Fabrizio Corona ospite al ‘Maurizio Costanzo Show’: “Ho commesso tantissime cavolate e me ne pento, ma da qui ad essere un criminale ce ne vuole!”

Fabrizio Corona e Maurizio Costanzo

È stato un ritorno in grande stile quello del Maurizio Costanzo Show, il talk show di Rete 4 che ha alle spalle 34 anni di grandi successi: ospite della prima puntata, infatti, è stato Fabrizio Corona, l’ex re dei paparazzi, un personaggio controverso e incredibilmente discusso.

Dopo 3 anni e 3 mesi di prigionia e 1230 giorni di silenzio stampa (fatta qualche rara eccezione), Fabrizio è tornato in tv e per farlo ha scelto Costanzo che per questa nuova edizione del suo show ha rispolverato il mini-format ‘Uno Contro Tutti’, che ha visto Corona contrapporsi ad un parterre di giornalisti tra cui Vittorio Feltri, Gianluigi Nuzzi, Enrica Bonaccorti, Roberto Alessi, Carmelo Abbate e Alessandro Cecchi Paone.

Elegante, in completo blu, Fabrizio ha sorvolato sulle cause del volto tumefatto che ha sorpreso tutti:

“Se rivelassi alcune cose della mia detenzione tornerei in galera tra un mese!”

L’ex manager dei paparazzi ha fatto un appello a tutti i giovani, raccontando la sua esperienza negativa con la droga:

“Ragazzi non drogatevi, io mi sono rovinato la vita. È normale assumere stupefacenti quando hai quei ritmi come i miei prima dell’arresto. Ammetterlo è stato difficilissimo. Ma poi capisci che se tiri fuori le debolezze, questo ti aiuta a riscattarsi. Ho avuto la fortuna di avere un assistente sociale che mi ha fatto diventare una persona migliore!”

Corona si è però assunto pienamente ogni responsabilità e ha rivelato di credere nelle istituzioni e nella legge:

“La responsabilità è assolutamente tutta mia. Io mi pento. In quei sei mesi ho commesso tantissime cavolate ma di qui ad essere un criminale ce ne vuole! Ho imparato a difendermi da me stesso e a credere nelle istituzioni. Ho un residuo di pena di 5 anni, sono in affidamento e questo è avvenuto senza regalarmi niente, perché lo prevede la legge.”

Tuttavia, l’ex fidanzato di Belén Rodriguez ha ribadito di non essere colpevole dei crimini di cui era stato accusato in passato e di non aver mai ricattato nessuno:

“Ho sbagliato, ora sono cambiato e ho un senso di responsabilità verso chi mi vuole bene. Non penso affatto di essere stato un cattivo esempio per i giovani. La storia che hanno raccontato di me i media fa di me un cattivo esempio. Ho un po’ perso la strada ma non sono così. Ho ricattato le persone? L’unica condanna che ho preso è rapina a mano armata.”

Non sono mancati i momenti di tensione, prima con Alessandro Cecchi Paone che è uscito indignato dal teatro dopo essere stato accusato di aver sfruttato la sua omosessualità dichiarata per avere successo, e poi con Gianluigi Nuzzi, accusato da Corona di aver rubato i documenti segreti del Papa durante la stesura del libro dedicato a Benedetto XVI e di essere stato “condannato dal Papa”.

Eccovi il video della puntata intera:

Maurizio Costanzo Show - Fabrizio Corona

(clicca sull’immagine per vedere il video)

About Titta

9 commenti

  1. per me potrebbe pure tornare in carcere, e buttare via la chiave..

  2. Se intervistare Corona è un ritorno in grande stile..siamo proprio alla frutta!!! Dal riassunto della puntata mi sembra sia andata in onda tanta spazzatura.. Meno male che a quell’ora dormo!
    PS. Che brutta fine ha fatto Costanzo

  3. Ci crediamo proprio al suo pentimento.

  4. Credo che la ragione del suo volto tumefatto sia il giro dal chirurgo estetico più che altro. Comunque sia ieri ho visto la puntata e sono rimasta sconvolta dal finto moralismo e perbenismo del 90%delle persone che facevano le domande. Corona non è un santo e non ha mai preteso di esserlo, non ha mai preteso di essere un’esempio, anzi probabilmente rappresenta tutti i vizi che un uomo può avere, ha vissuto una vita al limite delle regole e al di fuori di certe regole anche morali,ma non è certo per sua simpatia o antipatia che un uomo deve essere condannato a 13 anni di carcere. Non è un criminale e non ha mai fatto del male a nessuno se non a se stesso. Come ieri più volte hanno detto è inaccettabile che uno come schettino non abbia fatto nemmeno un giorno di carcere mentre corona 3 anni. La giustizia deve essere uguale per tutti e le pene proporzionate. Il suo crimine è forse l’essere presuntuoso, arrogante, il fatto che dice a voce alta ciò che tutti vorrebbero dire ma non hanno il coraggio?

  5. come ho detto in alter occasioni Maurizio Costanzo era un signor giornalista d’assalto, pioniere di tante cose, sceneggiatore…non so se sia stato l’attentato di mafia, il matrimonio con la De Filippi o che altro ma da inizio anni ’90 in poi ha avuto una debacle improvvisa da cui non è mai più risalito, è diventato il promotore dei trenini di buona domenica…
    Passando a Fabrizio Corona vorrei spezzare una lancia a suo favore: a me non piace lo trovo un omucolo che sembra sguazzi compiaciuto nel suo ruolo di personaggio squallido però spesso dice delle cose che condivido (ebbene sì, l’ho detto…) ieri sera per esempio su Cecchi Paone secondo me non aveva tutti i torti…anzi io, onestamente penso anche peggio (cioè che non sia neanche omosessuale ma è una mia opinione). Su Nuzzi anche ha riportato delle voci che circolano da parecchio che sicuramente non si è inventato lui, e che forse un fondo di verità potrebbero avercelo. Mi ricordo quando partecipò alla fattoria e disse a Marina Ripa di Meana che lei le compagne animaliste le portava avanti non per pura passione verso gli animali ma per esibizionismo, beh in quella occassione gli diedi pienamente ragione. Certo le potrebbe dire in una maniera più carina e quando le espone è sempre lui, spavaldo e pieno di sè ma il succo non è così campato per aria.

  6. vorrei tanto dare uno sbirciatina al dossier.

Inserisci un commento

Not using HHVM