‘Uomini e Donne’, la madre di Giorgio Manetti contro Gemma Galgani: “È troppo vecchia e brutta per mio figlio, lui può avere di meglio!”

Trono over - Gemma Galgani

La settimana scorsa il settimanale Di Più aveva riportato le accorate dichiarazioni dell’ex marito di Gemma Galgani che raccontava la storia vissuta con la Dama del Trono Over di Uomini e Donne spendendo per lei soltanto parole positive e di benevolenza (ve ne abbiamo parlato in QUESTO post).

Sono più dure da digerire e da accettare, invece, le dichiarazioni pubblicate dalla rivista nel suo ultimo numero: a tornare a parlare della Galgani e del suo controverso rapporto con Giorgio Manetti, infatti, è stata una persona molto vicina al Cavaliere fiorentino, ossia sua madre.

L’anziana signora non ha esitato a definire Gemma troppo brutta e vecchia, nonostante l’aspetto signorile ed elegante, pretendendo molto di più per il figlio, circondato com’è di belle donne, tanto da potersi permettere di cambiare continuamente fidanzate. Un duro colpo per la protagonista del format di Canale 5 che dal Manetti era stata già rifiutata in prima serata durante lo speciale a loro dedicato.

La madre di Giorgio ha rivelato inoltre che il figlio vive ancora con lei, dopo essere stato costretto dal fallimento della sua ditta di macchinette per il caffè ad abbandonare l’appartamento in cui era andato a vivere da solo e dopo aver rifiutato, quando il padre era ancora in vita, di intraprendere con lui la carriera di barbiere, preferendo invece volare in America e dandogli un grande dispiacere.

Secondo voi mamma Manetti è stata troppo dura con Gemma Galgani?

About Titta

57 commenti

  1. No ma qui la notiziona é che Giorge vendeva le macchinette del caffé …. scusate rotolo…. ecco tutti i suoi “viaggi” che millanta … erano x il porta a porta ah ah ah ah.

  2. Se Giorgio è così, abbiamo capito di chi è la colpa…della madre.

  3. un peter pan narcisista che si crede chissà chi, e vive con la madre… no comment

  4. no ma io vorrei vedere tutte quelle che si riempiono la bocca di rimproveri per la MERAVIGLIOSA mamma di George, a che corda si impiccherebbero se avessero come aspirante nuora quell’obbrobrio di bruttezza e cattiveria che è la galgani. e dai!

    • …e dai cosa scusa, la maleducazione e la cafonaggine è sempre condannabile. In questo caso poi c’è proprio la mancanza di un minimo di sensibilità, di tatto e di buon senso verso una persona che già pesantemente è stata umiliata(e si è umiliata inutilmente da sola) dal proprio figlio…

      • ha detto la v e r i t à. e questo è meraviglioso, la schiettezza e la assenza di ipocrisie tipiche dei bambini e in questo caso degli anziani. la sai la favola del re nudo?

        • No, non la so…so solo che è stata cafona e insensibile, se ciò è proprio del suo carattere o di una avanzata demenza senile non mi è dato sapere, ma è stata decisamente inopportuna:l’accanimento sul vinto mi ha sempre infastidito…
          La favola della schiettezza e l’assenza di ipocrisie dei bambini o degli anziani è solo un raccontarsela: ci sono persone(bambini o anziani) educate e sensibili e non..

          • Senza contare che – al di là di Gemma – anche al posto di Giorgio non troverei MERAVIGLIOSA una madre (ancora giovane o centenaria che sia) che dispensa perline di capra agli estranei in merito alla mia vita….

      • cara rincoglionitissima signora Manetti, l’età avanzata, la sordità e la cecità galoppanti, senza contare l’imperdonabile maleducazione, le hanno purtroppo impedito di apprezzare le doti di quella grande gnocca della galgani, ben nota per la sua prorompente gioventù e simpatia oltre che per la sua evidente… salute mentale. amen.

Inserisci un commento

Not using HHVM