Gracia De Torres si difende: “Si può essere belli anche senza ricorrere al chirurgo! Paola Caruso? A ‘L’Isola 11’ mi ha augurato la morte”

Gracia De Torres

Gracia De Torres è naufragata a L’Isola dei Famosi 11 nelle vesti di una sconosciuta modella, ma il suo carattere forte, spesso aspramente criticato, e il suo discusso (fin troppo) perfetto lato b l’hanno resa una dei concorrenti più discussi e al centro dell’attenzione di quest’edizione.

Dopo la fine del reality show di Canale 5, Gracia ha più volte ribadito di non aver fatto ricorso alla chirurgia estetica per il suo sedere e che quella delle protesi non è che una bufala.

“Il mio sedere è naturale. L’ho detto mille volte. Se ho un bel corpo è perché ci ho lavorato e faccio tanta palestra! (…) Le persone non sono proprio abituate all’idea che si possa essere belli senza essere rifatti. E io rido molto a causa di questi commenti!”

Nell’intervista rilasciata al settimanale Nuovo, inoltre, la De Torres ha riservato qualche frecciatina all’ex gieffina Francesca Cipriani che si è pubblicamente schierata dalla parte di chi non crede alla bella spagnola:

“Di cosa può parlare Francesca nella sua vita? Di silicone! Non ha altri argomenti. Per stare in televisione deve attaccare per forza qualcuno. Non può concepire che una ragazza sia bella senza essere passata dal chirurgo. Guardate le mie gambe e le sue: le mie sono muscolose, le sue no!”

La sensuale modella ha raccontato di non essere sempre stata una bellezza mozzafiato:

“Fino ai diciotto anni ero un maschiaccio e avevo tanti difetti: portavo l’apparecchio per i denti, gli occhiali, le scarpe correttive per la postura… Ero un brutto anatroccolo. A scuola per il mio aspetto sono stata presa di mira dai bulli. Mi dicevano che ero magra e che sembravo un uomo. Mi sono sviluppata tardi e ho iniziato a credere in me stessa anche grazie al mio attuale fidanzato, Daniele.”

E ha raccontato come e dove è avvenuto l’incontro con Daniele Sandri, il suo adorato fidanzato:

“Io ero seduta in un locale, a cena con una mia amica. Lui è passato e mi ha guardato in un modo tale che ho pensato ‘Mamma mia, non ho mai visto un ragazzo del genere!’. Poi ci siamo presentati tramite una persona che conoscevamo tutti e due. Quella sera abbiamo parlato poco, poi la scintilla dell’amore è scoccata!”

La bella Gracia ha confessato di pensare già alla maternità, ma non al matrimonio:

“Voglio che la persona che sta al mio fianco possa diventare un buon padre per i miei figli. (…) Il matrimonio è secondario, prima pensiamo ad avere figli. Mi sento già pronta per diventare mamma, anche se in realtà questo è un periodo stressante e quindi vorrei aspettare ancora un anno. Però, se dovesse arrivare prima il bebè, andrebbe comunque bene!”

L’esperienza sull’Isola, ha raccontato, è stata dura, ma positiva:

“È stata dura ma positiva, tranne per il cibo che mancava e per certi incontri sfortunati. Sento di essere diventata più forte e di aver scoperto cose nuove di me stessa. (…) In questi anni sono stata impegnata a dimostrare a me stessa di essere una persona sicura. In Honduras mi sono rimessa in contatto anche con le mie fragilità: ho capito di aver bisogno di sentire la mia famiglia più vicina, mi sono resa conto che il loro affetto mi mancava, come l’amore.”

E i personaggi più controversi con cui si è dovuta confrontare sono stati senza dubbio Simona Ventura e Paola Caruso, della quale la De Torres non conserva affatto ricordi positivi:

“Con Simona non mi trovavo malissimo. Però abbiamo due caratteri diversi. Simona è molto forte: o sei con lei o contro di lei. A volte questo rendeva impossibile avvicinarla. Ma è andata peggio con Paola Caruso. (…) Lei è molto difficile da gestire. Si è creata un personaggio viziato, irrispettoso, maleducato e vittimista. E si comportava come tale davanti alle telecamere, altrimenti nessuno le avrebbe prestato attenzione. Mi ha praticamente augurato di morire, anche se in Tv non si è visto!”

E voi credete a Gracia De Torres o siete convinte che il suo sedere non sia naturale?