Andrea Damante dixit, Giulia De Lellis respondit

Trono classico

Andrea Damante: “Il mio problema con te, Giulia, appunto è questo, nel senso… Cioè, tu lo sai benissimo che a me mi piaci, etc etc.. Sai benissimo che sto bene, sai benissimo che hai una personalità che mi incuriosisce tantissimo, sei una che non si capisce mai dove va a parare, sei strana, sei eclettica, cioè ce le hai… Poi io sono uno che dove non vede luce cerca di accenderla, quindi… Figurati, mi incuriosisci tanto, è che in tutto questo non riesco… Poi vado via dall’esterna, stiamo bene e tutto, non riesco mai a capire quanto di te io magari mi possa fidare, fuori da qua… Prendi la parola ‘fidare’ per quello… cioè, con la distanza giusta!”

Giulia De Lellis: ” Sì, ok, la prendo un po così… Questo lo possiamo capire solo se usciamo insieme, Andrea, perché anch’io, ad oggi, non ho assolutamente fiducia nei tuoi riguardi!”

Andrea Damante: “Ma anche lo stesso fatto che il nostro percorso è stato un po’ così, nel senso è partito forte, dopo tu hai fatto un po’ le tue cose, che secondo me non dovevi fare… Ci siamo un po’ allontanati, e adesso… Sì, io ti piaccio, tu mi piaci, però non si capisce…”

Giulia De Lellis: “Cosa? Il mio interesse nei tuoi riguardi?”

Andrea Damante: “Quanto tu mi possa… Quanto io possa piacere a te!”

Giulia De Lellis: “Tu a me?”

Andrea Damante: “Sì!”

Giulia De Lellis: “Eh… piano piano lo capirai! Io sto cercando di fare il massimo!”

Andrea Damante: “È questo che non riesco a parametrare… Cioè, non riesco a capire quanto tu in realtà ci sei…”

Giulia De Lellis: “Eh, io ci sono Andrea…”

Andrea Damante: “Tu ci sei?”

Giulia De Lellis: “Io ci sono, assolutamente!”

Andrea Damante: “Tanto?”

Giulia De Lellis: “Tanto!”

Andrea Damante: “Perché?”

Giulia De Lellis: “Perché mi piaci, perché voglio esserci e perché voglio uscire da qua con te…”

Andrea Damante: “C’è un motivo concreto? Non sembra… È quello che… Per questo ti dico queste cose!”

Giulia De Lellis: “Certo! Come fai? Come non sembra? Ma non mi senti? Quando stiamo insieme tu non mi senti?”

Andrea Damante: “Ti sento, però…”

Giulia De Lellis: “E allora perché continui a farmi queste domande?”

Andrea Damante: “Perché sei brava! A volte quando dici le cose, quando hai qualche atteggiamento, etc etc.. sei brava a fare quella parte lì… Non ti sto dicendo che stai recitando, o che non… sono cose che non fai, che vengono da te… Però a freddo torno a casa e dico… Cioè, mi sembra un po’ tanto per scontata la cosa… Ma, magari un po’ di fiducia verrà tra un po’, è quello… Lo sai che io con te sto bene!”

Giulia De Lellis: “Io non so che dirti, quando mi dici ste cose poi mi spiazzi da morire, perché stiamo di Dio, stiamo benissimo, e poi ogni volta puntualmente in puntata c’è sempre qualcosa che non va!”

Andrea Damante: “Ti ho detto che mi piaci…”

Giulia De Lellis: “Eh, ok, lo sapevo già quello…”

Andrea Damante: “…lo avverto, ti sento tantissimo, a volte non riesco neanche a controllarmi con te, il che è importante. Ti sto dicendo magari tu fuori da qua sei… non so se riuscirei a fidarmi!”

Giulia De Lellis: “Ma su che basi dici questo?”

Andrea Damante: “Da come ti comporti, dalla prontezza, da come sei preparata, da come sei istintiva… Non riesco…”

Giulia De Lellis: “Eh, la fiducia piano piano possiamo costruirla insieme, perché comunque la cosa è reciproca, eh!”

About Chia

7 commenti

  1. Io sto discorso non l’ho mica capito…uno non si fida perchè l’altra è spigliata? boh o.O

  2. Mamma mia, lui sta sotto a un treno proprio. Praticamente vuole essere sicuro che lei sia al suo stesso livello di coinvolgimento.

  3. lui qui si e’ proprio scoperto (non che ci fossero mai stati dubbi)

  4. La prossima puntata è molto eccitante! ” Il notebook di Giulietta” 🙂 Non vedo l’ora per questo! 🙂

  5. Il trono si potrebbe intitolare Giulia-show. Ormai la scelta e’ palesata

  6. peccato che Oscar non abbia una Giulia

  7. Andrea sotto un treno chiamato Giulia.

Inserisci un commento

Not using HHVM