Karina Cascella, la dedica speciale alla piccola Ginevra per il suo sesto compleanno: “Da quando sei arrivata tu penso che la vita non mi debba più nulla!”

Karina Cascella, Salvatore Angelucci e Ginevra

La scomparsa prematura della mamma di Karina Cascella ha procurato senza ombra di dubbio una grande sofferenza all’ex opinionista di Uomini e Donne. Quella stessa sofferenza è riuscita a colmarla col suo arrivo, il lontano 23 aprile 2010, solo la piccola Ginevra, nata dal travolgente amore con l’ex tronista Salvatore Angelucci.

Non perde occasione, la biondissima Karina per ricordare alla sua bimba quanto la sua presenza sia stata fondamentale, perché tutto quello che in passato la vita le aveva tolto gliel’ha poi restituito rendendola mamma di Ginny. E oggi che la piccola Angelucci compie 6 anni, la Cascella non poteva non dedicarle delle parole toccanti e piene d’amore sul suo profilo Instagram, postate insieme ad un’immagine che ritrae la bimba nei suoi primi giorni di vita insieme alla mamma e al papà:

Instagram

Clicca sull’immagine per ingrandire

Che ne pensate delle sue parole? Un augurio speciale alla piccola Ginevra da parte di tutto lo staff di IsaeChia.it!

AGGIORNAMENTO – Qualche ora dopo è arrivata, sempre su Instagram, anche la dolce dedica di papà Salvatore:

Instagram

About Franci

7 commenti

  1. quanto mi sta antipatica karina, mamma mia!

  2. Oddio, ancora a postare foto del suo ex con la scusa della figlia!

  3. Karina Cascella è inutile che usi la creaturina per ammorbarci con la tua presenza.Ci basta, ed avanza quella tua voce gracchiante, quel tuo elaborare concetti con l’intelligenza di un paguro.
    Ringrazia le tue slinguazzate alla Defi prima ed ora alla D’Urso se non sei ancora andata ad infilare i volantini delle offerte commerciali tra i condomin napoletani .
    Taci, se puoi, che è meglio.

  4. Sebbene non ami queste smancerie sull’essere madre, come se fosse madre solo lei in questo mondo, sebbene anch’io non abbia molta simpatia per lei, sebbene ai tempi fossi totalmente dalla parte di Paola e soprattutto odiai il tentativo di farla passare per pazza esaltata con manie di persecuzione quando in realtà ci aveva visto giustissimo… Premesso tutto questo,dovreste finirla di ripetere sempre le stesse cose, ormai è passato un decennio da allora, le persone cambiano e non le si può rinfacciare a vita quello che è successo in quel periodo. Aveva vent’anni, non penso che voi siate sante e che queste cose non succedano nella vita di ogni giorno. La differenza è che loro avevano le telecamere puntate addosso e dunque tutto è documentato e tutti ricordiamo i fatti. Non siate esagerate

  5. Dai che con la scusa della figlia ci è uscita un’altra foto dell’ex. Quando ti passa…

Inserisci un commento

Not using HHVM