Gianni Sperti e Giorgio Manetti dixerunt, Gemma Galgani respondit

Di Isa - 3 maggio 2016 13:05:06

Trono over

Gianni Sperti si rivolge a Gemma Galgani e le fa notare che il suo vestito ed il modo in cui si siede lasciano poco spazio all’immaginazione: “C’è che da questa posizione, non so dalla posizione del parterre maschile, io vedo tutto a Gemma… E niente, Gemma, io te lo dico con molta calma: per l’età che c’hai dovresti vergognarti, per me.”

(…)

Paolo: “Gianni ha ragione perché io ce l’ho proprio a ore dodici…”

(…)

Maria De Filippi interpella Giorgio Manetti: “Giorgio?”

Giorgio Manetti: “Gemma non è mai stata volgare, punto. Non sei mai stata volgare, mai. Quello che è va detto sempre, io lo dico sempre, nel bene o nel male. No, io ho fatto un appunto solo su quella cosa lì perché non è che si volgare è che io vedevo tutto… ma è normale, una donna che accavalla le gambe e ha una gonna, insomma… Poi ha delle bellissime gambe, quindi…”

Gianni Sperti: “Io penso che una donna che classe e ha una gonna corta sa benissimo di portarla, sa accavallare le gambe e sa benissimo che gli uomini di fronte possono anche guardare… se poi vuoi fare Basic Instinct non c’è problema, lo possono fare tutte, però lo sa che messaggio sta mandando, non è vero che non lo sa…”

Giorgio Manetti: “E’ vero… la civetteria…”

Gemma Galgani: “E vabbé, sarà un vezzo femminile, visto che devo conquistare qualche straccetto sarà un motivo in più per potermi proporre, userò anche quest’arma, che vuoi che ti dica Gianni, me ne sono rimaste poche  metterò in atto anche questa!”