Ileana Tumminelli a IsaeChia.it: “Andrea Damante ha un fuoco dentro ed è difficile resistergli, ma sapevo che la scelta sarebbe stata Giulia De Lellis! Ora che ne paghi le conseguenze…”

Di Titta - 27 maggio 2016 11:05:42

A Uomini e Donne Ileana Tumminelli ha attirato su di sé l’attenzione di Andrea Damante per la sua somiglianza con la corteggiatrice di Lucas Peracchi Giulia Carnevali, ma è grazie alla sua sensualità e all’attrazione reciproca che viveva con il tronista che è arrivata a un passo dalla scelta. Un percorso, quello della Tumminelli, durante il quale la corteggiatrice è stata spesso accusata di non avere contenuti e di puntare tutto sulla prorompente fisicità.

Oggi è Ileana a raccontare in esclusiva a noi di IsaeChia.it il suo percorso nel programma di Maria De Filippi e ad esprimere le sue opinioni su Andrea Damante, Giulia De Lellis e sull’amicizia con Eleonora Rocchini

Ileana Tumminelli

Ciao Ileana! Ti abbiamo conosciuta a Uomini e Donne dove sei arrivata a corteggiare Andrea Damante: sei una persona molto riservata, come mai hai deciso di partecipare ad un dating show televisivo? Ciao ragazze! Devo ammettere che è iniziato tutto per caso: il trono di Andrea era già cominciato quando una mia amica decise di iscrivermi ai provini. Dopo pochi giorni mi chiamarono e mi chiesero se lui mi piacesse e io risposi che esteticamente lo trovavo un bel ragazzo, ma forse un po’ troppo pieno di sé. Dopo diverse chiacchierate con la redazione decisi di buttarmi e di andare a conoscere questo tronista.

Quando sei arrivata Andrea aveva già espresso un forte interesse nei confronti di Giulia De Lellis e Laura Frenna: non avevi paura di essere arrivata troppo tardi? Sapevo già che fosse interessato ad altre ragazze, ma sin dal primo giorno Andrea si è mostrato molto incuriosito da me. Mi sono buttata in questa conoscenza sapendo di essere arrivata per ultima, in un momento in cui il percorso con le altre era già avanzato, ma questo non mi ha frenata!

L’attrazione fisica del tronista nei tuoi riguardi è stata evidente sin da subito e sono in tanti ad averti accusato di avere un approccio troppo fisico con lui: cosa rispondi a queste critiche? L’attrazione fisica nei miei confronti era palese, tant’è che molte volte l’ho accusato di ‘distrarsi’ facilmente, ma Andrea ha un fuoco dentro ed era difficile rimanere impassibile, era come mettere la paglia vicino al fuoco!

E a Giulia che ti ha definito molto sensuale, ma incapace “a 30 anni di guardarlo negli occhi”? Sì, esatto, è proprio così che Giulia mi ha definita (ride, ndr)… Beh, innanzitutto per me non è stato facile abituarmi ad essere circondata da operatori con le macchine da presa, non tutti hanno la sua stessa vivacità davanti le telecamere (come disse Sophia Galazzo), e poi c’erano gli occhi con cui mi guardava Andrea che mi facevano davvero imbarazzare, per questo spontaneamente distoglievo lo sguardo dal suo. Non credo che questo mio atteggiamento si possa definire un pregio o un difetto, sono stata semplicemente me stessa!

Spesso Andrea ripeteva di non essere pienamente convinto di te, di non riuscire a vedere la vera Ileana. Tu come prendevi queste sue affermazioni? Andrea aveva ragione, ero io la prima a dirlo! Non ero serena davanti le telecamere, quindi come potevo mai essere me stessa? In questo lui mi aiutava molto, anche se c’è molto di me che è rimasto invisibile agli occhi di tutti… Ma come si fa ad aprire il cuore ad una persona che non conosci, soprattutto dopo che ti è stato ferito e massacrato?

Tu nei suoi riguardi avevi qualche perplessità? Io avevo molte perplessità nei suoi confronti! In alcune occasioni lo trovavo superficiale, ma poi pensavo che magari ero io a dare troppo peso alle cose! Dall’altro lato mi attirava il suo essere così sicuro di sé: quando un uomo è sicuro di quello che è, riesce a trasmettere sicurezza anche alla coppia.

Nonostante la forte attrazione fisica che c’era tra voi, palese in tutte le esterne, il bacio non è scattato subito: come mai? Momenti propizi ce ne sono stati… Ma che bacio?! Di momenti ideali credo se ne siano creati molti dalla seconda esterna in poi, ma non era assolutamente il caso!

Il bacio è arrivato nella vostra penultima esterna ed è stato un bacio passionale e coinvolgente: ci racconti com’è stato e cosa hai provato? Nella penultima esterna io ero un po’ più ‘tranqui’ (ride, ndr) davanti le telecamere perché stavo iniziando ad abituarmi ed ero entusiasta perché era lui ad aver organizzato l’esterna. C’era molto romanticismo nell’aria: noi due su un divanetto a bordo piscina, due coppe di champagne con alcune fragole, il rumore della pioggia in sottofondo, lui che si sbilancia con le parole e… Bacio fu!

La vostra esterna più importante è stata, probabilmente, l’ultima, nella quale tu hai deciso di aprirti molto e di lasciarti andare. Cosa ti ha convinta a farlo? Alla luce di come sono andate le cose tra voi te ne sei pentita? Durante l’ultima esterna ero un po’ delusa da lui, perché dopo quel bacio importante della volta precedente mi aspettavo qualcosa in più e invece in puntata il suo comportamento non era stato come avevo immaginato. Dopo un primo momento di confronto, di domande e di chiarimenti è stato spontaneo parlargli di me e del motivo per cui non apro il mio cuore al primo che passa, nonostante rischi di essere giudicata ‘bella ma vuota’. C’è anche scappato un pianto: la verità è che sono già stata ferita una volta e dentro di me balenava l’idea di voler stare sola a vita, addirittura evitando la conoscenza di un uomo!

Ovviamente durante il programma non sono mancati contrasti con le altre corteggiatrici: è stata soprattutto Claudia Pintilei a rivolgerti delle pesanti accuse, insinuando che un vostro amico in comune le avesse parlato di te come di una persona noiosa e senza carattere. Cosa pensi di lei e delle accuse che ti ha rivolto? Le uniche conoscenze in comune che abbiamo io e Claudia sono gli organizzatori di serate che ‘conoscono’, se può andar bene questo verbo, tutta Catania! Si tratta di persone che frequento in un determinato ambiente, durante le serate, e in serata non credo ci si annoi… Poteva inventarsi qualcosa di peggiore da dire! Avrei potuto riferire io ciò che dice la gente di lei ma, non l’ho fatto e non perché non ho carattere, ma perché alle parole non credo e perché sarebbe stato proprio un gesto di cattivo gusto! Ecco appunto la differenza tra noi!

Giulia è amatissima dal pubblico e, contemporaneamente, sono in tantissimi a criticarla, trovandola infantile e artificiosa; allo stesso modo Laura è apprezzata per la sua semplicità, ma in tanti la reputano troppo “moscia”. Tu cosa pensi di loro? Giulia e Laura sono due ragazze molto diverse: per me nessuna delle due è meglio o peggio dell’altra. Giulia deve ancora imparare tanto, ne deve prendere di batoste dalla vita, le passerà quest’arroganza bambinesca. Sicuramente tra tutte le ragazze lì presenti, l’unica corteggiatrice di Andrea con cui sono riuscita a scambiare opinioni e qualche saluto per educazione è stata Laura; delle altre non posso dire lo stesso.

La scelta di Andrea, alla fine, è ricaduta su Giulia, come in molti si aspettavano. Proprio tu nel corso della tua ultima puntata hai affermato di vedere Andrea veramente coinvolto: ti aspettavi, quindi, che la scelta fosse lei? Se prima avevo il dubbio, nell’ultima puntata ho avuto la certezza che la scelta fosse Giulia! Ed evidentemente questo lei l’aveva captato già da prima, ecco spiegata la sua arrogante sicurezza. Comunque sono contenta per Andrea, perché ha accanto la ragazza che gli piace. Che ora se ne pianga le conseguenze…

Cosa intendi dire? Mi riferisco al carattere particolare di Giulia… in amore (quello vero) non si può essere sempre in guerra!

Quando Andrea le ha comunicato di non essere la scelta, Laura è stata molto dura nei suoi riguardi… Laura gliene ha dette quattro ed ha fatto benissimo! Si è presa una piccola soddisfazione. L’appoggio in todo! Lui sì che ha capito il discorso di Laura, è furbo, mica scemo! Ma era più comodo far finta di non capire piuttosto che ammettere di essere stato superficiale, soprattutto con lei! Laura sei uscita da sotto un treno!

Tu fai due lavori e studi, e sarà stato sicuramente molto difficile far combaciare i tuoi impegni con le registrazioni delle esterne e delle puntate: visto l’epilogo del tuo percorso sei pentita di aver fatto tutti questi sacrifici? La mia vita è davvero incasinata: mi divido tra due lavori (a volte tre) e l’Università, quindi ho dovuto fare delle rinunce, ma sono contenta di aver vissuto quest’esperienza e di aver conosciuto un nuovo mondo così lontano dal mio. Tutto fa esperienza!

Nel programma, come spesso accade, hai trovato l’amicizia di un’altra corteggiatrice, Eleonora Rocchini. Cosa pensi del suo percorso a Uomini e Donne? Con Ele abbiamo legato da subito: ci organizzavamo per cenare insieme e in hotel passavamo ore ed ore insieme tra mille risate! Lei è così come la si vede: senza peli sulla lingua, vera e onesta!

E dell’altro tronista Oscar Branzani cosa pensi? Oscar mi sembra un bravo ragazzo, so che ha avuto una brutta delusione d’amore e spero che questa sia per lui la volta buona per ritornare a credere nell’amore.

Oscar, invece, tra Karin Bonucci e Eleonora ha scelto proprio la bella toscana! L’hai già sentita? Non poteva fare scelta migliore! Ho sentito Ele e sono contenta che continui a non avere grilli per la testa. Spero di rivederla presto, anzi… ci rivedremo sicuramente!

Se ti chiedessero di tornare a Uomini e Donne come corteggiatrice o magari come tronista accetteresti? Tornare in veste di corteggiatrice o anche in quelle di tronista non è una cosa a cui ho pensato, diciamo che non è nelle mie priorità!

E se ti proponessero di partecipare a Temptation Island come tentatrice? Ah beh, potrei essere una perfetta tentazione a Temptation Island, ma… preferisco gli uomini non impegnati! Donne, sono dalla vostra!

Si vocifera, invece, che Andrea e Giulia possano partecipare come coppia: tu avresti accettato? Sì, avrei accettato con piacere! È un modo per mettere alla prova la coppia e per capire di che pasta è fatta la persona che ho al mio fianco!

Quali sono i tuoi progetti per il futuro? Continuerò a lavorare e studiare, come ho sempre fatto! L’indipendenza è un fattore molto importante per me, non ho mai chiesto niente a nessuno e continuerò a farmi in quattro, vivendo all’interno della mia cerchia ricca di semplicità e serenità. Adesso la mia priorità sono gli esami universitari!

Un bacione a Isa e Chia e allo staff, grazie per quest’intervista! Ileana