Morgan confessa: “Grazie ad ‘Amici’ sono più sereno! Problemi a giudicare i ballerini? Ci sono tanti giudici che parlano di musica senza essere musicisti….”. E dei concorrenti pensa che…

Morgan

Dopo X Factor Morgan, al secolo Marco Castoldi, è approdato ad Amici di Maria De Filippi, in un ruolo del tutto inedito. Una presenza, la sua, che ha sorpreso i più, soprattutto dopo le dichiarazioni non proprio lusinghiere spese tempo fa nei riguardi del reality show, come ha raccontato lui stesso al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni:

“È nato tutto da un’intervista dove dicevo che se Maria, dopo anni di mie frecciatine a mezzo stampa, mi avesse invitato nello show, ci sarei andato. Lei ha preso la palla al balzo e ora stiamo lavorando in maniera produttiva ed efficace!”

Un clima, quello che si respira nel programma di Canale 5, che ha positivamente colpito il leader dei Bluvertigo:

“Ad Amici il clima è… amichevole. La bella atmosfera si deve alla direzione di una grande regista come Maria, che sa infondere nel gruppo una voglia di collaborazione all’insegna delle idee! Mi trovo a mio agio, parliamo la stessa lingua. (…) Parliamo molto, ci scambiamo tantissime idee. Quello che riusciamo a realizzare è solo una piccola parte di ciò che fantastichiamo insieme!”

Un ruolo, quello ricoperto da Marco, cucito su misura per lui:

“È un ruolo diverso, qui si gioca in collaborazione con altri: Maria, i professori, i direttori artistici, gli stessi ragazzi. Il giudice non ha un’autorità assoluta. È meglio così, se hai troppo potere non è una partita, ma una guerra. (…) È più malleabile, posso agire in modo diverso di volta in volta. Posso essere il musicista, l’insegnante, il complice, il giudice. Negli anni ho sviluppato tante capacità, così mi sono detto: mettiamole tutte in pratica. Cerco di essere sempre al servizio della musica!”

‘Giudice jolly‘, Morgan non si ritrova a giudicare solo i cantanti ma anche i ballerini, e a chi gli chiede se questo compito lo metta a disagio, il musicista risponde con una punta di ironia:

“Di giudici che parlano di musica senza essere musicisti ne abbiamo visti tanti, potrò discutere dei balletti senza essere un ballerino?”

Non è mancato un giudizio sulla giuria tutta al femminile, composta da Anna Oxa, Loredana Bertè e Sabrina Ferilli

“Sono un assortimento completo di personalità: Maria De Filippi sa quello che fa, Anna Oxa è la parte lucida, cerebrale, è puntuale e autorevole. Non conoscevo Sabrina Ferilli ma ho scoperto che è una persona simpatica, autoironica, spiritosa e umana. Loredana Bertè è una mia amica oltre che una grandissima musicista. I suoi commenti sono mossi da una carica di empatia: è il cuore della giuria. Con lei c’è più complicità, verso la Oxa invece ho una sorta di timore reverenziale.”

… né quello sui direttori artistici delle due squadre, Emma Marrone e Elisa Toffoli per la Squadra Bianca e J-Ax e Nek per la Squadra Blu:

“I bianchi hanno una gran fortuna ad avere Elisa e Emma a guidarli, i loro arrangiamenti sono originali e moderni. (…) Mi tornano in mente i tempi del liceo, dove le ragazze… erano un po’ più mature (ride, ndr). Nek e J-Ax stanno collaborando bene e ci tengono molto. Apprezzo molto Nek come musicista, ora ho scoperto che è una persona affilata e autentica. Mi piace come usa il linguaggio: quando parla ha una puntualità da tiratore scelto nell’uso dei termini. Una critica negativa è utile solo se usi le parole giuste!”

Morgan ha espresso anche un parere sui cinque giovani concorrenti rimasti in gara:

Sergio Sylvestre, il gigante, è perfetto vocalmente, deve solo azzeccare il repertorio. Elodie Di Patrizi è pronta per diventare una cantante raffinatissima. Lele Esposito è versatile, Chiara Grispo è ancora acerba ma mi piace. I La Rua li trovo fantastici negli arrangiamenti, hanno un forte potenziale discografico!”

Per quanto riguarda la sua carriera, invece, il legame con i suoi compagni d’avventura non sembra andare nel migliore dei modi:

“Aspetta e spera… (…) Il disco sarebbe già pronto, ma un gruppo è come un matrimonio: spesso non si va d’accordo. Allora si divorzia o si cerca di andare avanti con intelligenza. Io spero nella seconda ipotesi!”

E a voi sta piacendo Morgan ad Amici 15?