non ti ho masi scritto” e Maria la informa che anche Gemma ha scritto una lettera (ancora mai letta) per Giorgio che fa il suo ingresso in giacca rossa, lui si dice convinto che gliela darà, non in pubblico ma lo farà, Gemma ribadisce commossa e sollecitata dalla storia del libro, che in questa lettera ci sono tanti sentimenti che devono essere rispettate, la Cappi dice che senz’altro la sensibilità va rispettata, poi racconta un momento del suo libro e la sollecita a consegnare questa lettera… Giorgio fa la stessa cosa e si dice disponibile a una cena, comunque ad un eventuale incontro perché non porta rancore… Maria chiede all’autrice se la lettera della “sua” sarta aveva aspettative e Barbara conferma, Gemma sostiene di non averne ma Gianni pensa esattamente il contrario e suscita la piccata reazione di lei!, anche nei confronti di Giorgio che non sembra avere un vero interesse di averla, ma il quale soprattutto sostiene che, se avesse voluto scriverle, lo avrebbe fatto senza troppa pubblicità, Gemma si commuove nella replica e Tina lascia di nuovo lo studio sussurrando – non ce la faccio;

Giorgio spiega a Maria che nella vita è meglio non avere troppe aspettative mentre è importante vivere l’oggi, la Cappi lo trova bravissimo a eludere le risposte e gli rivolge la domanda dalle cento pistole – ma tu Gemma la rivuoi o no? – lui replica che la domanda non è pertinente perchè non si gioca a tira e molla con le persone; Laura C. fa un arringa a favore di Gemma e del suo sentimento non corrisposto, Giorgio replica che se Gemma non lo avesse attaccato come ha sempre fatto da settembre in poi forse le cose potevano ancora cambiare! Gemma spiega il motivo per cui il 4 settembre ha preso la “fatal decisione” e lui ribadisce quanto le sue dichiarazioni lo facciano infuriare perché non ha capito tutta la cattiveria delle sue dichiarazioni! La discussione fra i due è molto accesa, alla conclusione Giorgio si dice lieto di ricevere la sua lettera che non racconterebbe mai e di certo non la deriderebbe, non vuole tenersi dentro nulla che faccia male alla salute del corpo e dell’anima. Barbara Cappi racconta un momento del libro in cui la sartina protagonista, allora giovanissima, si invaghisce di un bel meccanico… quindi saluta tutti dando un consiglio a entrambi.

Esterna di Giorgio e Daniela: su un comodo divano di un bell’albergo i due provano a conoscersi e lui dà grandi indicazioni su cosa si aspetta da un rapporto e pensa che debbano rimanere in “stand by”; dopo l’esterna rilascia una dichiarazione nella quale dice che si sono resi conto di non avere un interesse reciproco, avrebbe pensato anche di non tornare ma per coerenza preferisce chiudere il cerchio, secondo lei Giorgio non ha un vero interesse ad un rapporto, è un uomo più fragile di come si presenta, tanti bei colori ma piatto! Tornati in studio Giorgio spiega che lui avrebbe preso un po’ di tempo ma va bene così, se Morena è d’accordo usciranno insieme questa sera.

Maria fa entrare Lucia 38enne di Milano e Tiziana che si definisce “dionisiaca”, l’amore è passione, vive tra Milano e Como ma è nata a Pavia, vicino al Liceo Foscolo, la conduttrice lo conosce perché è stata la sua scuola, ha vissuto a Londra e a New York quando faceva la modella, il suo motto è “vivere ogni giorno come se fosse l’ultimo” e non ipoteca il futuro, è un vulcano in eruzione e ottiene da lui persino un bacio , ha portato cioccolatini “svizzeri” per lui, quindi aggiunge che si ritiene di classe ma non classista perché da ognuno c’è da imparare, lui le tiene entrambe ma balla con Morena.

Rosalia era molto contenta della conoscenza di Giovanni, gli aveva detto di essere disposta a raggiungerlo a Catania per passare una giornata insieme e conoscersi un po’, ma lui domenica l’ha gelata dicendole improvvisamente che ci doveva pensare, lei si dice distrutta; quando entra, Giovanni spiega che ha l’impressione di correre troppo, non vorrebbe illuderla e farla soffrire magari dopo, ma Rosalia non si rasserena ed è convinta che lui non la voglia a Catania, lui si dice molto confuso, Alfredo lo sapeva entusiasta di lei e non capisce il suo cambiamento, invece Giorgio ritiene che senta troppa pressione…ma poi Giovanni si dice disposto alla sua venuta a Catania ma Maria la invita ad avere un po’ di pazienza e ad aspettare una settimana, ballano insieme.

Siparietto di Tiziana che ha ballato con Giorgio, quindi Maria lancia il video dell’ultima gara di “interpretazione “ fra Tina e Gemma che, dopo due sconfitte, rilancia la sfida, questa volta Gemma vuole che la prima ad esibirsi sia l’opinionista, Tina non ha nulla in contrario e Maria lancia il filmato delle rispettive prove: Tina, Maria S. e Rina provano con Gianni e in studio entrano gli “Articolo 31” sulle note di Trunky Funky, appaluso scrosciante per loro; Gemma risponde al grido di “tremate le streghe son tornate” e fa il suo ingresso con laura nei panni di Raffaella Carrà sulle note del mitico “Tuca Tuca”, poi lei prende per mano Giorgio e alla fine lo bacia sulle labbra, Tina ha un regalo per lei, si passa alla votazione e Luca, Alberto, Giorgio votano per Gemma, Doriano “Tina forever” e Sossio dà il voto a Gemma e Laura, così decide Paolo, Tina accetta sportivamente la sconfitta – ho avuto tante vittorie nella vita –

Torna Anahi con il suo Staff per la sfilata “Sensuale ma mai volgare” comincia Gemma che fa tutto da sola, tuttavia secondo la stylist non ha centrato il tema quindi, nonostante l’esitazione da “dolcetti” è bocciata, in passerella il suo completo nero le guadagna il 2 di Tina, il 5 di Giorgio e il suo – non ci siamo , non ci siamo – , Tiziana le dà consigli e le due “bisticciano” ma Sossio le dà 10, poi però parte una lunga e accesa polemica con Gianni che la trova ridicola; anche Anna non si rivolge alla stylist che promuove il suo abito rosso fuoco e la giuria le dà diversi 10, il 9 di Tina e il 6 di Luca che la trova troppo “provocante”; Giuliana non chiede l’aiuto di Anahi ma non centra il tema, bocciata! L’accompagnano in passerella le note di “Nove settimane e mezzo” voti medi, Loris chiede dove si svolge la serata, se al ristorane o in camera da letto, Gianni l’ha trovata volgare, lei dice che la volgarità non le appartiene! Anche Vanessa non va da Anahi che però giudica terrificante il suo outfit, Vanessa “cita” Belen ma la stylist non perdona, i voti però dicono altro e lei fa raccolta di 10, compreso quello di ina che sottolinea il suo ”stacco di gambe”; Maria S. fa tutto da sola e la stylist la promuove a pieni voti, così fa Tina con il suo 10 ma ne prende tanti altri; Alessandra non va da Anahi che trova volgarissimo il tutto e lo giudica “non classificabile”, la giuria è d’accordo e i voti sono bassi; Anahi giudica bello l’abito di Laura e la promuove, il suo abito è simile a quello di Gemma ma Giorgio le dà 7 suscitando le critiche di Gemma e una nuova critica della vulcanica Tiziana; Gabria sfila in abito nero con reggiseno rosso e raccoglie tanti 10; Morena è in lun go rosso i voti sono medio alti; chiude Laura C. in lungo nero con schiena nuda, per Gianni la migliore in assoluto, voti alti ma non altissimi, a suo dire più scoprono e più vengono votate, vince la sfida Gabria.