‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla scelta di Ludovica Valli

Trono classico - Ludovica Valli e Fabio Ferrara

E che volete che vi dica, uno durante il trono dice la sua, si esprime in maniera carina / acida / benevola / maliziosa verso questo e quello, fa le proprie teorie, dice ciò che vede e ciò che non vede tra due persone però poi, boom, arriva il giorno della scelta e si sospende tutto. Ogni giudizio espresso fino a questo momento resta lì dov’è e si aspetta soltanto di vedere i fatti concreti, quelli che iniziano a verificarsi proprio dal giorno della scelta, quelli attinenti alla vita reale e sostanzialmente gli unici a poterci dire la verità su una determinata coppia a prescindere dalla percezioni che ognuno di noi ha avuto fino a questo momento.

Su una cosa, però, credo ci sia davvero universalità di giudizio: l’incredibile, folle, incontrollabile e irrazionale sentimento che Ludovica Valli ha iniziato a provare per Fabio Ferrara sin dall’istante esatto in cui lui è apparso per la prima volta su quelle scale. Lei non si è mai nascosta (“Quando ti ho visto sono rimasta sconvolta“), non ha adottato facili tattiche come le slinguazzate random con chiunque al solo scopo di provocarlo, non ha mai voluto giocare a fare la superdonna e a mostrarsi diversa da com’è realmente. Immatura? Probabile. Infantile? Può essere. Ma spontanea, meravigliosamente spontanea. Sincera, incredibilmente sincera. Innamorata. Assolutamente innamorata. Io non so come andrà a finire questa storia, non so se si tratterà dell’amore di una vita, di una bella storia ma destinata ad una fine… l’unica cosa che so è che, a prescindere dall’opinione che posso avere su Fabio, io mi auguro davvero ma davvero ma davvero di cuore che possa essere solo una storia VERA. Che non si riveli in nessun modo una sòla. Perché Ludovica, che stia simpatica o meno, oggettivamente non se lo merita. E’ una ragazza che si è presa una cotta per un ragazzo, che ha portato avanti uno dei troni onestamente più puliti  della stagione (ok, è vero, quest’anno è un po’ un “ti piace vincere facile“, ma in quanto a sincerità della tronista direi che è al livello dei troni migliori), che si merita di vivere qualcosa di vero, che poi duri un mese o cent’anni è un altro conto, quello si potrà stabilire solo stando DAVVERO insieme, conoscendosi e vivendosi nella vita reale, l’importante è solo che ci sia sincerità e non debbano esserci risvolti agghiaccianti come quelli ai quali, ahinoi, abbiamo assistito nel corso degli ultimi due anni.

Fabio… che dire su Fabio, chi ha letto le mie opinioni da novembre ad ora sa che lui non mi ha mai convinta. Troppo impostato, troppo sicuro di sé, troppe uscire da corteggiatore standard e, soprattutto, molto molto ambiguo finché sul trono era presente anche Rossella Intellicato (il dubbio che, se Rossella non fosse andata via, il triangolino ce lo saremmo tirato per le lunghissime non me lo toglie nessuno). E’ innegabile che nel corso delle ultime puntate un cambiamento in lui ci sia stato e oggi, nel dietro le quinte, in attesa della scelta, mi dava davvero la sensazione di essere teso, agitato, spaventato dalla possibilità di non essere scelto… però è anche vero che a voler pensar male si potrebbe malignare anche su questo cambiamento proprio in prossimità del rush finale. Ed io oggi non voglio essere maligna, non voglio più fare previsioni e illazioni, quelle attengono alla fase del trono, adesso basta. Adesso aspetto solo di vedere cosa accadrà e sono assolutamente sincera nel dire che mi auguro davvero di potermi ritrovare qui, a settembre, a dire ‘Su Fabio mi ero completamente sbagliata!‘. Avere ragione sempre e comunque non mi interessa, preferirei dover ritornare sulle mie posizioni cento volte se a questo corrispondesse vedere delle belle storie d’amore specie per chi, ripeto, come Ludovica per me se la merita.

In tutto ciò, comunque, permettetemi di dire che oggi abbiamo assistito ad una delle NON scelte più belle che ricordi. Dolce e sinceramente triste Ludovica nel dover dire a Manuel Vallicella che, nonostante sia un ragazzo splendido, il suo cuore va da un’altra parte, e meraviglioso Manuel con quel sorriso amaro di chi ha appena sentito ciò che sapeva gli sarebbe toccato sentire, meraviglioso nel ribadire fino all’ultimo tutto ciò che di bello ha sempre detto in questi mesi sulla tronista (“Per me principessa sei, e principessa resterai“), meraviglioso nel suo abbraccio stretto e pieno di affetto verso la bella emiliana. Niente recriminazioni, niente uscite stizzite, niente indifferenza e frecciatine al vetriolo. Solo  rassegnazione e affetto sincero.

Insomma, abbiamo dovuto aspettare 16 giorni per vedere questa scelta (scusate, devo aprire una parentesi polemica, devo proprio: la parte iniziale in cui si parla della storia tra Beatrice Valli e Marco Fantini con tanto di “stanno insieme, hanno i coniglietti, le galline, i pulcini e Marco per il bambino è come un padre“, è l’esatta rappresentazione del perché sia ridicolo mandare in onda le puntate settimane e settimane dopo la loro registrazione. In due settimane Marco e Bea hanno ufficializzato la rottura, si sono attaccati sui social, c’è stata una rivolta nel web e si è pure parlato di un ritorno di fiamma col vero papà del bambino eppure oggi su Canale 5 è andata in onda quella roba anacronistica come non mai. Sempre sul pezzo, signori miei, sempre sul pezzo -.-)…  Tornando a noi dicevo che abbiamo dovuto aspettare 16 giorni per vedere questa scelta ma direi che tutto sommato ne è valsa la pena perché, che la coppia FabioLudovica piaccia o meno, dopo quest’annata terribile c’era bisogno di un piccolo ritorno alla origini, le domande al mercato, la scelta dell’abito, una tronista DAVVERO coinvolta, due antagonisti credibili… c’era bisogno di tutto questo. Perché in fondo, se anche (e i FerraValli sono autorizzati a fare tutti gli scongiuri del caso), non dovesse andar bene, sempre meglio vedere qualche petalo di carta, una canzone emozionante e una bella limonata piuttosto che cuccarci troni che finiscono con due puntate in cui si parla di WhatsApp, serate, big money, audio vocali, avvocati e querele.

In bocca a lupo per tutto a Manuel (che, a naso, ha molte chance di ritornare in quegli studi a settembre, magari sull’ambita seggiolina rossa…) e in bocca al lupo a Ludovica e Fabio… che la vostra possa essere una storia che zittisca tutti coloro che, come me, hanno ancora qualche dubbio. Auguri sinceri, ragazzi!

Video della puntata: Puntata intera La scelta dell’abitoLudovica e Manuel: i best moments – Ludovica e Fabio: i best momentsIn cerca di pareriManuel: “Scegli me” Fabio: “Scegli me” La lezione di ManuelStati d’animoLa NON scelta di LudovicaLa delusione di ManuelLudovica e Fabio dopo la scelta

About Isa

96 commenti

  1. Ludovica non vedere l’ora di baciare Fabio!!!
    Gli è saltata addosso con la lingua!!! 😀
    Immaginate i suoi urletti UUUUUUUHHHH la prima notte insieme!!!! XDDDDD

  2. A proposito di TI, secondo me la Giuliana voce soave degli Over e il suo brut Cristian si sono fatti il conto di dichiararsi coppia prima della fine della trasmissione con la speranza/convinzione di essere chiamati per partecipare a TI!
    Ma se li chiamano spengo la TV ancora prima che cominci!

  3. io invece a mente fredda dico che questo trono è stato proprio una farloccata, e che crea un pericoloso precedente.
    nulla contro nessuno dei partecipanti, ma qui ormai per avere un trono decente si sono ridotti al trono on demand, come ricordo di aver letto da qualche parte sul blog ma perdonate, non ricordo l’autore.
    cioe’ tu ci dici chi ti piace, noi te lo facciamo arrivare, tu sei talmente convinta di questo che ti piace che ti fai un trono di tre, quattro mesi senza UN BACIO, ti porti dietro un paio di rivali credibili, ci giuri che arrivi alla scelta con due tipi tosti e poi petali e vissero tutti felici e contenti.
    una noia mostruosa. Se l’intento era fare una sorta di documentario sul farci vedere come una diciottenne di oggi flirta e corteggia, allora l’intento è pienamente riuscito. se invece dovevamo assistere al “percorso” di una diciottenne che cerca l’amore, che conosce un po’ di ragazzi, che si rapporta, che si fa conoscere e piano piano si emoziona e si “prende” di uno, ecco, allora io di tutto questo non ho visto proprio niente.

    • sakurakoji1973

      Però se ti presentano gente come il brasiliano o come quel Lorenzo tanto vale far chiamare chi ti piace. Almeno circolano un po’ di ormoni. Che è quello che mi piace guardare dal mio comodo divano di casa,come dice Raffaellina. Voglio vederli vivi, soprattutto i giovani. Ludovica è viva,e spero anche Fabio. I percorsi ragionati come quello che voleva fare Rossella,o Cerioli,Amedeo il cardinale, Silvia o il Damante almeno a me annoiano a più non posso. Teresa e Salvatore vivono fuori dallo schermo,e si piacevano da prima. Ogni tanto qualcuno esce fuori dall’acquario e per me è sempre una bella sorpresa

      • anche a me non piace che facciano venire gente su richiesta del troni sta. ma nemmeno gente che già si era conosciuta o con mille amici in comune.
        Sul commento alla puntata aggiungo solo che i “troppi comportamenti da manuale del tronista di Fabio “portavano la firma dell’autore. vedasi agenzia DeFalco

        • sakurakoji1973

          Questo è vero,ma lei era cotta ed è passata come un caterpillar sopra tutto. E ora con De Falco fanno le serate in coppia,ma fuori per me possono fare quello che vogliono. E io ho ‘voluto’ vedere Fabio almeno un poco dispiaciuto del suo discorso post scelta,evidentemente preparato con l’agente. L’ho voluto per accontentare il mio lato romantico

          • io, ribadisco, mi sono annoiata molto. e’ stato tutto molto prevedibile, non c’e’ mai mai mai stato nemmeno un momento di suspance o di sorpresa. Fabio le è piaciuto inspiegabilmente, l’ha capito dal primo momento (lui) e quindi si è potuto permettere anche di fare il corteggiatore mani in tasca.
            certo che è stato un corteggiatore atipico. sapeva per certo che sarebbe stato scelto e non era preso a mille da ludovica. due elementi perfetti per fare tutto un trono con tono strafottente e pigro, strascinando i piedi come uno che si è appena alzato e che solo per fare un favore a tutti noi si degna di farsi ammirare.

    • Sono io quella che parlava di trono “on demand” e mi fa piacere sapere che c’è qualcun altro che la vede esattamente come me. Ribadisco che quello che manca più di tutto, ultimamente, è la spontaneità; non penso tanto ai sentimenti della Ludo, quanto al deus ex machina (= redazione). Se la Ludo si è innamorata la prima volta che ha visto Fabio e la redazione lo sapeva BENISSIMO, perchè andare avanti a oltranza? Perchè mandarla a riprendere Manuel autoeliminatosi? Perchè fare 2 esterne da un giorno intero? Perchè fare una scelta con due corteggiatori, quando nella mente della tronista ne è esistito sempre e soltanto uno? Perchè, in una parola, prendersi gioco di noi (anche se in realtà la situazione era ben chiara ai più anche da casa, questo va detto, perchè Ludo non era proprio capace di dissimulare, nonostante le direttive presumibilmente ricevute.

  4. A voi non piace nemmeno Tina contro Gemma, a voi non piacciono i boom di ascolti, più in generale. Lo capite il problema?

Inserisci un commento

Not using HHVM